Iscriviti per scoprire tutti i brand a -70%

soggiorno classico

Elegante, raffinato e senza tempo: se ti piace lo stile classico lo sai, non passa mai di moda. È uno stile d’arredo che va curato nel dettaglio, per non risultare né troppo pomposo né noioso, e secondo noi un’area della casa che è un ottimo banco di prova per lo stile classico è la zona giorno. Linee morbide, legno, materiali e tessuti pregiati… leggi la nostra guida e scopri cosa non deve mai mancare in un soggiorno classico!

Colori e materiali per un soggiorno classico

La prima regola del soggiorno classico è quella di scegliere sempre materiali e pezzi di arredamento di qualità: l’arredamento classico è un arredamento di lusso, elegante, che si distingue dai soggiorni moderni per essere suntuoso, ma mai eccessivo. Ecco quali sono i colori e i materiali che non devono mancare in un soggiorno classico:

  • usa colori caldi e neutri per le pareti, come il grigio, il color panna, il tortora, e accendili con accessori e complementi dorati o argento;
  • scegli legni pregiati come rovere, ebano, mogano, quercia, ciliegio e faggio, meglio se impreziositi da decori e intarsi;
  • seta e broccato sono due tessuti immancabili per tende e drappeggi, mentre puoi rivestire i cuscini di velluto o di un cotone pregiato;
  • materiali preziosi, come il marmo e il cristallo, la foglia d’oro e argento e la ceramica sono ulteriori componenti imprescindibili di un soggiorno classico;
  • per i tessuti sono ben accetti il rosso e le fantasie, purché siano floreali;
  • la pelle è un altro materiale che non manca mai nel soggiorno classico, per il divano o una coppia di poltrone;
  • nelle decorazioni, dettagliate e complesse, non lesinare in rivestimenti, boiserie e carta da parati;
  • i pavimenti spesso sono in marmo, in cotto o in parquet.

Decorazioni e complementi

Nello stile classico nulla è lasciato al caso e i pezzi d’arredamento sono sempre importanti e abbondanti. Le linee non sono mai essenziali o spigolose, ma ricercate e morbide, come schienali arrotondati, gambe curve, lampade sferiche.

È uno stile di arredo molto impegnativo, che piace di solito a chi è stufo del moderno e del minimale, e per chi ha la passione per i mobili di antiquariato importanti che vuole valorizzare. Qui trovi qualche suggerimento su decorazioni e complementi per realizzare un perfetto soggiorno classico:

  • spesso questo stile è arricchito da elementi architettonici nobili, come colonnine, volute, affreschi e mosaici colorati;
  • i lampadari sono grandi e lussuosi, in cristallo;
  • i complementi d’arredo saranno opulenti: non farti mancare tappeti persiani e tende di broccato;
  • il tocco finale è dato dalle opere d’arte: esponi in soggiorno un grande dipinto, una statua o una scultura.

Accessori e complementi per un soggiorno classico:

Pezzi di arredamento must-have

Hai preso nota di colori, materiali e tessuti per arredare in stile classico. Ora, però, vuoi fare un acquisto importante per avere un pezzo d’arredamento classico intorno a cui costruire il tuo soggiorno. Cosa puoi acquistare se vuoi investire in un pezzo classico che non andrà mai fuori moda?

1. Un divano Chesterfield

Il divano classico per eccellenza, dalla forma arrotondata e l’inconfondibile lavorazione capitonné. Può essere rivestito in pelle, velluto o camoscio, e messo accanto a una poltrona imbottita dalla stessa lavorazione o di fronte a un altro divano, a seconda delle dimensioni della stanza.

Suggerimenti

2. Una consolle classica

Posiziona nell’ingresso questo tavolo d’appoggio dallo stile antico, che unisce l’eleganza di questo stile alla funzionalità. La consolle dovrà essere naturalmente in legno, e può essere lasciata del suo colore naturale, dipinta di bianco o di altri colori neutri, a seconda dei colori predominanti del soggiorno.

Suggerimenti

3. Un armadio con vetrina

In un soggiorno classico non possono mancare i servizi di porcellana, i bicchieri di cristallo e l’argenteria, che potranno essere messi bene in vista in un armadio con vetrina o una credenza. Legno massiccio, intarsi e vetro: questo mobile è la somma delle caratteristiche dello stile classico. Puoi anche usare la credenza come punto d’appoggio per i liquori e gli amari da offrire a fine pasto ai tuoi ospiti.

Suggerimenti

Un soggiorno classico moderno: tre idee

E per dare solo un tocco classico al soggiorno, ma senza esagerare? Se hai dei pezzi d’antiquariato a cui non vuoi rinunciare, ma allo stesso tempo hai appena ristrutturato e la maggior parte dei mobili è moderna e pulita, non temere: puoi combinare la due cose in maniera armonica.

  1. Puoi variare le finiture e i colori di un mobile antico di legno scuro e dipingerlo di bianco o avorio. Un mobile in stile classico ma dipinto di bianco ha subito un’aria di modernità, senza però perdere la sua allure elegante;
  2. Puoi fare delle integrazioni moderne in un contesto classico, ad esempio foderare i cuscini e la seduta di un divano classico con la struttura in legno di un tessuto decorato, o di un colore acceso;
  3. Mixa classico e moderno: la consolle classica può essere sormontata da uno specchio con una cornice di design, davanti al divano Chesterfield posiziona un tappeto dalla finitura moderna, ad esempio a righe.

Altre ispirazioni:

Cerchi altre idee per rinnovare il soggiorno? Sfoglia gli articoli della sezione “Arredamento soggiorno” e trova l’ispirazione!

banner arredamento