Iscriviti per scoprire tutti i brand a -70%

Illuminazione cucina

La cucina è l’ambiente di casa in cui un’illuminazione adeguata è fondamentale, perché è lo spazio dove si lavora di più in casa e dove trascorriamo molto tempo. Per questo vogliamo fornirti alcuni spunti e idee da copiare per illuminare la tua cucina e renderla funzionale a seconda delle tue esigenze. Se anche tu sei alla ricerca dell’illuminazione ideale per la tua cucina, allora segui tutti i suggerimenti che ti daremo di seguito!

Illuminazione cucina: come scegliere

Partiamo da un punto importantissimo: tieni sempre conto della luce naturale proveniente da finestre, balconi e porte, la posizione del mobilio e dei piani lavoro. Cerca di sfruttare il più possibile la luce naturale proveniente dall’esterno e calibra secondo questa indicazione i punti luce da sistemare in cucina.

Scegli sistemi di illuminazione che non necessitino di manutenzione o pulizia periodica, luci ad altissimo risparmio energetico come le luci a LED con durata prolungata nel tempo.

Ricorda sempre che la zona del piano di lavoro e del piano cottura è quella in cui potresti affaticare maggiormente la vista e attività quali sminuzzare, tagliare e decorare richiedono un’illuminazione adeguata.

Fai attenzione prima di tutto alla funzionalità dei punti luce e alla loro disposizione e non dimenticare la possibilità di poter gestire la luce da più punti e non da un unico interruttore.

Sì alle luci a led e a tutte quelle soluzioni che ti permettono di scegliere tipo di luce, colore, quantità di luminosità e controllare l’accensione. Grazie alle luci “dimmerabili”, cioè fornite di un dimmer, potrai regolare la potenza elettrica delle luci.

Un’idea innovativa e di tendenza è quella di illuminare anche con strisce led l’interno delle mensole, dei pensili, e i luoghi più “nascosti” dove ad esempio riponiamo gli utensili da cucina, le posate, i bicchieri e i piatti.

Tipologie di illuminazione

Per darti una guida quanto più pratica possibile, ti daremo consigli a seconda della zona della cucina che intendi illuminare. Per maggiore chiarezza distingueremo tre tipologie di luce in cucina:

  1. illuminazione ambientale, che ti consente di illuminare in maniera equilibrata tutta la stanza;
  2. quella funzionale, che è quella fondamentale per illuminare piano di lavoro e zona cottura;
  3. infine quella decorativa per caratterizzare con soluzioni di contorno specifiche aree della tua cucina e metterle in risalto.

Ora che hai bene in mente quali tipologie di illuminazione esistono, passiamo a vedere insieme quale illuminazione scegliere e dove posizionarla.

Lampadari a sospensione e illuminazione a soffitto

Una corretta illuminazione della tua cucina moderna passa sicuramente per una perfetta illuminazione del tavolo da pranzo. Scegli una lampada a sospensione da collocare in posizione centrale rispetto al tavolo così da illuminare perfettamente il piano a chi sta seduto. La luce può essere diretta se intendi illuminare solo il tavolo o luce diffusa se desideri che la luce si diffonda anche al resto della stanza.

Tante sono le proposte per una cucina moderna: dalle lampade a sospensione in stile industrial, alle semplici lampade con cavo colorato, a quelle a sfera dal gusto moderno e di design di forma semisferica, ai faretti direzionali e orientabili, rigorosamente a led. Se intendi illuminare la tua cucina con una lampada a sospensione a luce diffusa, ti consigliamo un grande lampadario moderno ad anello con luce naturale.

Gioca con i colori scegliendo tonalità a contrasto. Per una cucina chiara opta per lampade a sospensione scure e al contrario a lampade bianche o chiare per una cucina dai toni scuri.

Se hai un’isola centrale o una zona snack, illumina le superfici in maniera mirata ma mantieni uno stile ordinato e pulito. Illumina con lampade a sospensione pendenti a più elementi di forma conica o con strisce led se hai un controsoffitto.

Faretti e led

Dopo aver illuminato il tavolo o l’isola della cucina, passiamo al piano di lavoro e alla zona cottura, il posto più importante dove è necessario avere le superfici ben illuminate per preparare dei piatti a prova di chef.

Illumina con dei faretti classici o direzionabili o delle barre led sottopensile: così avrai una luce diretta nelle zone in cui avrai più bisogno.

Per la zona fuochi, generalmente, l’area è abbastanza illuminata grazie alla luce della cappa; se così non fosse, scegli una roll a tenuta stagna ben protetta e installa una barra led con un binario proprio sopra ai fornelli.

In questa zona della cucina per favorire una maggiore attenzione, scegli lampadine con luce fredda o naturale che permettono una maggiore concentrazione.

Luce indiretta e applique

Se desideri una luce indiretta su alcune zone della cucina, come ti abbiamo consigliato, scegli soluzioni come lampade a luce diffusa che ti consentano di illuminare l’area sottostante ma anche il resto della stanza.

Scegli un’applique se desideri che la luce sia concentrata su punti ben precisi. Ne esistono di diverse tipologie e quelle più adatte per una cucina moderna sono quelle in metallo dal gusto ricercato ma semplice e pulito nelle forme.

Una gallery per ispirarti

Gli errori da non fare

Ora che hai conosciuto tutti i nostri consigli per poter illuminare la tua cucina è importante che tu tenga bene in considerazione questi errori da non fare:

  1. No ad un solo lampadario al centro della stanza: la scelta dell’illuminazione della cucina va studiata con precisione tendendo bene a mente tutti i punti che richiedono un’adeguata e corretta illuminazione
  2. Metti da parte le vecchie lampadine alogene: la scelta e l’inserimento delle nuovissime lampadine a led ti consentiranno un’ampia scelta tra colori e tipi di luce e un risparmio energetico considerevole.
  3. Non tralasciare la zona sotto ai pensili: valorizza quest’area adibita alle attività di cottura, taglio e decorazione. I tuoi occhi ringrazieranno.

Adesso che l’illuminazione della cucina non ha più segreti per te, comincia ad applicare tutti i nostri consigli. Ricorda che siamo accanto a te per darti tutti i consigli di stile di cui hai bisogno!

Cerchi altre ispirazioni per la cucina? Nella categoria dedicata all’arredamento della cucina trovi tanti spunti per rinnovarla con gusto in base alle tue esigenze.

banner arredamento