cameretta stretta e lunga

Ad essere problematici non sono solo gli ambienti piccoli, ma anche quelli in cui la forma sembra essere più un’ostacolo che un vantaggio. Un esempio particolarmente diffuso e insidioso è la classica cameretta stretta e lunga che, se non arredata correttamente, può risultare angusta e poco fruibile.. In realtà basta un po’ di inventiva e qualche piccolo accorgimento per valorizzare e ottimizzare anche questo tipo di ambiente rendendolo accogliente, caldo e soprattutto funzionale sia per i bambini che per i ragazzi. E allora non perdiamo altro tempo e andiamo a scoprire un po’ di idee d’arredo per una cameretta strette e lunghe.

1. Sfruttare l’altezza

Il problema di una cameretta stretta e lunga risiede nel fatto che le armadiature e i complementi, se non modulati correttamente, potrebbero andare a diminuire in modo drastico la superficie calpestabile, rendendo la stanza particolarmente angusta. Per ovviare al problema è possibile invece sfruttare la pareti verticali così da creare meno ingombro sul pavimento. Le strade da seguire sono essenzialmente due.

  • Cameretta a ponte. Si tratta di una soluzione salvaspazio nata proprio per sfruttare le pareti verticali. Permette infatti di posizionare le armadiature direttamente sopra il letto lasciando sgombro il pavimento. Le possibili composizioni sono molto versatili e i moduli su cui si costruisce il ponte sono personalizzabili dal primo all’ultimo cassetto.
  • Soppalco. Non solo armadio a ponte, ma anche letto rialzato o a castello. Oggi esistono soluzioni gradevoli e creative che permettono di dar vita a soppalchi funzionali ed esteticamente gradevoli. Si tratta inoltre di uno scenario perfetto per chi ha la necessità di dar vita a una stanza doppia con più di un letto all’interno dello stesso ambiente.

2. Usare colori chiari

Tra le idee per una cameretta stretta e lunga non possono mancare i colori, grandi alleati di home decor e arredo. Se scelti e dosati in modo oculato, in effetti, riusciranno a donare una maggior sensazione di spazialità a una stanza, anche se particolarmente ristretta. In questo specifico caso sarà opportuno puntare sui colori chiari che, insieme al bianco, aiuteranno a ingrandire lo spazio a disposizione, almeno a livello ottico. E visto che ci troviamo nella stanza dei bambini, si può puntare tutto sui colori pastello che, associati al bianco, ne guadagneranno in luminosità. In questo senso le nuance colorate potranno finire sugli arredi, che emergeranno in modo particolarmente gradevole da pareti rigorosamente bianche.

Suggerimenti:

3. Scegliere un letto a scomparsa

La cameretta è uno spazio multifunzionale per definizione. Può essere il luogo dedicato al riposo, può essere la stanza dei giochi ma può essere anche l’ambiente in cui si fanno i compiti e si studia. E poiché un’attività esclude letteralmente l’altra, è possibile costruire arredi e complementi proprio attorno a questo concetto: sarà fondamentale per creare spazio laddove non ce ne dovrebbe essere. 

Il letto, ad esempio, può essere scelto fra i modelli a scomparsa, così da evitare che durante il giorno crei un inutile ingombro sulla superficie calpestabile della stanza. Oggi la tecnologia applicata all’arredo ha fatto passi da gigante e, dai semplici letti su ruote, si arriva anche a sofisticati meccanismi che rendono praticamente invisibile il letto durante il giorno. Un’altra alternativa molto apprezzata è il divano letto: sceglilo in linea con lo stile e i colori della stanza, diventerà l’alleato perfetto per il riposo e per il relax.

Divano letto

4. Optare per mobili multifunzione

Fra le idee per la cameretta stretta e lunga non possono mancare i mobili trasformabili, una vera e propria risorsa negli ambienti dalle dimensioni ridotte. Si tratta di mobili che, svolgendo diverse funzioni, ottimizzano lo spazio al millimetro e, contemporaneamente, lo rendono molto più efficiente.

Prova a pensare a un comodo sistema di binari e/o carrelli con cui rendere mobile un’ampia e profonda mensola che, all’occorrenza, può diventare una comoda scrivania. Con lo stesso sistema di meccanismi, poi, si può dar vita a un letto che, una volta riposto, diventa la superficie di un’ampia scrivania su cui studiare e fare i compiti. Di esempi di questo tipo se ne potrebbero davvero fare decine: si tratta di una prova lampante di come l’arredo sia diventato anche una questione di ingegneria, soprattutto nella camera dei bambini.

5. Sfruttare lo spazio sotto il letto

Lo spazio sotto il letto non va mai sprecato, soprattutto in una cameretta stretta e lunga. Se ti piacciono gli arredi classici puoi optare per un letto dotato di un comodo meccanismo che, permettendoti di sollevare agevolmente la rete, ti farà ricavare tanto spazio contenitore in cui riporre, ad esempio, gli abiti e i vestiti della stagione passata.  Se, invece, prediligi le soluzioni più originali o d’impatto, puoi acquistare un letto rialzato che integra, sotto la zona del materasso, una serie di comodi cassetti.

Suggerimenti:

Se cerchi altre idee a cui lasciarti ispirare per la cameretta dei tuoi bambini guarda la nostra sezione dedicata alle “Camerette“.