Tecnica shabby chic

Lo shabby chic è uno stile molto amato che permette di restaurare mobili, regalando loro una seconda vita fatta di tonalità bianche e nuance pastello. L’idea che qualcosa di “consumato e invecchiato” possa essere considerato allo stesso tempo raffinato, può apparire come un paradosso. Eppure i due concetti si fondono in questo stile decorativo in cui mobili e oggetti d’arredo sono trattati in modo da far risaltare l’aspetto vissuto, autentico e originale. Non ti resta che seguire i nostri consigli per rendere il tuo arredo unico! Scegli la tecnica che più ti piace per ricreare un effetto shabby chic!

Tecnica shabby chic fai da te: come realizzarla?

Di seguito trovi le 5 tecniche consigliate dagli esperti di Fleur Paint per ricreare un effetto shabby chic fai da te su arredi e decorazioni. Scegli quella che preferisci, segui tutti i passaggi e divertiti a creare un pezzo unico per la tua casa! Prima di cominciare, ricorda sempre di pulire accuratamente la superficie e scegliere il colore che preferisci. Per la pulizia invece, utilizza acqua per i residui di colore sugli utensili, un decerante agli agrumi per la cera.

1. Tecnica shabby chic a 1 colore 

La tecnica shabby chic a cera è quella più classica. Fa per te se la tua base di partenza è un materiale che ti piace e vorresti lasciarlo intravedere, ad esempio un bel piano in legno grezzo. Vediamo nel dettaglio come procedere:

  1. Pulire accuratamente la superficie e rimuovere eventuali residui di cera. Scegliere il colore Chalky Look da utilizzare.
  2. Applicare la Cera Shabby Multiuso nei punti in cui si desidera lasciar intravedere il legno sottostante, come ad esempio spigoli, bordi e modanature. Lasciare asciugare per 2 ore. 
  3. Dipingere con il colore scelto l’intera superficie e lasciare asciugare per 2 ore.
  4. Carteggiare nel senso della venatura del legno, utilizzando l’apposita spugnetta abrasiva a grana grossa, fino a vedere affiorare il colore del legno.
  5. Per una maggiore protezione e durevolezza, applicare una mano di Cera Shabby Multiuso con l’apposito pennello. Lasciare asciugare per 2 ore e lucidare con un panno di cotone.

2. Tecnica shabby chic a 2 colori

Questa tecnica è adatta a te se hai bisogno di coprire completamente la superficie di un mobile e dargli nuova vita… e nuovi colori! Procedi così:

  1. Prima mano: dipingere con il primo colore scelto l’intera superficie e lasciare asciugare per 2 ore. 
  2. Applicare la Cera Shabby Multiuso nei punti in cui si desidera lasciare intravedere il colore sottostante, come ad esempio spigoli, bordi e modanature. Lasciare asciugare per 3 ore.
  3. Seconda mano: dipingere con il secondo colore l’intera superficie e lasciare asciugare per 2 ore.
  4. Carteggiare nel senso della venatura del legno, utilizzando l’apposita spugnetta abrasiva a grana grossa, fino a vedere affiorare il colore di base. 
  5. Per una maggiore protezione e durevolezza, applicare una mano di Cera Shabby Multiuso con l’apposito pennello. Lasciare asciugare per 2 ore e lucidare con un panno di cotone.

3. Tecnica texture shabby chic

Ami la ricercata semplicità dello stile rétro? Prova questa tecnica, che imita lo stile shabby chic su tessuto ricreando l’armonia di trama e l’ordito delle stoffe antiche. Ecco come procedere:

  1. Miscelare il colore di base con l’Additivo in Polvere per Effetti Decorativi in proporzione 2:1. Dipingere l’intera superficie con pennellate incrociate per ottenere la trama del tessuto. Lasciare asciugare per 2 ore.
  2. Applicare la Cera Shabby Multiuso su tutta la superficie con pennellate incrociate e lasciare asciugare per 2 ore.
  3. Dipingere con il secondo colore l’intera superficie e lasciare asciugare per 2 ore.
  4. Carteggiare con movimenti rotatori utilizzando l’apposita spugnetta abrasiva a grana grossa. Un consigli: tenere il pennello in verticale vi aiuterà a ottenere un effetto tessuto più evidente.
  5. Per una maggiore protezione e durevolezza, applicare una mano di Cera Shabby Multiuso con un panno di cotone.
Tessuti

4. Patinatura sbiancante

È la tecnica shabby chic che fa per te se ami il look vintage e le superfici consumate dal tempo… ma anche le soluzioni fai da te facili e veloci. In questo caso, il procedimento è estremamente semplice. Ti basterà applicare la Cera Sbiancante con l’apposito pennello e rimuovere l’eccesso con un panno di cotone. In questo caso, per la pulizia degli strumenti è consigliato utilizzare un decerante agli agrumi.

5. Lime paint: vintage effect

Se ti piace il look naturale e autentico della Lime Paint, il nuovo prodotto a base calce che sta facendo impazzire tutti gli amanti dell’interior design, questa è la tecnica che fa per te! Procedi così:

  1. Applica con l’apposito pennello per Lime Paint e diluisci come per la tecnica Fleur Wash “nuvolato”. L’applicazione avviene in verticale alternando le pennellate, terminando le parti mancanti sovrapponendosi a quelle già asciutte.
  2. Dopo 2 ore, applica la seconda mano diluita al 20% con acqua utilizzando lo stesso procedimento.

I consigli di Fleur Paint per una casa in perfetto stile shabby

Ora che conosci tutti i segreti di questa tecnica, non ti resta che arredare la tua casa in perfetto stile shabby chic! Non sai da dove partire? Ecco 3 consigli che ti saranno utilissimi per scegliere mobili, decorazioni e tutto il resto.

  1. Colori

    Il colore principe dello stile di arredamento shabby chic è il bianco. In generale, evita forti contrasti e gioca su tonalità tenui come avorio, beige, bianchi, tortora e grigi… Se vuoi giocare con i colori, invece, puoi scegliere tra le tinte pastello.

  2. Tessuti e materiali

    Lino grezzo o cotone saranno degli ottimi alleati. Anche il vimini e il rattan si prestano molto bene per ricreare una perfetta atmosfera Shabby.

  3. Accessori

    Sì a candele, candelabri, specchi e cornici, specialmente se con forme morbide dal sapore romantico. Anche per decorazioni e accessori prediligi colori chiaro o nuance pastello.

Chi è Fleur Paint?

Fleur Paint affonda le sue origini nei 70 anni di esperienza maturati nella produzione di colori di altissima qualità per la decorazione e il restauro, tradizionalmente utilizzati per il recupero di opere e palazzi storici. La ricetta esclusiva dei colori si basa sul sapiente impiego di 18 diversi ingredienti, tra cui pigmenti e minerali purissimi, lavorati in piccoli lotti secondo il metodo produttivo tradizionale, che permette di ottenere un prodotto con caratteristiche uniche e di facile utilizzo.

La gamma Fleur si compone di 84 colori unici e dalla forte personalità che sono stati ispirati dal mondo della moda e del design, oppure che richiamano tonalità più storiche dal fascino intramontabile. Ogni colore è caratterizzato da luminosità e profondità cromatica uniche.

Stai cercando altri spunti e idee creative per dare un tocco originale alla tua casa? Leggi le nostre guide dedicate al “Fai da te“… e lasciati ispirare!