Iscriviti per scoprire tutti i brand a -70%

Iscriviti per scoprire tutti i brand a -70%

Comò antico di antiquariato in camera da letto

Vi piacciono i mobili antichi che trasudano un tocco di fascino d’epoca tra le vostre quattro mura? Assolutamente comprensibile, perché i mobili antichi irradiano quel qualcosa di passato e sprigionano questo fascino nell’ambiente circostante in un modo eccezionale. Non importa se si fa un affare al mercatino dell’usato o si ottiene un appendiabiti meravigliosamente bello in stile antico. Ogni tipo di mobile antico valorizza l’ambiente a modo suo conferendogli l’inconfondibile sapore vintage. Se vi limitate a un solo mobile, non sarete sopraffatti da questo fascino. Lasciatevi convincere dai nostri esperti di stile!

Suggerimento: classico senza tempo! Un buffet rivela tutto il suo sapore soprattutto nella sala da pranzo, nel soggiorno e in cucina. Ci si sente particolarmente a proprio agio in questi spazi. Nelle cucine di campagna, una credenza buffet antica è perfetta.

Mobili antichi e sostenibilità? 

La nostra società è ben nota come società usa e getta – compriamo molte cose di cui non abbiamo bisogno o che sono di qualità scadente.  Cosa puoi fare al riguardo? Scegli i mobili antichi! Se ti piacciono gli stili di arredamento come Shabby Chic, Country Style o Vintage Look, i mobili d’epoca sono esattamente la cosa giusta per te. Ma i pezzi unici antichi hanno un aspetto super elegante anche con stili di arredamento moderni come l’Industrial Look. 

Quando si portano in casa mobili antichi, si segue il motto: preservare le risorse, proteggere l’ambiente, riciclare i vecchi mobili ed essere sostenibili. Ma cosa succede se i mobili del mercato delle pulci o il vecchio cimelio non hanno più l’aspetto che tanto ci piaceva? In questo caso c’è solo una cosa da fare: rielaborare! 

Rielaborazione dei mobili antichi 

Quando i mobili vecchi, come un antico tavolo da pranzo in stile rustico, hanno bisogno di una nuova mano di vernice, questi mobili antichi di solito possono essere splendidamente restaurati. Naturalmente, questo proposito richiede un certo sforzo, ma con le giuste istruzioni otterrete un buon risultato! 

Ecco i materiali necessari per il trattamento dei mobili: 

  • Carta vetrata 
  • Vernice 
  • Cera 
  • Pennello 
  • Panni 
  • Lana d’acciaio 

E qui seguite i passi con i quali potrete avvicinarvi ai vostri bellissimi mobili antichi:

  1. Primo Passo

    Prima di poter verniciare o laccare il mobile di nuovo, è necessario rimuovere tutto ciò che è vecchio. La vernice rimanente, nonché i residui di inchiostro e adesivi devono essere rimossi, altrimenti la nuova vernice non aderirà alla superficie. Questo può essere fatto facilmente con carta vetrata o carta abrasiva. Attenzione: assicurarsi di non carteggiare il legno!

  2. Secondo Passo

    Importante sapere: levigare sempre solo in direzione delle venature del legno! Se ci sono incisioni sui mobili, queste devono essere trattate con lana d’acciaio.

  3. Terzo Passo

    Una volta che tutti i residui sono stati rimossi e la superficie è ben ruvida, la nuova vernice può essere applicata. È meglio usare un pennello largo; in questo modo tutte le aree possono essere verniciate in maniera abbastanza veloce. 

  4. Quarto Passo

    Attenzione: dipingere il mobile in modo che non si sviluppino gocciolamenti o che i peli del pennello non rimangano attaccati alla vernice.

  5. Quinto Passo

    Una volta che la vernice si è asciugata, il mobile può essere lucidato. La cera può essere facilmente applicata sulle superfici con un panno. Questo tipo di lucidatura non solo dona al mobile una finitura lucida davvero bella, ma funge anche come sigillante per il legno.

Come integrare i vostri oggetti d’antiquariato nel vostro arredamento

  • Fatto 1: le cornici antiche sono molto popolari e non solo a casa della nonna. Anche in ambienti moderni si possono trovare preziosi pezzi d’antiquariato. Ciò che appare particolarmente elegante: un’immagine moderna in una cornice antica; questo è un contrasto favoloso, che si trova volentieri in molti stili di arredamento.
  • Fatto 2: vasi antichi impreziosiscono ogni cassettiera, tavolino e davanzale. Realizzati su misura, questi accessori sono semplicemente meravigliosi. Uno look affascinante del passato!
  • Fatto 3: anche gli specchi da parete con un tocco antico possono essere perfettamente integrati nell’arredamento. Uno specchio in stile antico in argento, ad esempio, può essere collocato favolosamente sopra il tavolo da trucco.
  • Fatto 4: un antico segretario è un pezzo di arredamento popolare per mettere in evidenza lo stile vintage. Sia nel soggiorno che nell’ufficio o nell’area d’ingresso – un segretario non solo è bello nel suo aspetto d’epoca, ma può anche essere utilizzato come piccola scrivania.