Iscriviti per scoprire tutti i brand a -70%

Specchio da terra in cabina armadio

Qual è la prima cosa che fai quando ti svegli al mattino? Per molti la risposta è guardarsi allo specchio! Che lo si voglia o no è un elemento essenziale che ci accompagna durante le nostre giornate: lo sfruttiamo per sistemare l’outfit prima di uscire o per controllare la messa in piega. Data per assodata la sua utilità, è possibile anche decorare gli specchi per personalizzarli e renderli unici. Ma come fare? Ecco tanti suggerimenti utili per trasformare i tuoi specchi in piccole opere d’arte!

Come decorare gli specchi con fiori artificiali

Lo stile romantico rientra nelle tue corde? E cosa c’è di più romantico di un campo di lavanda in fiore della campagna francese?

Partendo da questo presupposto potrai personalizzare gli specchi utilizzando dei fiori artificiali. Come fare? Recupera i fiori che sono maggiormente in sintonia con il tuo gusto e incollali con della colla a caldo sulla cornice. L’abbinamento migliore per esprimere la naturalezza dei fiori è dato da una bella cornice in legno. Se il tuo specchio è privo di cornice, i fiori potranno essere naturalmente incollati anche sul bordo del vetro.

Nel caso volessi evitare di utilizzare la colla a caldo per decorare gli specchi potrai optare per una soluzione alternativa. Anella i fiori lungo un filo di ferro. Poi modellalo seconda la forma che preferisci: a zig zag, ad angolo retto e cosi via. Infine fissalo lungo la cornice o sui bordi dello specchio.

Come abbellire gli specchi con le conchiglie

Le conchiglie, oltre a evocare le vacanze estive, sono anche un ottimo elemento per decorare i tuoi specchi con un tocco marino. Sono certamente ideali per gli specchi di una casa al mare!

Pulisci accuratamente lo specchio da sporco e grasso utilizzando un solvente o uno sgrassatore. Quindi asciuga lo specchio con un panno in microfibra. Prendi poi le conchiglie e metti della colla calda sul guscio: attenzione a non esagerare con i quantitativi. Fissa immediatamente la conchiglia sullo specchio prima che la colla si raffreddi.

Vorresti abbellire il tuo specchio anche con un po’ di sabbia? Applica una generosa quantità di colla sulla tua area prediletta. Ora versa un po’ di sabbia su di essa e premi con decisione. Quando sarà tutto asciutto, solleva lo specchio e soffia intorno alle conchiglie per rimuovere i granelli di sabbia in eccesso.

arredamento glamour specchio

Come decorare gli specchi con vecchi bottoni

Il vintage prende sempre più piede nella scelta degli arredi. Perché allora non donare anche ai tuoi specchi un tocco retrò? Con cosa? La risposta è con dei vecchi bottoni!

Per decorare gli specchi in questa maniera, incolla i bottoni colorati lungo la cornice. Gioca con i colori creando abbinamenti insoliti che doneranno al tuo specchio un aspetto stravagante che certamente non passerà inosservato.

Quali sono i bottoni che si adattano meglio a questo tipo di decorazione? Indubbiamente quelli piatti, i quali saranno più facili da posizionare e incollare.

Decorazioni autoadesive per specchi

Esiste una soluzione ancora più rapida e semplice per decorare gli specchi rispetto a tutte quelle viste finora. Potresti utilizzare dei comodissimi sticker con le fantasie che meglio si allineano al tuo desiderio di creatività.

Rendere piacevole una stanza con le decorazioni autoadesive per specchi è un’impresa tutt’altro che proibitiva, anche perché applicarli è molto semplice: è sufficiente seguire le istruzioni e in pochissimo tempo il gioco è fatto. Nella maggior parte dei casi si tratta semplicemente di inumidire con una spugna bagnata il vetro dello specchio, per poi appoggiare lo sticker con una pressione contenuta dei polpastrelli.

Non si tratta di decorazioni permanenti: gli adesivi per specchi, infatti, possono essere rimossi come e quando si vuole, in qualsiasi momento, e per di più possono essere riapplicati di nuovo. Insomma, tutte le volte che lo si desidera, senza che rimangano dei segni di sporco o aloni poco piacevoli.

Gli adesivi per specchi, inoltre, sono lavabili (basta adoperare un normale detergente per vetri) e hanno il merito di resistere alla luce: in altre parole, non c’è il rischio che sbiadiscano se esposti all’illuminazione, e mantengono inalterate le proprie caratteristiche.

Il fatto che siano riposizionabili fa sì che possano essere spostati da uno specchio all’altro in tutte le occasioni che vorrai. Massima libertà di scelta, quindi, per sentirsi un po’ designer.

Il luogo perfetto per il tuo specchio

Quale sarà il posto migliore per posizionare il tuo nuovo specchio? Ricorda sempre che le piccole opere d’arte necessitano di essere ammirate!

I posti in cui posizionarlo saranno tantissimi: sopra la cassettiera della camera da letto, sopra la toeletta del bagno… insomma, uno specchio decorato sarà eccezionale dovunque deciderai di sistemarlo!

Sarà però importante far risaltare le sue caratteristiche. Quindi, se deciderai, ad esempio, di posizionarlo su una parete, assicurati che il muro sia sgombro da altri oggetti, affinché non si perda nella confusione dei tuoi complementi d’arredo.

Uno specchio, oltre che per specchiarsi e ammirarsi, è utile anche per donare maggiore profondità allo spazio, soprattutto se la stanza non è particolarmente grande. Inoltre se collocato vicino a una finestra o a una lampada aiuterà a riflettere la luce donando una migliore illuminazione all’ambiente.

banner decorazioni