Iscriviti per scoprire tutti i brand a -70%

cucina moderna con utensili e accessori appesi

Piani estraibili, raccoglitori, contenitori a vista e tavoli da lavoro ampi e ben illuminati: ecco alcuni elementi per una cucina bella e ordinata. Che tu sia uno chef impeccabile o soltanto una buona forchetta, ricorda che la cucina è uno degli ambienti più vissuti della casa. I bambini ci trascorrono buona parte del loro tempo, gli ospiti vengono spesso accolti qui e l’intera famiglia ci si riunisce anche più volte al giorno. Ecco perché tenerla sempre in ordine e pulita è indispensabile! Ma come organizzare la cucina in modo efficace? È più semplice ordinare una cucina grande o una piccola? Cuochi e designer lo sanno bene: il segreto sta nella presenza degli accessori giusti e in qualche accorgimento in grado di semplificarci la vita.

Come organizzare la cucina? Parti dal decluttering!

Non farti cogliere impreparato da questo inglesismo: il decluttering non è altro che l’arte di eliminare il superfluo. La pratica può essere applicata a qualunque ambiente della tua casa, ma risulterà particolarmente utile in cucina.

Da dove iniziare? Apri le ante della tua dispensa, dei tuoi armadietti, tira tutto fuori ed inizia la tua opera di rinnovamento! Non ti soffermare troppo a pensare: se noti oggetti che non riconosci significa semplicemente che non sono utili. Perciò non esitare ed eliminali!

Fai spazio anche semplicemente spostando le cose poco utilizzate. Chi dice che bisogna tenere per forza in cucina l’intero set di pentole e tutti gli elettrodomestici? Ad esempio, per quanto sia affascinante un’impastatrice, probabilmente non farai il pane tutti i giorni: riponila perciò su uno scaffale inutilizzato oppure nello sgabuzzino.

Come organizzare la cucina: l’importanza dei contenitori

I cassetti della cucina sono pieni di cianfrusaglie accumulate l’una sull’altra? Ogni volta che ti occorre qualcosa sei costretto a cercarla ovunque senza successo? L’ordine è fondamentale, ma per sistemare ogni cosa in maniera impeccabile è altrettanto necessario dotarsi degli accessori giusti. Ecco perché i contenitori sono fondamentali.

Dove sistemarli? È possibile collocare raccoglitori all’interno delle ante della cucina, in modo da potervi riporre rotoli di carta alluminio, carta da forno, pellicola trasparente e tutto ciò che può servire in cucina. In questo modo, potrai finalmente liberare i cassetti, svuotandoli da tutto quello che prende posto.

Non solo. Esistono, infatti, anche contenitori per la pasta, biscotti, farine e tutti i cibi che occupano spazio sui ripiani della cucina. Suddividili in base all’utilizzo: tutto l’occorrente per la colazione su uno scaffale, e tutte le conserve e gli oli su un altro. Così conoscerai sempre la posizione di ogni elemento.

Inoltre se i contenitori non sono trasparenti prendi l’abitudine di apporre dell’etichette per ricordarti il contenuto. Altro consiglio: non riempire mai gli scaffali fino all’orlo. Cerca di lasciare sempre dello spazio nel caso in cui dovrai aggiungere altre cose e soprattutto per avere sempre la situazione sott’occhio.

E per il caos che regna nel frigorifero?

Stai cercando di capire come organizzare la cucina? Va benissimo, ma non trascurare il frigo. Quest’ultimo, spesso, è responsabile di cattivi odori, causati da alimenti lasciati al suo interno per giorni o, peggio, per settimane. Il motivo? Accumulando troppe confezioni una sull’altra, si rischia di perdere di vista ciò che resta nelle retrovie. Ecco perché l’ordine è fondamentale anche nel frigo! Qui trovi altri suggerimenti utili su come tenere in ordine il frigorifero.

Tutte le volte che apri il frigo, bottiglie, vaschette e contenitori rischiano di travolgerti? La soluzione sono i divisori, perfetti per ridurre il caos all’interno del frigorifero. Grazie a questi semplici accessori avrai più spazio per le bottiglie, ma anche un maggior numero di piani d’appoggio su cui sistemare i vari alimenti. Ce ne sono di tutti i tipi e di ogni misura. Inoltre, in questo modo potrai rendere il frigorifero più allegro e colorato, oltre che funzionale!

Come riordinare la cucina: utensili a portata di mano

C’è qualcosa che utilizzi ogni giorno? Benissimo, allora potresti appenderlo ad appositi ganci per mensole. Gli utensili così sistemati non sono soltanto belli da vedere ma anche molto comodi. Le soluzioni a parete sono perfette per chi vuole avere utensili e stoviglie sempre a portata di mano.

Ovviamente, per applicare i ganci necessari avrai bisogno di una mensola. In questo modo, riuscirai ad ordinare qualsiasi spazio, superando i classici cassetti sia in termini di praticità che di impatto visivo. Provare per credere!

Porta spezie calamitati

Sei un appassionato di curry, curcuma, pepe di Cayenna o peperoncino? Hai bisogno di un’idea per organizzare le tue spezie preferite? Prova ad usare simpatici contenitori calamitati o vasetti in vetro muniti di calamita.

Potrai attaccarli sul fianco del frigorifero, in modo da avere sempre gli aromi a portata di mano, pronti per essere utilizzati. Darai un tocco di allegria all’arredamento della tua cucina! Attenzione però che le calamite siano abbastanza forti da tenere attaccato il contenitore alla superficie d’appoggio: in caso contrario rischieresti di fare un disastro!

Barattoli trasparenti per spezie, pasta e biscotti

Anche l’occhio vuole la sua parte! I barattoli di vetro trasparente costituiscono una soluzione molto pratica e bella da vedere. Puoi disporre i barattoli all’interno di una credenza per gli alimenti, oppure al di sopra di una mensola, di un ripiano o di una scaffalatura a vista.

In questo modo, i barattoli di spezie, pasta o biscotti diverranno simpatici elementi decorativi, in grado di dare un tocco vintage, caldo e allegro a tutta la cucina. Gioca con forme e colori per arredare gli spazi vuoti in maniera pratica ed economica. Fai attenzione solo che i bambini non vi si avvicinino troppo!

Non dimenticare l’illuminazione

Nella riflessione su come organizzare la cucina abbiamo visto fin qui le migliorie da apportare dal punto di vista pratico per fare ordine. Al di là di questa caratteristica fondamentale, sarà necessario anche poter lavorare in maniera agevole. A tal fine non si può prescindere da una buona illuminazione del piano dal lavoro.

Nel caso in cui la luce naturale sia carente per la mancanza di balconi o finestre, aggiungi punti luci artificiali o applique che illuminino direttamente il piano. Potrai preparare così tutte le tue prelibatezze senza che nulla ti sfugga!

Sei alla ricerca di altre soluzioni per organizzare la cucina? Registrati gratuitamente su Westwing: riceverai offerte esclusive con sconti fino a -70%!

banner guide e consigli