menu di capodanno

Per festeggiare la conclusione dell’anno passato e l’inizio di quello nuovo, non c’è niente di meglio che riunire parenti o amici e organizzare un bel Cenone a casa. Un ottimo modo per stare in compagnia e mangiare bene senza spendere cifre esagerate. Se quest’anno è il tuo turno di invitare tutti e prepare qualcosa di sfizioso, di seguito trovi idee e suggerimenti per un menu di Capodanno semplice da realizzare, ma che accontenterà tutti!

Menu di Capodanno tradizionale

Alcune portate non possono davvero mancare sulla tavola del 31 Dicembre e gli amanti delle tradizioni lo sanno bene. Di seguito trovi un menù di Capodanno classico, che però piace sempre a tutti. Prendi ispirazione da queste ricette e

Antipasti: Crostatine al salmone

Taglia un rotolo di pasta sfoglia in quattro parti e mettili negli stampini, bucherella la pasta, copri con carta forno, cuoci in bianco per 15 minuti. Raffredda, riempi con una crema di formaggio spalmabile, limone, sale, pepe e olio d’oliva. Cospargi con pezzettini di salmone affumicato ed erba cipollina.

Primi piatti

Di seguito trovi due alternative per dei primi piatti tradizionali da proporre per il Cenone di Capodanno:

  • Lasagne di pesce
    Prepara prima la besciamella con burro, farina e latte, poi cuoci in padella il condimento di pesce. Per circa sei persone ti serviranno 400 grammi di cozze, 400 di vongole, 200 grammi di totani, 200 grammi di pesce bianco, 200 grammi di gamberoni e 100 grammi di gamberetti. Componi la lasagna partendo da uno strato di besciamella, poi la pasta, il ripieno di pesce e molluschi e di nuovo la besciamella. Cuoci in forno a 180° per mezz’ora.
  • Timballo di paccheri ripieni
    Per sei persone ti serviranno 250 grammi di paccheri, 350 grammi di macinato, 300 grammi di mozzarella, passata di pomodoro e Parmigiano Reggiano. Prepara prima il sugo in padella con la passata, poi in un’altra padella cuoci il macinato, aggiungi mozzarella a dadini e Parmigiano, un mestolo di sugo e sale. Sbollenta i paccheri, asciugali e mettili a testa in su in uno stampo (meglio una tortiera a cerchio apribile), riempili con il composto e ricoprili di sugo. Cucina in forno statico per 40 minuti a 180°.

Secondi piatti

Anche per i secondi piatti, ti proponiamo due alternative, scegli tu se prepararle entrambe o se optare per una sola:

  • Cotechino in crosta
    Con un cotechino precotto e un rotolo di pasta sfoglia puoi preparare un ottimo secondo in crosta con una crema di lenticchie. Cuoci il cotechino nella sua busta per una ventina di minuti, lascia riposare per qualche minuto, apri e scola il liquido. Togli la pelle, prepara le lenticchie e frullane una parte. Stendi la pasta sfoglia e metti al centro un po’ di crema di lenticchie, posiziona il cotechino e ricoprilo con il resto della crema. Fai dei tagli sulla pasta sfoglia di modo da creare delle strisce che chiuderai sopra il cotechino intrecciandole tra loro. Spennella con uovo sbattuto, cuoci per 15 minuti a 180°.
  • Faraona al melograno
    Prendi due melagrane, sgrana una metà e con passa il resto allo spremiagrumi. Metti la faraona in una ciotola con vino rosso, il succo della melagrana, pepe rosa e bacche di ginepro pestate. Chiudi con la pellicola e lascia in frigo per almeno due ore. Sgocciola, filtra la marinata, fai rosolare la faraona in padella con olio e burro. Unisci alla faraona un soffritto fatto a parte con scalogno e cipolla e ricopri con la marinata. Copri, cuoci per un’ora, frulla il fondo di cottura con un po’ di burro e servi la faraona con chicchi di melagrana e pepe rosa.

Dolce: tronchetto al tiramisù

Ecco gli ingredienti per un dolce tipico di Capodanno: 500 grammi di mascarpone, 200 grammi di zucchero, 6 uova, 10 biscotti savoiardi, 150 grammi di cacao amaro, 250 ml di caffè. Prepara la crema del tiramisù, mettine metà in una teglia, ricoprila con cinque savoiardi imbevuti di caffè, e coprili con il resto della crema. Lascia riposare in freezer per 3 ore, ricopri con gli ultimi savoiardi e poi lascia in frigo per altre 12 ore, di modo che solidifichi bene.

Menu di Capodanno veloce

Non ami molto cucinare, ma ti piace avere ospiti per cena o invitare amici per festeggiare insieme? Ecco alcune ricette velocissime per un menu di Capodanno che non avrà niente da invidiare agli altri!

Antipasto: tartufini al formaggio salati

Antipasto velocissimo e colorato per cui ti serviranno solo formaggio fresco spalmabile, ricotta, Parmigiano Reggiano grattugiato e condimenti a piacere: dalla granella di pistacchi, ai semi di papavero, paprika, erbe aromatiche come erba cipollina o timo, pepe rosa. Mescola i formaggi tra loro, crea delle palline con le mani inumidite e passale nei vari ingredienti. Lasciali in frigo finché non li porterai in tavola.

Primo piatto: risotto alla spumante

Per iniziare a festeggiare prima del brindisi di mezzanotte, prepara un primo piatto davvero scenografico. Per sei persone ti serviranno 400 grammi di riso, Parmigiano Reggiano, burro, una cipolla, 380 ml di spumante secco, un litro di brodo vegetale. Prepara il risotto come fai di solito, sfumandolo con lo spumante. Lascia la bottiglia, pulita e asciugata, con il resto dello spumante in freezer a raffreddarsi, e porta il risotto in tavola ancora nella pentola, con la bottiglia freddissima al centro: per lo shock termico lo spumante uscirà e irrorerà il risotto.

Dolce: pandoro farcito

Puoi farcire il pandoro con panna, crema al mascarpone, cioccolata, ma anche con il gelato. La nostra ricetta preferita è questa: tosta in padella solo da un lato le fette di pandoro con burro e zucchero al velo. Sciogli del cioccolato fondente a bagnomaria con panna fresca, lascia raffreddare e disponi le fette una sull’altra: lascia la parte tostata in basso e ricopri quella superiore con la crema. Una volta ricomposto il pandoro, guarnisci con frutti rossi e zucchero a velo.

Gli indispensabili per preparare le tue ricette

Ricette alternative per il menù di Capodanno

Capita spesso di avere a cena amici o parenti che seguono diete particolari o che, purtroppo abbiano intolleranze o allergie a qualche alimento. Per sicurezza, chiedi ai tuoi ospiti se hanno esigenze particolari in modo da poter preparare anche qualcosa da offrire loro e non farli sentire a disagio. Di seguito ti proponiamo ricette vegane – perfette anche per vegetariani e intolleranti a uova o lattosio, e ricette senza glutine, da poter prepare in caso di necessità.

1. Risotto alle verdure invernali mantecato con panna vegetale e tofu

Un piatto unico perfetto da proporre durante le feste è sicuramente il risotto. Per preparare un risotto vegano basta utilizzare dei sostituti senza derivati animali: brodo vegetale al posto di quello di carne, panna o burro di soia e lievito alimentare invece del formaggio grana per mantecare. Per questa ricetta fai soffriggere prima la cipolla, aggiungi poi il riso e cuocilo con il brodo. A parte prepara le verdure e il tofu in padella insieme alla salsa di soia. Infine, unisci verdure e tofu al riso e manteca con panna vegetale e lievito alimentare.

2. Polenta e funghi

La polenta essendo un piatto a base di farina di mais è perfetto per i celiaci perché può sostituire la pasta o altri cereali derivati che non sono ammessi in un’alimentazione gluten free. Anche in questo caso potete proporre questo come piatto principale perché di solito piace a tutti ed è perfetto per un menù invernale.

  • 300 g polenta (cottura rapida)
  • 1 kg funghi (la tipologia che preferite o misti)
  • 1,2 l di acqua
  • formaggio grana
  • Sale, pepe e olio q.b.
  • salsa di soia (facoltativa)

In una padella con un filo d’olio fai cuocere i funghi per una decina di minuti con un pizzico di sale e un cucchiaino di salsa di soia per esaltarne il gusto. Una volta pronti lasciali da parte. In una pentola porta l’acqua a ebollizione, versa la farina di polenta e cuoci mescolando per 5 minuti. Trasferisci il composto in una teglia da forno, aggiungendo i funchi e il formaggio. A questo punto lascia raffreddare in modo che prendano la forma della teglia.

3. Torta Sacher vegana

La Sacher è una torta classica del periodo invernale e piace davvero a tutti. Prepara un dolce solo e proponilo a tutti, sicuramente anche la variante vegana sarà di loro gradimento e, forse, non noteranno neanche la differenza. Per facilitare la preparazione puoi acquistare una marmellata vegana al supermercato. Realizza quindi due dischi di pan di spagna che andrai poi a sovrapporre con la marmellata nel mezzo. Per un singolo disco mescola in un recipiente:

  • 240 g di farina 2
  • 150 g di zucchero di canna
  • 30 g di cacao amaro
  • 1 bustina di lievito per dolci (circa 15 g)
  • 90 ml di olio di semi
  • 230 ml di latte vegetale (meglio se soia o avena)
  • un pizzico di vaniglia e un pizzico di sale

Parti dagli ingrendienti secchi e aggiungi poi, poco alla volta, i liquidi. Trasferisci il tutto in una tortiera e cuoci a 180° per 45 minuti circa. A fine cottura l’impasto dovrà essere ben asciutto quindi fai la prova dello stuzzicadente per verificare che lo sia anche all’interno. Infine, facisci la torta a metà con la marmellata e spolvera un po’ di zucchero a velo.

Consigli su come decorare la tavola di Capodanno

Per una mise en place di Capodanno semplice ma curata nei dettagli usa elementi decorativi come pigne, melagrane, rametti con bacche rosse: daranno colore alla tavola senza esagerare. Puoi anche raccogliere le decorazioni dentro campane di vetro o su alzate per i dolci, accompagnate da palline dell’albero di Natale in diversi colori. Non dimenticare candele e lucine che contruiburanno a creare un’ambientazione da festa.

Utilizza una tovaglia panna o chiara e dei sottopiatti dorati o rossi. Scegli anche dei portatovaglioli dorati dentro ai quali inserire i tovaglioli dello stesso colore della tovaglia. Se vuoi rendere la tua tavola ancora più elegante, metti delle rose rosse in alti vasi di vetro, abbinati a boule riempite di pigne argentate, frutta secca, arance e mandarini.

Suggerimenti:

L’ultimo dell’anno si avvicina e tu sei ancora in alto mare con i preperativi? Niente stress, ci pensiamo noi a darti una mano! Leggi la nostra guida su cosa fare a Capodanno: troverai suggerimenti e consigli su decorazioni, ricette, destinazioni e molto altro!