Decorazioni porta ingresso

Cosa ti viene in mente pensando alla decorazione della tua casa? Sicuramente penserai al salotto, alla camera da letto, al bagno e alla cucina. Molto spesso nella progettazione delle decorazioni d’interni si tende a trascurare un ambiente che è invece essenziale per comunicare il tuo stile e accogliere gli ospiti: stiamo parlando delle decorazioni della porta d’ingresso! Sia che tu abiti in un appartamento o in una casa singola, non dimenticare di curare l’entrata, perché di fatto è l’ingresso al tuo mondo privato. Ne parliamo nei prossimi paragrafi con idee e suggerimenti per donare al tua porta un look invitante e personale.

Da dove cominciare?

Se hai intenzione di sostituire la porta d’ingresso, i primi fattori da considerare sono sicurezza e solidità: è una scelta a volte costosa, ma se deve durare nel tempo garantendo la tua tranquillità, sono soldi ben spesi. Approfittane per valutare anche altre componenti estetiche, comunicando così il tuo stile ancor prima di varcare la soglia di casa. Individua colori e materiali che meglio si adattano alla tua personalità e all’insieme degli arredi interni. Ecco come:

Colori

Dai più classici come grigio, marrone e nero, fino al look irlandese in verde chiaro e batacchio d’ottone, sono mille le combinazioni cromatiche che puoi valutare per decorare la tua porta d’ingresso, compreso il total white, elegante per definizione anche se più delicato. Qualunque sia la tua scelta, individua un colore che ben si accosta a quello delle pareti esterne della casa o del pianerottolo se sei in appartamento. Scegliere un colore sgargiante come il rosso o un bel giallo acceso, renderà sicuramente semplice individuare la tua abitazione in mezzo a tutte le altre.

Materiali

Per la scelta del materiale che compone la tua porta d’ingresso fatti consigliare dall’esperto che la installerà. Tieni presente che avrai diverse proposte in legno, da valutare non solo in base alla nuance che più ti piace ma anche in base a solidità e potere isolante. Informati su eventuali necessità di manutenzione e durabilità. Se il legno non è la tua priorità, l’alluminio è un’ottima scelta perché garantisce un alto livello d’isolamento e puoi chiedere di farlo verniciare nel colore che preferisci.

5 idee per abbellire la porta d’ingresso

Ora che hai scelto la tua porta, concentriamoci sulle decorazioni: come abbellire ulteriormente il tuo ingresso? Ecco 5 elementi decorativi che faranno la differenza tra un’anonima porta d’ingresso e la TUA.

Zerbino particolare

Utile per strofinare le suole delle scarpe prima di entrare in casa, lo zerbino può diventare anche un ottimo elemento decorativo. Puoi trovarne di tutte le misure, materiali e colori. Resta sul neutro con un classico zerbino in fibra naturale se non hai bisogno di aggiungere colore all’ingresso. Altrimenti sceglilo personalizzabile: puoi far decorare il tuo tappetino con tinte abbinate alla porta o addirittura far dipingere un frase personalizzata o le tue iniziali. Dai un’occhiata alle molteplici scritte che puoi già trovare pronte come il classico “Welcome” o un invito a togliere le scarpe prima di entrare.

Maniglia di design

Una maniglia ben scelta può rendere originale una porta banale. Se non hai necessità di cambiare la tua porta d’ingresso ma vuoi dare un tono particolare all’ambiente, hai la possibilità di trovare online maniglie in materiali, forme e colori diversi. Ad esempio lucido ottone per aggiungere eleganza o ferro anticato per l’entrata di una casa shabby chic.

Decorazioni stagionali

Che ne pensi delle ghirlande appese alla porta d’ingresso? A noi piacciono moltissimo perché decorano e comunicano cura e attenzione che sicuramente si rispecchia nell’arredamento degli interni. Inoltre le ghirlande sono molto versatili e puoi anche farle tu, aggiungendo il tuo gusto personale. Puoi dedicare una ghirlanda diversa a ogni stagione, divertendoti ad assemblare rami, fiori secchi, foglie, bacche e nastri a seconda del periodo dell’anno. Chi lo dice che solo il Natale merita la sua ghirlanda?

Piante

Se hai la fortuna di gestire autonomamente un vialetto d’entrata, avrai solo l’imbarazzo della scelta per le decorazioni della porta d’ingresso. Non trascurare il verde che aggiunge sempre freschezza e allegria ad ogni ambiente: informati bene sulla tipologia di piante che meglio si adattano al clima e alla luce della tua casa e divertiti con vasi di ogni forma e dimensione per caratterizzare il tuo ingresso. Se vivi in un appartamento e condividi il pianerottolo con i vicini, non rinunciare al tuo angolo verde! Se l’ambiente è illuminato da una finestra, puoi scegliere piante vere e sistemarle con armonia in un angolo vicino alla tua porta. Se invece il pianerottolo non dispone di luce naturale, cerca delle decorazioni artificiali in fibra naturale o fiori secchi e disponile armonicamente in vasi e colonnine portanti.

Stencil e adesivi

Ecco un altro strumento carino per personalizzare la tua porta d’entrata senza dover spendere una fortuna. Con stencil e adesivi ad hoc è possibile decorare l’ingresso in modo personale: che ne dici ad esempio di una scritta sulla tua porta? Oppure, puoi utilizzare questi strumenti per segnalare il numero civico in maniera originale. E ancora, invece di appendere la solita targhetta con nome e cognome, utilizza un adesivo particolare sulla porta.

Cosa rende un ingresso più accogliente di un altro? Il fil rouge delle 5 decorazioni per la porta d’ingresso che ti abbiamo segnalato qui hanno una cosa in comune: personalizzazione. Questa è la chiave per rendere la tua casa bella ancora prima di entrare! Nel nostro spazio dedicato alle decorazioni per la casa, puoi sbizzarrirti con tantissime altre idee di design per realizzare la tua casa dei sogni.