Soggiorno in stile Art Déco

Vivere come al tempo di Gatsby? Il trend dell’Art Déco propone proprio lo stile sofisticato degli anni ’20. Ed è più di tendenza che mai. Gli appassionati di interior design impazziscono per l’Art Déco! Lo stile Art Déco riflette le ambivalenze di un’intera epoca, combinando forme geometriche del modernismo classico, glamour francese e una grande voglia di lusso. I rappresentanti più importanti li troviamo sia nella moda che nell’interior design – l’elenco dei nomi è piuttosto lungo.

I nomi dello stilista Paul Poiret e dell’interior designer Michel Roux-Spitz vanno certamente menzionati. Anche Jean-Michel Frank fu creatore di mobili Art Déco ai suoi tempi, proprio come Charlotte Perriand. Tra l’altro, lo sapevate che Perriand era una delle poche donne dell’epoca considerata un’interior designer di successo?

Gli artisti sono stati influenzati dagli eventi accaduti. Non c’è da stupirsi che anche l’apertura della tomba di Tutankhamon nel 1922 abbia avuto una forte influenza sullo sviluppo dello stile Art Déco. Anche la natura è stata una fonte di ispirazione popolare: la filigrana e i motivi floreali sono ancor oggi un richiamo visivo di stile sulle carte da parati Art Déco. Uno dei modelli più importanti dello stile Art Déco è il classico Art Nouveau viennese, ma anche stili storici come il Rococò hanno avuto una grande influenza sul design dei mobili. Pertanto, gli esperti di interni sostengono che i creatori dello stile Art Déco non stavano reinventando il mondo ma volevano solo renderlo un po’ più affascinante e con successo! Anche voi siete appassionati dello stile Art Déco? Scoprite tutto quello che c’è da sapere sull’architettura e il design nella nostra guida.

Che cos’è l’Art Déco?

Il simbolo per eccellenza dell’Art Déco è il grande Gatsby, creato da F. Scott Fitzgerald nel suo romanzo. Tra il 1918 e il 1940, lo stile Art Déco si estende all’artigianato e all’architettura in Europa e negli Stati Uniti. Dopo la prima guerra mondiale, ha sostituito il popolare stile Art Nouveau. Art Déco tradotto letteralmente significa “arte decorativa”.

Come riconoscere lo stile Art Déco

  1. Fatto

    Forme geometriche chiare e rotture nette

  2. Fatto

    Straordinarie combinazioni di colori, materiali e superfici diverse

  3. Fatto

    Linee eleganti e decorazioni geometriche

  4. Fatto

    Gli ornamenti decorativi tipici sono archi, scalini, angoli e linee seghettate

  5. Fatto

    Dominano i colori chiari, le forme sontuose si allontanano

  6. Fatto

    L’attenzione è focalizzata su superfici lucide e cangianti

  7. Fatto

    Utilizzo di materiali lucidi come marmo, legno laccato, ottone e cristallo

  8. Fatto

    Avorio e perle preziose provenienti dall’Africa accanto a nuovi materiali come la bachelite

  9. Fatto

    Tecniche pittoriche sofisticate provenienti dal Giappone

Miami: la capitale dell’Art Déco

Distretto Art Déco Miami

La pulsante città americana di Miami affascina. Stile di vita cool, atmosfera rilassata e vicinanza all’oceano. Tutto questo la rende una destinazione popolare. Miami: il sogno di molti appassionati di interni! Quello che può sembrare un po’ assurdo, trova senso dopo un’osservazione più attenta. Lo stile colorato di Miami può essere perfettamente copiato per la vostra casa.

Modello di ruolo? La cosiddetta “Città Magica” nel sud-est del soleggiato stato della Florida, glamour e casual allo stesso tempo. Irrinunciabile! Non solo una grande tendenza estiva di quest’anno, ma il modo più semplice per creare un’atmosfera tropicale nella vostra casa.

Miami è un vero e proprio hotspot, ma non solo per le palme e l’atmosfera estiva. Negli anni ’30 l’America era caduta nello stile Art Déco. È stato considerato un trend, cool e per nulla antiquato. Quali erano le caratteristiche dello stile? Forme geometriche, motivi come trapezio, rettangoli, zigzag e chevron, ma sono tipicamente utilizzati anche modelli simili a raggi solari. Gli edifici di Miami nell’Art Déco District sono cospicui: edifici con finestre ad oblò, forme fluide e decorazioni con cromo lucido. Volete un tocco di Art Déco a casa vostra? Decorate gli accessori con emozionanti forme geometriche in un oro glamour! Nel nostro negozio troverete decorazioni e mobili Art Déco abbinabili. Lasciatevi ispirare!

I colori pastello di Miami

Un’ulteriore caratteristica: i delicati colori pastello di Miami non solo risaltano lo straordinario scenario della città, ma trasmettono anche un approccio meravigliosamente rilassato alla vita. Il verde menta, il giallo, il rosa o il blu baby sottolineano il fascino fresco della città. E si riflettono nel popolare design Art Déco.

Altre sfumature di Miami:

  • L’Oceano Atlantico, dal blu intenso al turchese, cattura tutti i tipi di sfumature che amiamo così tanto. Con gli accessori (nel migliore dei casi con sfumature blu) si propongono i colori del mare. Un omaggio all’oceano che incornicia artisticamente la città.
  • Il sole li rende ancora più luminosi: gli edifici bianchi sotto forma di hotel, ristoranti & co. sono tipici di Miami. Moderni, puliti e meravigliosamente adatti per una città della Florida. La combinazione di palme, il blu del mare e l’irresistibile bianco: semplicemente una combinazione perfetta per l’estate!
  • Miami di notte è affascinante quanto lo è di giorno. Qui le tonalità pastello, il bianco brillante o il blu profondo dell’oceano si trasformano in un’abbagliante e luminosa cornice di rosa e arancione. Questo significa che per la vostra casa potete contare su accessori dagli stessi colori!
  • La veduta di Miami è straordinaria. Da qui è possibile realizzare una perfetta copia ramata per i propri interni e prendere come spunto i giganteschi grattacieli che riflettono la luce del sole e scintillano valorizzando le piccole luci che lampeggiano all’interno. Possono essere, ad esempio, strutture particolari e superfici color argento o oro che trasmettono l’abbagliante atmosfera della città.

Miami con la sua varietà di colori ha un grande potenziale da proporre e realizza i sogni degli amanti dell’Art Déco. Non siete mai stati a Miami? Allora adesso già sapete dove trascorrere le vostre prossime vacanze estive!

Un colpo d’occhio per la vostra casa – Motivi Art Déco

Non solo quadri, ma anche motivi grafici conferiscono alle vostre pareti un aspetto affascinante. Anche un pavimento geometrico abbinato ad una carta da parati stampata con fiori può assumere un aspetto elegante. Elementi come uno specchio d’oro incorniciato sono perfettamente giusti per creare un ambiente moderno in stile Art Déco. Sono soprattutto i motivi geometrici ad essere considerati il tratto distintivo, stilisticamente sicuro di questo stile. Troverete questo simbolismo quasi ovunque, sia su mobili, tappeti, cuscini arredo e sulle pareti. Ispirandosi al mondo scintillante degli anni ’20, da alcune stagioni gli appassionati di interni si affidano sempre più spesso a motivi angolati. Ciò è dimostrato anche dai prodotti Westwing, selezionati con cura solo per voi.

Stile Art Déco significa modello!

Non abbiate paura dei modelli! Fidatevi del vostro istinto e dei vostri gusti personali. Se non siete ancora sicuri, c’è la possibilità di acquistare solo un campione della carta da parati Art Déco desiderata. Fissatela al muro e lasciate che il motivo rimanga per un po’ di tempo. Se non volete coprire tutta la stanza con il look Art Déco, potete applicarla solo su una parete. Affinché il risultato sia esteticamente del tutto convincente, in genere è necessario assicurarsi di avere in mente la ripetizione quando si taglia a misura. Di norma, tuttavia, il rotolo di carta da parati indica come applicare le singole strisce in modo che il modello sul muro sia convincente.

I pattern geometrici Art Déco più popolari:

  • A forma di freccia
  • A zigzag
  • Trapezoidali
  • Radiali

I materiali più usati

La luce e i tessuti naturali hanno molto in comune con lo stile Art Déco. Questo look è influenzato principalmente da materiali pesanti. Questi devono esprimere l’intenzione artistica con una sensazione di morbidezza e un aspetto opulento. A convincere è sopratutto il velluto. Anche i tessuti brillanti e finemente intrecciati, come il raso di cotone, trovano la loro vera ragione di esistere nell’Art Déco. Superfici laccate, marmo, ottone lucido e metallo radioso vengono rimpiazzati da tonalità calde di metalli eleganti e legno scuro. Ma il velluto e il raso di cotone non sono gli unici due materiali popolari. Anche le pelli di animali africani, come la zebra, sono tipici di questo stile. Al giorno d’oggi, le vere pelli di animali sono poco utilizzate per questi scopi. Pertanto, motivi animali vengono riprodotti su dipinti o intrecciati nei tessuti.

Il cromo era un materiale nuovo all’epoca dello stile Art Déco. Soprattutto se combinato con il cristallo, il risultato era affascinante. In combinazione con applique o lampade a soffitto, questo crea modelli eleganti che trasformano ogni stanza in un ambiente accogliente.

Ma non solo il valore del materiale era fondamentale per gli appassionati dello stile. Anche l’origine ha svolto un ruolo significativo. Tanto valore è stato attribuito alla qualità. Non c’è da stupirsi che è mirato solo alla Creme de la Creme. Marmo di onice dall’Italia, legni scuri esotici dall’estero, piastrelle dalla Spagna e tappeti dall’Oriente. Lo stile d’arredo degli anni ’20 affascina ancora molti anni dopo la sua nascita per il suo valore oltre che per un artigianato tradizionale. La selezione di materiali in stile Art Déco è ancora oggi incentrata su decadenza, opulenza, lusso e ricchezza. Quattro aspetti che sono sicuramente un segnale al mondo esterno.

Arredamento – consigli dei nostri esperti di interni

Non temete. Lo stile Art Déco non deve necessariamente essere antiquato. Trovate la via la chiave universale, orientatevi su design moderni che incarnano lo stile Art Déco di alta qualità. Non dovete ridisegnare subito l’intera stanza. Per arredare un soggiorno in stile Art Déco non serve sostanzialmente troppo. Avete mai visitato il nostro negozio online? Quindi avrete notato che molti mobili e accessori per la casa sono stati ispirati dal magnifico e lussuoso design Art Déco.

Poltrone, divani e pouf in velluto, frange, ottone e marmo: superfici lucide, motivi geometrici, legno accogliente, tessuti opulenti e colori vivaci come il bordeaux, il petrolio, il viola o il verde smeraldo: questa è l’interpretazione moderna dello stile Art Déco. In assoluto contrasto con il pulito stile Scandi, questa tendenza dell’abitare entra sempre più spesso nei nostri salotti. È possibile portare a casa la tendenza Art Déco con una selezione sensuale di colori. Un ricco rosa cipria, giallo, verde e ocra, così come il nero antracite per pareti e mobili caratterizzano il look glamour. Molto importante: i colori sono opulenti, ma mai invadenti!

Top 5: gli elementi WOW per un look Art Déco moderno

  1. Decorazioni di marmo e lampade di vetro nero o vetro fumè hanno un aspetto elegante.
  2. Oro! Che si tratti di un mobile, di una lampada o di un semplice oggetto decorativo sulla cassettiera.
  3. Carte da parati e tessuti decorativi con motivi geografici sono un must. A colori o in bianco e nero monocromatico.
  4. Il velluto svolge un ottimo lavoro come poltrona, divano o cuscini decorativi.
  5. Efficaci specchi da parete sopra lo scaffale o il letto con cornice dorata o con bordi in marmo o bordi trasparenti.

Siete alla ricerca di bellissimi mobili e sontuosi complementi d’arredo in stile Art Déco? Allora troverete i pezzi più belli e di tendenza nella nostra selezione esclusiva su WestwingNow!