fiori primaverili

La primavera è la stagione più colorata e allegra dell’anno: piante e cespugli si tingono di nuace accese e rilasciano nell’aria un tripudio di profumi. Per portare questa vitalità ed energia in casa, in giardino o sul balcone non serve avere il pollice verde! Bastano solo un po’ di costanza e attenzione per trasformare i tuoi ambienti in un vero e proprio Eden. Lasciati ispirare dai consigli che trovi in questa guida e scopri quali sono i 10 fiori primaverili da coltivare, con tante idee per decorare i tuoi spazi in e outdoor.

I 10 fiori primaverili più facili da coltivare

Per prima cosa è importante scegliere varietà di fiori primaverili adatti alla stagione, al luogo in cui abiti e soprattutto alle tue esigenze. Infatti, alcune varietà sono più difficili da curare e richiedono molto tempo.

Abbiamo selezionato per te i fiori primaverili che danno più soddisfazione. Vediamoli insieme:

  1. Crochi

    Erbacee perenni di piccole dimensioni, tra le prime a sbocciare nella bella stagione, i crochi sono caratterizzati da una gamma di colori che va dal bianco al giallo e dal lilla al viola intenso. L’altezza non supera i 20 centimetri e stanno bene dentro o fuori casa, sempre a mezz’ombra.

  2. Narcisi

    Eleganti e romantici, con un lungo stelo e una corolla gialla, arancione o bianca, sono semplicissimi da coltivare. Per una fioritura primaverile, i bulbi si piantano in vaso o in giardino durante l’autunno.

  3. Iris

    Esistono oltre 200 specie di questo fiore magnifico, che tutti conosciamo nella sua variante viola o blu. Come per quasi tutti gli altri bulbi, devi piantarli in autunno, in giardino o in casa.

  4. Primule

    E’ il primo fiore primaverile a far capolino spontaneamente tra i prati, di solito nel colore giallo. Puoi acquistare le piantine già pronte e tenerle in un vaso al coperto oppure sotto a una pianta in giardino. L’importante è che siano in posizione riparata e a mezz’ombra.

  5. Ranuncoli

    Simili alle rose, ma con petali molto più leggeri e compatti, i ranuncoli fioriscono in tutti i colori dell’arcobaleno, da febbraio a giugno. Stanno bene in giardino, in posizione riparata, meglio se messi a dimora un anno prima della fioritura, e vanno bagnati molto.

  6. Rose

    Impossibile resistere al fascino delle rose, anche se le varietà più pregiate da esterno richiedono grandi cure, perché molto sensibili all’attacco di parassiti. Le roselline, invece, non hanno problemi anche in casa.

  7. Tulipani

    I tulipani in vaso sono perfetti per rallegrare la cucina o il soggiorno. Se hai il giardino, puoi piantare i bulbi a novembre e ammirare lo spettacolo della fioritura ad aprile.

  8. Camelie

    Di origine orientale, le camelie sono piante che necessitano di stare all’esterno, in vaso o nella terra. Sono tra le prime a colorare il giardino e la fioritura dura per settimane. Ricordati però che hanno bisogno di terriccio acido.

  9. Gerani

    Perfetti per i balconi, dato che richiedono una posizione ombreggiata, sono super resistenti e decorano come nessun’altra pianta fiorita.

  10. Margherite

    Tra i fiori primaverili classici non possono mancare le margherite. Piantate in giardino, rifioriscono spontaneamente ogni anno. Possono stare anche in casa, dentro a un vaso.

Suggerimenti utili per iniziare

In generale, i fiori primaverili non sono difficili da coltivare. Basta riservargli un angolo con la giusta esposizione al sole, sia in piena terra che in vaso. Utilizza un terriccio specifico per la specie che hai deciso di coltivare e aggiungi una materia organica. Quest’ultima ti aiuterà a ottenere una fioritura abbondante.

I fiori primaverili hanno bisogno di una irrigazione adeguata. Per il giardino potresti anche pensare di ricorrere ad un impianto, che riuscirà a mantenere un habitat umido in modo costante.

Durante la crescita, assicurati di rimuovere immediatamente i fiori marci o appassati in modo da facilitare la nascita di steli nuovi. Controlla che non siano presenti eventuali parassiti o insetti che potrebbero danneggiare i fiori.

Un discorso a parte va fatto poi per i bulbi che, nonostante fioriscano in estate, devono essere piantati a marzo. Una volta piantati, non hanno bisogno di cure particolari: basterà posizionarli in un punto soleggiato e innafiarli in modo regolare.

Idee decorative per la casa

I fiori sono preziosi alleati nella progettazione degli ambienti domestici e outdoor. Definiscono lo stile della casa e possono, all’occorrenza, diventare delle bellissime decorazioni. Ecco qualche idea per valorizzare gli interni e gli esterni della tua casa.

Fiori recisi in vaso

Le decorazioni aiutano a creare un’atmosfera unica. I fiori primaverili sono degli alleati infallibili che rendono ogni ambiente allegro e vivace. Un vaso con i fiori recisi si adatta a qualsiasi ambiente della casa: all’ingresso, su un tavolino da caffé in soggiorno oppure sulla tavola da pranzo. In commercio esistono tantissimi vasi decorativi di forme e colori diversi. Considera che se opterai per un vaso trasparente, dovrai cambiare l’acqua molto spesso.

Puoi decidere di realizzare delle composizioni floreali basate sullo stile della tua casa:

  • Opta per delle composizoni floreali sui toni del rosa e del lilla per una stanza in stile provenzale o shabby.
  • Per un ambiente moderno o minimal, scegli delle margherite o delle rose bianche che, nonostante la loro semplicità, si sposano benissimo con i principi di questi stili.
  • Infine, per una casa rustica, country o boho, opta per un mix di fiori, pampa e rametti. L’effetto rustic chic è assicurato!

Ghirlande e centrotavola

Un’idea fai da te che renderà la tua casa davvero unica. Procurati dei rametti, del polistirolo e del vimini per facilitare la creazione della ghirlanda. A questo punto dovrai sono scegliere i fiori che più ti piacciono e disporli sulla base. Se vuoi appendere la composizione alla porta o sulla cappa del camino, applica un gangio nella parte superiore. In alternativa, la tua creazione potrà fungere da centrotavola o da portacandele. Anche una volta che i fiori si saranno seccati, risulterà comunque bellissima!

Ricorda che se non sei un amante del fai da te, puoi sempre chiedere ad un fiorista di realizzare queste decorazioni. Potrebbero rappresentare anche un regalo perfetto per la mamma o per un’amica.

Stai cercando ispirazioni e idee per passare al meglio il periodo primaverile? Leggi la nostra guida a “Cosa fare in primavera“, troverai tanti consigli utili!

Tutto il necessario per coltivare i tuoi fiori: