Simboli di lavaggio dei capi

Quante volte ti è capitato di fissare a lungo le etichette dei tuoi vestiti, senza capire il significato dei simboli di lavaggio? E poi di guardare e riguardare i programmi della lavatrice, chiedendoti quale utilizzare? Non ti preoccupare, gli esperti Westwing sono qui per te. Da oggi, i simboli di lavaggio dei capi non avranno più segreti grazie alla nostra guida!

Dove si trovano i simboli di lavaggio

Maglioni infeltriti, capi colorati sbiaditi, magliette ristrette… è ora di dire basta a tutto questo. Seguendo le istruzioni di lavaggio, i tuoi vestiti dureranno molto più a lungo: ecco perché è importante conoscere il significato dei simboli di lavaggio dei capi.

Ma dove si trovano? È molto semplice: ti basta cercare l’etichetta bianca all’interno del capo, solitamente posizionata a sinistra. Lì troverai indicazioni sul materiale e sulla tipologia di lavaggio e asciugatura più adatta.

I più comuni simboli di lavaggio dei capi

Triangoli, cerchi, linee, puntini… sembra un problema di logica, più che un’etichetta! Ma una volta scoperto il significato di ogni simbolo, sarai pronto per risolvere l’enigma e diventare un esperto di lavaggio. Mi raccomando: per un bucato sempre fresco, è importante anche pulire la lavatrice periodicamente!

Innanzitutto, sappi che i simboli di lavaggio possono essere suddivisi in 5 categorie:

  1. Lavaggio
  2. Asciugatura
  3. Stiratura
  4. Candeggio
  5. Lavaggio a secco

Alcuni simboli sono di facile interpretazione, e a colpo d’occhio si può capire il loro significato. Ma altri possono apparire come geroglifici: la tentazione di fare un lavaggio standard per tutti i vestiti è forte, lo sappiamo, ma non cedere! Ecco come leggere i simboli di lavaggio dei capi.

Il lavaggio

Simboli lavaggio

La vaschetta si riferisce alle modalità di lavaggio.

Solitamente è il primo simbolo che compare sull’etichetta e aiuta a capire come lavare quello specifico capo. Se c’è un numero, si riferisce ai gradi, ossia la temperatura massima a cui lavare: questa può variare dai 30° ai 95°. Stessa cosa vale per i pallini neri: significano bassa, media e alta temperatura.

Consiglio: anche se sull’etichetta sono segnate alte temperature, la maggior parte dei tessuti può essere lavata a 30 o 40 gradi; questo consente un lavaggio più delicato e utilizza meno energia.

Insieme alla vaschetta compare una mano? Semplice: lavare a mano! Se, invece, c’è una croce sulla vaschetta significa che quel tessuto non deve essere lavato. Solitamente richiede un lavaggio chimico, che vedremo più avanti.

Per concludere, cosa significano le linee sotto la vaschetta?

  • Se compare una sola linea, quel capo deve subire un lavaggio delicato.
  • Se ci sono due linee, serve un lavaggio extra delicato: utilizza il programma lana e delicati della lavatrice e non avri problemi.

L’asciugatura

Simboli asciugatura

Il quadrato si riferisce all’asciugatura.

Se all’interno c’è un cerchio, si riferisce all’asciugatrice: potete usarla, facendo attenzione ad eventuali altri simboli. I pallini neri indicano come sempre la temperatura, le righe sotto sono per l’asciugatura delicata, il cerchio riempito di nero indica di non utilizzare calore, la croce significa che il tessuto non può essere inserito nell’asciugatrice.

Niente cerchio? Allora dovresti lasciar asciugare il capo in modo naturale. Le righe all’interno del quadrato danno maggiori dettagli a riguardo:

  • Una linea orizzontale: asciugare su un piano.
  • Una linea curva: asciugare appeso.
  • Due linee nell’angolo sinistro: asciugare all’ombra.
  • Tre linee verticali: asciugare all’aperto senza strizzare o centrifugare.

Rimane solo un simbolo di asciugatura, facilmente comprensibile. Raffigura un panno arrotolato con una croce sopra: vuol dire non strizzare.

La stiratura

Simboli stiratura

Il ferro da stiro si riferisce alla stiratura, ovviamente!

Anche in questo caso, i pallini neri stanno a significare la temperatura utilizzabile: più ce ne sono, più alta può essere, andando da 110° a 220°.

Se sul ferro da stiro compare una croce, vuol dire che quel tessuto non va stirato, mentre se la croce è sotto il ferro da stiro significa che non va utilizzato il vapore.

Il candeggio

Candeggio

Il triangolo si riferisce al candeggio.

Se è un semplice triangolo, puoi tranquillamente candeggiare il tessuto. Il che significa che puoi anche utilizzare smacchiatori a base di candeggina senza rischio di danneggiare il capo in questione.

Invece, se sul triangolo c’è una croce, non devi assolutamente usare candeggina o prodotti che la contengano. Meglio usare un detersivo per capi colorati o specifico per il tipo di tessuto.

Il lavaggio a secco

Lavaggio a secco

Il cerchio si riferisce al lavaggio a secco.

Se vedi questo simbolo, significa che devi portare i capi a chi si occupa di lavaggio professionale a secco. Se compaiono lettere, si riferiscono alla tipologia di detergente da utilizzare. Se, invece, sul cerchio compare una croce, significa che il capo non deve essere mai lavato a secco.

Suggerimenti:

Cosa fare quando un capo non ha l’etichetta

Capita spesso che un capo non abbia l’etichetta, o che con il tempo sia diventata illeggibile. Niente paura, ti aiutiamo noi!

In questo caso, il consiglio che ti diamo e di effettuare un lavaggio con capi di colore simile, utilizzando una temperatura di 30 o 40 gradi al massimo. È sempre meglio optare per una temperatura bassa, perché le alte temperature potrebbero rovinare il tessuto.

Legenda simboli di lavaggio da stampare

Vuoi avere la legenda dei simboli di lavaggio dei capi sempre a portata di mano? Desiderio esaudito! Ecco qui un poster che puoi stampare e appendere nella lavanderia, o vicino alla lavatrice. Il bucato non avrà più segreti!

Simboli lavaggio capi poster da stampare

Cerchi altri consigli utili per un casa sempre pulita e splendente? Segui le nostre guide in “Ordine e pulizia“!

banner guide e consigli