Iscriviti per scoprire tutti i brand a -70%

Iscriviti per scoprire tutti i brand a -70%

carta da parati dietro al letto con motivi blu e bianchi

Per un tocco di colore o per portare una ventata di novità nella stanza più amata della casa: la carta da parati per camera da letto è sempre un’idea geniale. Tante fantasie e tante ispirazioni diverse, per un elemento decorativo che piace sempre di più. Fiori, palme, animali, righe e geometrie: scegli la tua preferita e preparati a una rivoluzione di stile. Lasciati ispirare dai suggerimenti dei nostri esperti di home decor e scopri come creare un mood suggestivo, che ti avvolga come un caldo abbraccio prima di addormentarti.

Perché decorare una camera con la carta da parati?

Un letto confortevole, un elegante comò e una lampada a sospensione che crea un’atmosfera magica: manca qualcosa per completare il look della tua zona notte. Tra le tendenze più amate degli ultimi anni, la carta da parati per camera da letto diventa l’accento personale a cui forse non avevi ancora pensato.

Non importa quali mobili e complementi d’arredo siano già presenti nella stanza, c’è sempre una fantasia ad hoc per trasformare l’ambiente generale. Inoltre, la carta da parati è molto versatile: ad esempio, i motivi floreali sono perfetti per l’arredamento in stile Country, ma anche per un moderno Glam Chic con finiture dorate e colori caldi come il borgogna e il cipria.

Idee per utilizzare la carta da parati in camera da letto

Su una sola parete o su tutte? Dietro al letto come testiera o per una piccola area dedicata al momento make-up? Divertiti a trovare il modo più originale per usare la carta da parati in camera da letto. Se non sai quale stile scegliere, abbiamo trovato per te tante suggestioni diverse.

  1. Righe: per una zona notte classicamente elegante, scegli un motivo rigato sui toni neutri, ideale se i mobili sono importanti e molto decorati.
  2. Pattern geometrici: moderni e ipnotici, sono geniali per le camere arredate con pezzi di design. Se il tuo letto e l’armadio sono in total white, le fantasie geometriche porteranno un tocco futuristico e sofisticato.
  3. Stampe rétro: se ti piacciono le atmosfere di inizio Novecento, la carta da parati per camera da letto che fa per te è in stile Art Déco. I motivi stilizzati, ispirati alla natura, saranno perfetti in abbinamento a un letto rivestito in morbido velluto, illuminato da un grande lampadario retrò in vetro colorato.
  4. Animalier: trasforma la tua zona notte in una giungla grazie alle fantasie con animali e uccelli. Più orientale, con aironi e ciliegi in fiore, oppure tropicale, con palme e fenicotteri.
  5. Fiori e piante: è la scelta più classica di tutte, ispirata alle grandi dimore del passato. Per una stanza tradizionale opta per fiorellini più sobri, mentre per qualcosa di più glamorous ti consigliamo fantasie floreali vistose e coloratissime oppure un elegantissimo bianco e nero.

Come scegliere la carta da parati giusta

Se hai deciso di scegliere una carta da parati per la camera da letto, prima di tutto considera con attenzione quello che già c’è nella stanza. Non solo il letto e i mobili, ma anche pavimento e serramenti sono fondamentali per decidere la fantasia giusta.

3 elementi fondamentali

  1. Prendi bene le misure

    Metro e taccuino alla mano, calcola la dimensione esatta delle pareti che vuoi ricoprire. Ti servirà non solo per ordinare la quantità giusta di rotoli, ma anche per scegliere il motivo. Se si tratta di una superficie molto grande, ti consigliamo di usare una fantasia più sobria, mentre per una sola parete puoi anche osare con qualcosa di più eccentrico.

  2. Scegli la palette di colori

    Guardati intorno nella tua camera: qual è il colore predominante? Se i toni principali sono quelli del legno, chiaro o scuro che sia, meglio usare nuance delicate e neutre. Per un contesto più moderno, giocato su nero, bianco e toni metallici, via libera a qualcosa di più estroso, con tonalità squillanti e vivaci.

  3. Non dimenticare l’illuminazione

    L’ingrediente segreto per esaltare la bellezza della carta da parati è sicuramente l’illuminazione. Se hai scelto di decorare solo una parete, valorizzala con un faretto o una lampada da terra. In una zona notte romantica e femminile, impreziosita da una carta da parati floreale, aggiungi una decorazione luminosa, come una scritta al neon o una vezzosa applique.

donna che applica carta da parati dorata

Come applicare la carta da parati

Normalmente la carta da parati viene venduta a rotoli da attaccare al muro con la colla apposita. Si tratta di un’operazione piuttosto semplice, che prevede però qualche piccola accortezza.

  • Prima di tutto, la parete su cui andrà posizionata non deve avere buchi: in questo caso, prima di procedere è bene stuccarli e carteggiare.
  • Se ci sono prese di corrente, stacca le placche e riposizionale solo a lavoro finito.
  • Si procede poi stendendo la colla e applicando il primo rotolo, facendo attenzione a non lasciare bolle d’aria. Per evitare che ciò accada, passa una spazzola dall’alto verso il basso.
  • Continua con gli altri rotoli, facendo in modo che combacino perfettamente. Subito dopo, passa un cutter per rifinire accuratamente tutti i bordi.
  • Una volta concluso, inizia la parte divertente! Per creare un piccolo angolo speciale, aggiungi una consolle, su cui appoggiare vasi e decorazioni che riprendano i colori e il tema della carta da parati. Oppure puoi allestire un angolo lettura, con una poltrona in morbido velluto e un pouf coordinato.

Ti è già venuta voglia di fare un piccolo (o grande) makeover in casa? Registrati gratuitamente su Westwing: riceverai ogni giorno offerte esclusive con sconti fino a -70%!