Decorare pareti scale

Le case su due o più livelli sono molto affascinanti: creano dinamismi particolari e separano perfettamente gli ambienti, destinandoli a funzioni diverse. Lo spazio occupato dalle scale interne è però lasciato spesso vuoto e spoglio perché interpretato come mero luogo di passaggio. Decorare le pareti delle scale, al contrario, consente di creare angoli particolari e suggestivi, portando armonia in ogni spazio della casa. Ecco allora qualche suggerimento di home decor per dar vita a pareti delle scale belle da togliere il fiato.

1. Composizione di quadri e foto

Decorare le pareti delle scale con foto, illustrazioni e quadri permette di dar vita a una piccola galleria d’arte casalinga in cui a essere protagonista sarà proprio l’elemento visuale. Si tratta di un’opzione semplice ed economica che da qualche anno è diventata un trend dell’interior design. Le cornici si susseguiranno una dopo l’altra, accompagnandoti dolcemente al piano superiore.

E abbiamo parlato di cornici non a caso: a prescindere dalla matrice della composizione (con foto, quadri o illustrazioni), dovrai scegliere cornici che possano abbinarsi allo stile predominante in casa. Puoi optare per cornici dorate e intarsiate in una casa classica, cornici di legno scuro per un ambiente rustico o, ancora, cornici in metallo per un ambiente che si ispira allo stile industriale.

2. Carta da parati

Se una composizione di quadri non fa per te, per decorare le pareti delle scale interne puoi optare per la carta da parati che, sicuramente, donerà una maggiore sensazione di ordine a questo luogo di passaggio. Se questa idea ti piace e vuoi portarla avanti, rimarrai forse disorientato dalle grandi possibilità che questa decorazione porta con sé, perché ne esistono davvero di tutti i tipi.

  • Carta da parati con decorazioni barocche. Da scegliere rigorosamente in tessuto, è perfetta per una casa che vuole essere classica ed elegante allo stesso tempo. In questo caso, se lo desideri, puoi associarla anche alla boiserie e l’effetto sarà pazzesco.
  • Carta da parati che imita i materiali naturali. Sceglila di qualità per evitare un effetto posticcio e poco gradevole. Da quella che imita i mattoni dei loft newyorkesi a quella che ricorda da vicino il legno, non mancano neanche i modelli che imitano la pietra o il calcestruzzo grezzo.
  • Carta da parati anni 70. Se il vintage è la tua passione, scegli senza indugi una carta da parati ispirata agli anni 70. In questo caso a essere protagonisti saranno il colore, i pattern geometrici e i bellissimi motivi optical. Si tratta della scelta perfetta per vivacizzare le pareti delle scale, rendendole dinamiche.
  • Carta da parati floreale. Dalle illustrazioni tipicamente giapponesi a quelle più moderne e urban jungle, quando si parla di carta da parati a fiori si apre un ventaglio infinito di possibilità. Posizionarla sulle scale regalerà più respiro a questa parte della casa, soprattutto quando è stretta e angusta.

Suggerimenti:

3. Piatti in porcellana da collezione

I muri delle scale possono accogliere anche i piatti di ceramica e porcellana: appesi alle pareti vivacizzeranno le scale dando vita a una composizione di sicuro effetto. Puoi optare per piatti diversi fra loro, sia nelle dimensioni che nei colori, per creare una parete eclettica e variopinta. In questo caso potrai comporre la tua collezione nel tempo, scovando occasioni sia nei mercatini dell’usato, sia acquistando piatti di design nuovi.

Un’altra possibile strada è quella di lavorare su variazioni di un tema a te caro. In una casa che si ispira al mare, ad esempio, puoi scegliere piatti decorati con illustrazioni tipicamente marittime come velieri, paesaggi marini e così via. In una casa rustica, invece, potrai decorare con piatti che riportino paesaggi di campagna. In una casa in stile orientale non potranno mancare i tipici motivi delle porcellane cinesi, le carpe giapponesi, i ciliegi in fiore, i piatti kintsugi.

Suggerimenti:

4. Targhe vintage

In una casa in stile vintage o industriale, le pareti delle scale possono essere decorate con meravigliose targhe vintage, sia con supporto in legno che in metallo. Da quelle tipicamente americane che riportano le insegne di caffè o saloon, e fino ai tipici cartelli di “warning”, non mancano neanche le splendide targhe pubblicitarie illustrate, un microcosmo di fascino e colore.

Suggerimenti:

5. Mensole per libri e decorazioni

Se le scale della tua casa sono piuttosto ampie, puoi rendere le pareti belle e funzionali allo stesso tempo. Come? Installando una serie di mensole che accompagnino, letteralmente, la salita ai piani superiori. Nel caso in cui sia presente un sottoscala a vista, le mensole potranno continuare anche in questo spazio sempre poco sfruttato. In questo modo, avrai una parete intera da sfruttare come libreria o come piano d’appoggio per oggetti decorativi.

Una soluzione molto graziosa che riprende il concetto di mensola, inoltre, è quella di installare un corrimano anche sul lato della parete che, al posto di essere liscio e obliquo, sia realizzato a “gradini”: ogni gradino potrà accogliere libri, cornici o decorazioni. L’atmosfera ne guadagnerà sicuramente.

6. Boiserie

L’abbiamo già nominata qualche paragrafo fa, e non a caso. Nelle case che puntano all’eleganza, per decorare la parete delle scale interne non c’è niente di meglio della boiserie. Puoi farla realizzare in gesso o pensare a un rivestimento in legno, soprattutto se vuoi un effetto da casa coloniale. Oltre a rappresentare un deciso stacco materico rispetto al muro bianco, la boiserie può anche giocare sul colore, riprendendo la tonalità predominante in casa: carta da zucchero, verde salvia, ocra o semplicemente in legno naturale, hai tantissime opzioni a disposizione. Qual è la tua combinazione preferita?

Se cerchi altri suggerimenti a tema, non dimenticare di leggere le nostre guide dedicate alle “Decorazioni per pareti”! Troverai tanti consigli utili per rendere ancora più belli i muri della tua casa.