Iscriviti ora e ricevi un buono regalo da 15€!
soggiorno classico

Raffinato e senza tempo, un soggiorno classico non passa mai di moda ed è l’ideale per una casa sofisticata. Per creare un irresistibile mix di arredi e decorazioni in stile tradizionale devi però riuscire ad accostare con cura le forme e i colori più adatti. Leggi l’articolo e prendi spunto dai nostri consigli di home interior su come selezionare gli arredi e i soprammobili per il tuo soggiorno classico. In pochi gesti potrai creare un living accogliente e chic.

Elementi fondamentali per un soggiorno classico

Partiamo da quei dettagli fondamentali che proprio non possono mancare in un elegante soggiorno classico. Idealmente, puoi partire da qui per cominciare a tratteggiare lo styling della stanza: come un puzzle, pezzo dopo pezzo costruirai un ambiente che resisterà a qualsiasi tendenza di home decor.

Colori e palette: neutri, bianco e nero

L’arredamento classico si fonda sull’uso sapiente di tonalità infallibili, per non correre troppi rischi. Se consideriamo le finiture più tradizionali, come ad esempio il parquet in ogni sua affascinante variante o il cotto, è meglio orchestrare una sinfonia di colori neutrali. Sì a beige, avorio, crema, tortora e in generale tutte le tinte più semplici da abbinare, accostate agli intramontabili bianco e nero.

Materiali sofisticati e pregiati

A proposito di texture, il soggiorno classico ha bisogno di materiali che facciano la differenza in termini di bellezza e qualità. Il legno massello è un must have, soprattutto nelle essenze come rovere, teak, mogano, quercia e ciliegio. Abbinalo a dettagli in pelle, marmo, cristallo o ceramica, ideali per diversificare le superfici.

Tessili, tappeti e tende

Per quanto riguarda i tessuti, punta tutto sulla sontuosità del velluto o su fibre naturali come il cotone e il lino. Potrai utilizzarli per tendaggi scenografici, rivestimenti di divani e poltrone, ma anche per i piccoli accenti colorati dei cuscini decorativi. E ovviamente non possono mancare i re dell’arredamento classico moderno: i tappeti, declinati in fantasie orientali o più minimalisti in tinta unita.

Lampade e lampadari in cristallo

Un altro elemento insostituibile sono i punti luce di grande effetto. A volte basta un grande lampadario tipo chandelier in cristallo per impostare tutto l’ambiente ed evocare la magia di una sala da pranzo classica. Non dimenticare di aggiungere le lampade da tavolo e da terra con paralume in tessuto e struttura eyecatching.

I mobili per un soggiorno classico

Abbiamo delineato i capisaldi: ora scopriamo come arredare un soggiorno classico grazie ai mobili più importanti per questa area della casa. Coniugare comfort ed estetica è un imperativo!

Divano: bianco o colori molto scuri

Per un soggiorno classico elegante non servono mobili troppo pomposi, soprattutto per quanto riguarda il divano. Opta per un modello semplice, di forma angolare o con chaise longue, rivestito in velluto o tessuto. Bianco, grigio, beige o nero… i toni neutri sono sempre una garanzia.

Scopri i bellissimi modelli di divani classici:

Tavolino: scegli il marmo o il vetro

Davanti o accanto al divano posiziona un tavolino su cui appoggiare tutto quello che ti serve, ma anche per impreziosire il tuo living. Hai tante opzioni da esplorare, come ad esempio:

  • Tavolino in marmo di forma quadrata, ultra chic
  • Tavolino minimal senza gambe con superficie effetto pietra
  • Tavolino classico in vetro con struttura dorata, per un tocco glam

Credenze e consolle semplici o con dettagli retrò

In un soggiorno classico avrai bisogno di mobili contenitori in cui organizzare piatti, bicchieri e tante altre cose. Punta sulla semplicità del legno, che conquista al primo sguardo. Se invece vuoi movimentare lo stile, ti suggeriamo le credenze e le consolle con intreccio viennese, che ricordano le case di una volta. Hai una parete libera da valorizzare? Usa una bella consolle con struttura in metallo color oro, rifinita da un ripiano in vetro o effetto marmo.

Decorazioni e soprammobili classici per il soggiorno

Nello stile classico nulla è lasciato al caso, anche nelle decorazioni. Che ne dici di esaltare la ricercatezza degli arredi principali grazie a qualche “effetto WOW”? Lasciati tentare dalla nostra wishlist di soprammobili per il soggiorno classico!

  • Candele e portacandele delicati: subisci il fascino del passato? Allora fai spazio per qualche candelabro con candele a bastoncino, proprio come quelle di una volta.
  • Quadri astratti: non trascurare le pareti! Lascia che attirino l’attenzione grazie a sofisticate opere d’arte in versione astratta, meglio se in colori sobri abbinati a tutto il resto.
  • Specchi barocchi o a finestra: in aggiunta ai quadri, appendi un maestoso specchio dalle linee vintage con cornice barocca. Preferisci qualcosa di più semplice? Scegline uno con struttura a finestra, che creerà un piacevole trompe-l’oeil nella stanza.
  • Soprammobili e vasi bianchi o oro: mostra la tua personalità grazie alle decorazioni da posizionare su consolle, tavolini o altri mobili. Noi amiamo i vasi total white o dorati, in particolar modo accostati a ciotole e oggetti decorativi con silhouette scultoree.

Esempi di arredamento classico in soggiorno

Abbiamo visto come arredare un soggiorno classico grazie a colori, materiali preziosi, mobili e decorazioni. Che ne dici di entrare nel vivo del discorso e dare un’occhiata a qualche esempio pratico?

Un soggiorno classico in un edificio d’epoca

Il soggiorno classico è perfetto per un edificio storico con elementi decorativi su pareti e soffitti. Il camino tradizionale qui diventa un palcoscenico che prende vita grazie a candelabri, soprammobili e composizioni di fiori tono su tono. Mantieni la sobrietà delle nuance con piccole variazioni sul tema del bianco e del crema. Legno, ceramica e marmo diventano i materiali protagonisti di un ambiente che è espressione di raffinatezza e grande personalità.

Stile classico con legno predominante

Ami il legno in tutta la sua naturale vivacità? Allora non aver paura di osare con un soggiorno classico giocato proprio su questo nobilissimo materiale. Per il tavolino, la credenza, ma non solo: se puoi intervenire in maniera più incisiva, utilizzalo persino come elemento caratterizzante delle pareti. E ricorda che per far risaltare ancora di più il legno vanno benissimo i colori come il verde, il grigio tenue o l’oro, da diluire con l’insostituibile bianco.

Casa classica in bianco con mix di legno e vetro

Se la tua priorità è allestire un soggiorno classico all’insegna della luminosità, scegli il bianco come colore predominante per alleggerire visivamente lo spazio. Dosalo con gusto su divani, pareti, accessori tessili e decorazioni, da far risaltare grazie ad accenti solo lievemente a contrasto. Prosegui il fil rouge della leggerezza con superfici in vetro e legno chiaro.

Hai individuato lo stile che fa per te? Continua la tua ricerca: nella sezione “Soggiorno” puoi trovare tante altre ispirazioni per la tua casa!