Iscriviti per scoprire tutti i brand a -70%

Fiori primaverili

Per colorare il giardino o il balcone con i fiori primaverili non serve avere il pollice verde. Bastano un po’ di costanza e di attenzione per trasformare i tuoi spazi verdi in un vero e proprio Eden. Scopri nella nostra guida quando è il momento giusto per mettere a dimora i bulbi o le piantine e quali sono le varietà più indicate per la primavera. Rose, margherite, narcisi e molti altri boccioli rallegreranno la tua casa proprio nel momento in cui la natura si sta risvegliando!

Fiori primaverili: quali sono e quando piantarli

Non c’è momento migliore della primavera per ammirare lo splendore del mondo naturale. Coltivare fiori e piante non contribuisce ad abbellire solo il posto in cui vivi, ma è anche un’attività rilassante e antistress. E poi basta davvero poco per ottenere un risultato favoloso: terriccio, vasi, guanti e attrezzi da giardinaggio bastano per sentirsi già dei professionisti.

A seconda del fiore scelto, puoi decidere di allestire un’area in casa, sul balcone o direttamente in giardino. Se vuoi vedere i tuoi bulbi spuntare tra marzo e maggio, ricordati però di metterli a dimora qualche mese prima, come indicato nelle istruzioni specifiche. Se invece hai optato per delle piantine, non c’è nessun problema. Inoltre, ci sono fiori che possono stare in casa o fuori, come i crochi o i narcisi, mentre altri vanno fuori, tipo i gerani e le camelie.

I 10 fiori primaverili più facili da coltivare

Piccolo o grande, un fiore è sempre fonte di gioia e serenità. Abbiamo trovato per te i fiori primaverili che danno più soddisfazione, persino a chi non ha mai coltivato qualcosa in tutta la sua vita. Vedrai: uno tira l’altro… non potrai più farne a meno!

  1. Crochi: erbacee perenni di piccole dimensioni, tra le prime a sbocciare nella bella stagione, i crochi sono caratterizzati da una gamma di colori che va dal bianco al giallo e dal lilla al viola intenso. L’altezza non supera i 20 centimetri e stanno bene dentro o fuori casa, sempre a mezz’ombra.
  2. Narcisi: eleganti e romantici, con un lungo stelo e una corolla gialla, arancione o bianca, sono semplicissimi da coltivare. Per una fioritura primaverile, i bulbi si piantano in vaso o in giardino durante l’autunno.
  3. Iris: esistono oltre 200 specie di questo fiore magnifico, che tutti conosciamo nella sua variante viola o blu. Come per quasi tutti gli altri bulbi, devi piantarli in autunno, in giardino o in casa.
  4. Primule: è il primo fiore primaverile a far capolino spontaneamente tra i prati, di solito nel colore giallo. Puoi acquistare le piantine già pronte e tenerle in un vaso al coperto oppure sotto a una pianta in giardino. L’importante è che siano in posizione riparata e a mezz’ombra.
  5. Ranuncoli: simili alle rose, ma con petali molto più leggeri e compatti, i ranuncoli fioriscono in tutti i colori dell’arcobaleno, da febbraio a giugno. Stanno bene in giardino, in posizione riparata, meglio se messi a dimora un anno prima della fioritura, e vanno bagnati molto.
  6. Rose: impossibile resistere al fascino delle rose, anche se le varietà più pregiate da esterno richiedono grandi cure, perché molto sensibili all’attacco di parassiti. Le roselline, invece, non hanno problemi anche in casa.
  7. Tulipani: i tulipani in vaso sono perfetti per rallegrare la cucina o il soggiorno. Se hai il giardino, puoi piantare i bulbi a novembre e ammirare lo spettacolo della fioritura ad aprile.
  8. Camelie: di origine orientale, le camelie sono piante che necessitano di stare all’esterno, in vaso o nella terra. Sono tra le prime a colorare il giardino e la fioritura dura per settimane. Ricordati però che hanno bisogno di terriccio acido.
  9. Gerani: perfetti per i balconi, dato che richiedono una posizione ombreggiata, sono super resistenti e decorano come nessun’altra pianta fiorita.
  10. Margherite: tra i fiori primaverili classici non possono mancare le margherite. Piantate in giardino, rifioriscono spontaneamente ogni anno. Possono stare anche in casa, dentro a un vaso.

Fiori primaverili in casa: idee decorative per casa e giardino

La regola principale per ottenere fioriture clamorose consiste ovviamente nel fornire le cure necessarie a ogni piantina, posizionandola nel posto ideale. Come già anticipato nella nostra lista di fiori primaverili, presta attenzione alle indicazioni specifiche. Ecco qualche idea per valorizzare gli interni e gli esterni della tua casa.

3 idee per casa e giardino:

  1. Fiori primaverili da giardino

    Tutti i bulbi, come i crochi, i tulipani e i narcisi, sono perfetti per creare delle aiuole colorate in giardino, che ogni anno continueranno a rifiorire spontaneamente. Abbina i colori tra di loro, dando vita a delle palette irresistibili. Per esempio, punta su una sfumatura di nuance che comprenda bianco, lilla, malva e viola intenso, tonalità moderne ed eleganti. Per un tocco più vivace, abbina fiori primaverili in giallo, arancione e rosso.

  2. Fiori primaverili da piantare in vaso

    Non hai un giardino? Niente paura: se hai il balcone, puoi sfruttare anche lo spazio in verticale grazie a fioriere appese. In questo caso, i gerani sono sempre la soluzione più amata, ma se hai un po’ di spazio in più scegli dei vasi più grandi e opta per le camelie, che possono crescere e diventare arbusti sempreverdi.

  3. Vasi decorativi in casa

    Per coltivare i tuoi fiori all’interno della casa, scegli un posto soleggiato e predisponi dei piccoli scaffali su cui posare i tuoi vasi e trasformare un angolo inutilizzato di soggiorno o cucina in una serra indoor.

Se vuoi far rifiorire la tua casa, all’interno e all’esterno, iscriviti a Westwing e scopri tante offerte esclusive!

banner decorazioni