Iscriviti per scoprire tutti i brand a -70%

tavola in legno apparecchiata vista dall'alto

Presentarsi a casa di qualcuno a mani vuote non è una cosa accettabile. Una delle prime cose che le nostre mamme ci hanno insegnato è proprio questa: se qualcuno ti invita a pranzo o a cena è opportuno arrivare portando qualcosa. Ma cosa? Qui parliamo di cosa portare a una cena per fare bella figura, ma senza rischiare di esagerare: scopri cosa dice il galateo e segui i nostri consigli!

“Domani sera siamo a cena da Mario”: così viene annunciato un inaspettato fuori programma che, seppur piacevole, va a complicare la tua settimana. Tra incombenze domestiche e impegni di lavoro, dove lo trovi il tempo per pensare a un regalo da portare a cena? Sì, perché non vorrai mica presentarti a mani vuote, vero?

Quella del cosa portare a una cena è una questione più delicata di quanto sembri: come essere cordiali senza strafare mettendo in imbarazzo i padroni di casa? Cosa portare per esprimere gratitudine evitando di spendere un capitale? Meglio comprare qualcosa o fare qualcosa con le proprie mani? Se stai cercando la soluzione a questo annoso problema qui troverai dei suggerimenti che ti semplificheranno la vita. Ma cominciamo dalle regole di base.

Cosa portare a una cena secondo il galateo

La prima regola del galateo l’abbiamo già vista: mai presentarsi a mani vuote! Un gesto di ringraziamento per l’invito ricevuto è d’obbligo.

Detto questo, la scelta di cosa portare a cena da amici dipende anche dal livello di confidenza che si ha con i padroni di casa. Se ci si conosce bene le regole da rispettare sono meno rigide. Via libera a vini, dessert o alcolici per il dopo cena, ma solo quando si conoscono i gusti dei commensali e il menu della serata. Portare il vino sbagliato sarebbe un errore imperdonabile.

Un discorso analogo vale per gli oggetti per la casa: assolutamente sì quando si conosce lo stile dei padroni di casa; meglio di no in tutti gli altri casi. Costringere qualcuno ad esporre un oggetto poco gradito solo per gentilezza non sarebbe piacevole.

Un altro pilastro del galateo riguarda i mazzi di fiori: a meno che non si tratti di una cena romantica a due, sono da evitare. In primis perché, come i regali troppo personali, potrebbero sembrare equivoci. In secondo luogo perché potrebbero mettere in difficoltà i padroni di casa: cercare un vaso adatto a riporre i fiori non è sempre un’impresa facile, e distoglierebbe l’attenzione dagli ospiti. Meglio optare per una pianta in vaso di piccole dimensioni, pronta per essere posizionata in qualsiasi luogo!

Cosa NON portare a una cena

Per evitare di fare brutte figure può essere utile sapere anche cosa non portare a cena da amici. Ecco 5 cose che è meglio evitare:

  1. Un regalo troppo personale: se non si tratta di un compleanno meglio stare sul generico. Gli oggetti troppo personali non sono adatti per un normale invito a cena.
  2. Grandi piante in vaso: hanno bisogno non solo di cure, ma anche di spazio, e questo per molto tempo. Piuttosto opta per il classico bouquet!
  3. Oggetti divertenti: a meno che non si tratti di un’occasione goliardica, meglio evitare. Non sempre vengono apprezzati e spesso finiscono nella spazzatura.
  4. Cibo: su questo fronte di solito i padroni di casa sono ben organizzati e il gesto può essere frainteso. Piuttosto chiedi in anticipo se e come puoi contribuire alla cena.
  5. …niente! L’abbiamo già detto, ma repetita iuvant: mai presentarsi a mani vuote. E mai accampare scuse come “sono uscito tardi dall’ufficio ed era tutto chiuso”: procurati qualcosa in anticipo.

Cosa portare a una cena: 10 idee alternative

Dopo aver visto le regole di base e dopo aver scoperto cosa non portare a cena, ecco qualche idea originale per sorprendere i padroni di casa.

  1. Pacchetto benessere rilassante

    Ricevere ospiti è notoriamente fonte di stress. Ricompensa il tuo ospite con un pensiero rilassante, come un pacchetto benessere completo da condividere con la sua dolce metà. Spazio al relax!

  2. Sottobicchieri

    Non ce ne sono mai abbastanza! Che si tratti di piattini o sottobicchieri, sono sempre apprezzati, perché proteggono il tavolo da graffi e bruciature. I sottobicchieri gioiello o in cristallo sono molto popolari in questo momento e danno a ogni tavola un tocco speciale.

  3. Spezie esotiche

    Un regalo da portare a cena che, oltre ad essere originale, è anche utile, sono le spezie! Timo, rosmarino, curcuma, cannella: confezionate in vasi o barattoli di design, non solo danno ai piatti una marcia in più, ma rendono anche la cucina più bella!

  4. Torte e gelati

    Fare un dolce con le proprie mani è sempre una buona idea, ma può essere rischioso se non si conoscono i gusti degli invitati. Portare il gelato è una valida alternativa: con un buon mix di gusti accontenterai tutti!

  5. Ricordi indelebili

    Una bella idea regalo che dura a lungo sono le fotografie! Cattura i momenti più belli della serata con una macchina fotografica Polaroid e poi regala le foto ai padroni di casa in una bella scatola.

  6. Light box

    I padroni di casa sono appassionati di interior design? Con una light box farai certamente bella figura. E forse, alla prossima cena, vedrai la scritta “Benvenuti” ad accogliere gli invitati.

  7. Un libro di ricette

    Il tuo ospite è un aspirante chef? Investi in un buon libro di cucina o in un pratico porta ricette. Quelli in legno o metallo hanno un aspetto particolarmente elegante e si adattano a qualsiasi cucina.

  8. Accessori per la cucina

    Stupisci un cuoco in erba con utili accessori da cucina. Un vassoio da portata, una ciotola in ceramica colorata, un set di mestoli o di coltelli: le opzioni sono moltissime.

  9. Un regalino per i bambini

    Se i padroni di casa hanno dei figli, un regalo adatto alla loro età sarà sicuramente apprezzato. Giochi, oggetti per la scuola, libri: anche qui ci sono molte possibilità!

  10. Un oggetto di design

    Una festa porta con sé molto lavoro, soprattutto a fine serata. Perché non ricompensare i padroni di casa con un buono per qualche pezzo di arredamento? Westwing offre anche questa possibilità!

Feste e ricorrenze particolari

Oltre alle classiche cene tra amici o parenti, ci sono poi delle occasioni speciali che meritano attenzioni speciali. Natale e Capodanno sono probabilmente le più importanti: ecco qualche consiglio per non sbagliare.

Cosa portare a Natale e Capodanno

Che si tratti del cenone della vigilia, del pranzo di Natale o del veglione di Capodanno, anche in questi casi è opportuno portare qualcosa. Trattandosi di feste che generalmente si celebrano con la famiglia o con gli amici più stretti, la prima cosa da fare è chiedere se si può contribuire in qualche modo al menu, portando una piatto particolare, un vino adatto o un dolce tipico delle feste.

E quando si è invitati dai suoceri? In questo caso dipende dal grado di confidenza e dal tipo di rapporto che si ha. A volte si tratta di una seconda famiglia, quindi non sarà difficile trovare qualcosa da portare alla cena di Natale. In situazioni più formali, invece, seguendo le regole del galateo che abbiamo già visto non potrai sbagliare!

Speriamo che questi suggerimenti ti tornino utili per le prossime cene! Ricorda, però, che non ci vuole molto per dire grazie: e a volte basta un piccolo gesto inaspettato.

banner guide e consigli