ghirlanda di pasqua

La Pasqua si avvicina e hai voglia di decorare la tua casa a tema? Oltre alle tradizionali uova e ai coniglietti, ti puoi divertire a realizzare una bellissima ghirlanda di Pasqua fai da te: perfetta da appendere alla porta d’ingresso, originale se esposta in sala da pranzo o sulla parete del terrazzo. In questa mini guida abbiamo dedicato alla ghirlanda di Pasqua uno spazio speciale, perché è un modo allegro per salutare la Primavera, è un messaggio di benvenuto agli ospiti che accogliamo in casa e, soprattutto, è semplicissima da realizzare, in tante varianti a seconda dei tuoi gusti e dello stile della tua casa. Scegli tra le nostre 5 varianti, armati di colla a caldo e… buon divertimento!

Ghirlande: non solo a Natale

La ghirlanda è una delle classiche decorazioni natalizie, ma noi vogliamo proportela in versione pasquale. Infatti, la ghirlanda è una decorazione d’effetto che riesce a rispecchiare il look della tua casa. Una ghirlanda di Pasqua sarà perfetta per decorare il tuo ingresso, non solo per il weekend di Pasqua ma anche per tutta la Primavera. In questo modo, i tuoi ospiti percepiranno immediatamente lo stile che contraddistingue i tuoi ambienti. Ma non solo! Una ghirlanda può essere inserita anche all’interno della casa, sulla cappa del camino, su quella della cucina, oppure su una parete spoglia per dare un tocco di colore e allegria alla stanza. Abbiamo individuato 5 esempi tutti da copiare e li abbiamo associati ad uno stile di interior design ben definito, per rendere più facile la scelta!

Ghirlanda di Pasqua fai da te: 5 idee facili e d’effetto

Hai una casa in stile shabby? Oppure glam? Scegli qui la ghirlanda di Pasqua più giusta per la tua casa e divertiti a realizzarla con materiali economici e facili da trovare.

  1. Uova colorate e fiori per uno stile shabby

    Procurati una base pronta o realizza la ghirlanda intrecciando rami lunghi e flessibili. Acquista delle uova in tinta pastello (ne trovi di tutte le dimensioni nei negozi di bricolage) e fiori di carta. Con colla a caldo inserisci uova e fiori tra i rami della tua ghirlanda di Pasqua e il gioco è fatto.

  2. Ghirlanda rustica con rami e foglie

    Se ami lo stile country, realizza la tua ghirlanda di Pasqua fai da te con rami e foglie che puoi raccogliere durante una passeggiata all’aperto. Intreccia i rami e fissa le foglie con la colla. Se ti piace, puoi aggiungere un nastro dal colore neutro per donare un tocco in più alla tua ghirlanda. Prima di appenderla, fissa il tutto con una spruzzata di lacca per capelli.

  3. Uova argentate o dorate per un effetto glam

    Se gli interni della tua casa sono valorizzati da oggetti in oro o argento, scegli una ghirlanda di Pasqua coerente con il tuo stile glam. È sufficiente procurarsi delle uova in queste tinte e decorare il tuo intreccio. Per rendere ancora più scintillante la tua ghirlanda, spruzzala con spray glitter e intreccia un nastro oro o argento.

  4. Rami bianchi per una ghirlanda minimal

    Anche in un ambiente minimal si possono inserire delle decorazioni a tema! Basta limitarsi nell’uso di troppi fronzoli e realizzare la tua ghirlanda di Pasqua con un semplice intreccio di rami colorati di bianco.

  5. Ghirlanda pompon per una casa boho

    Adoriamo i pompon! In una casa in stile boho sono gli elementi perfetti per creare la tua originale ghirlanda di Pasqua. Realizza tanti pompon di diverse dimensioni con lane dai colori pastello, ricorderanno le tipiche uova pasquali. Con la colla a caldo posizionali sulla base della tua ghirlanda fino a ricoprirla completamente. Bellissima vero?

Ghirlande di Pasqua da fare con i bambini

Realizzare una ghirlanda di Pasqua fai da te può essere un’occasione per passare tempo di qualità con i bambini. I più piccoli sono sempre entusiasti all’idea di realizzare qualche cosa con le proprie mani usando fantasia e creatività. Per loro abbiamo pensato alla più divertente delle decorazioni di Pasqua: la ghirlanda di pop-corn! Fai scoppiare due belle manciate di pop-corn in padella. Una volta raffreddati, i bambini possono divertirsi a incollarli sulla base della ghirlanda, alternando magari con ovetti di cioccolato. Attenzione però che non li divorino tutti prima di aver finito il lavoro!

Se ancora non hai deciso cosa fare a Pasqua, leggi la nostra guida dedicata! Troverai consigli per decorare la casa, scegliere il menu del pranzo domenicale e organizzare un indimenticabile picnic di Pasquetta.

Gli indispensabili per comporre le tue ghirlande: