02.12.2020 Consegne regolari su tutto il territorio nazionale.

Piante da interno

Minuscole o grandi, sempreverdi o stagionali, le piante da interno non sono solo un elemento decorativo. Oltre a rendere la casa più bella, migliorano l’umore e aiutano persino a tenere pulita l’aria, favorendo il ricambio di ossigeno. Nessun appartamento è troppo piccolo per una pianta, basta sapere quale scegliere, trovare la posizione perfetta e garantire qualche necessaria cura. Porta un po’ di verde in casa!

Piante acquatiche

Piante acquatiche in vaso: dove tenerle e come curarle

Erica invernale

10 piante resistenti al freddo per balcone e terrazzo

Piante carnivore

Piante carnivore da interno: quali scegliere e consigli

Potus pianta

Come curare il Potus, pianta da appartamento

quando potare piante

Quando potare le piante in vaso? Guida alla potatura

Piante da appartamento

Piante da appartamento: quali sono le più adatte?

balcone fiorito

5 segreti per un balcone fiorito bellissimo

Piante aeree

Decorare casa con le piante aeree, meraviglia della natura

Piantare avocado

Come piantare un avocado in casa: guida pratica

piante da giardino

Piante da giardino: come scegliere quelle giuste?

Dettaglio bicchieri e vasetti con piante aromatiche

Piante aromatiche facili da coltivare

Coltivare il glicine in vaso

Come coltivare il glicine in vaso

Fiori in vaso trasparente

10 fiori primaverili da coltivare in casa e in giardino

Tulipani in vaso

Tulipani in vaso per una casa colorata e primaverile

Orto in giardino: lavori in corso

Orto in casa: come fare e da dove iniziare

Piante sempreverdi da vaso

9 piante sempreverdi da vaso resistenti e facili da curare

Orchidee bianche sul davanzale della finestra

Orchidee in casa: come valorizzarle e curarle

Salotto con pianta purificatrice e divano arancione

Un tocco di verde con le piante da vaso

Eucalipto

Eucalipto decorativo: idee di tendenza per la casa

Grande cactus decorativo su sfondo bianco

Cactus in casa: consigli per coltivarli e posizionarli

Letto circondato da foglie di palma

Positività ed energia con le piante in camera da letto

Piante grasse da interno

Le 6 piante grasse da interno più belle e facili da curare

Due vasi di fiori in legno con una pianta verde e una rossa ciascuno

Giardinaggio urbano: un po' di verde contro il grigio della città

Piante in casa

Breathe Easy: piante che purificano l'aria in casa

Piante da ufficio

Le piante da ufficio perfette per il tuo ambiente lavorativo

balcone con pianta di lavanda

Piante da balcone: come scegliere e consigli

Pianta Monstera

Con la pianta Monstera è subito jungle fever!

Terrario a piramide

Come fare un terrario in un vaso: tutti i consigli

Orchidee in bagno moderno

Decorare casa: le piante perfette per il tuo bagno

Piante da interno: come e quali scegliere

Per trovare le piante da interno ideali per la tua casa, devi fare qualche necessaria riflessione. Anche se hai visto una bellissima pianta in una foto su Instagram e pensi che starebbe bene nel tuo appartamento, non è detto che sia quella giusta per te. Puoi iniziare a informarti prima di andare a comprarla oppure chiedere direttamente al tuo fiorista, che saprà consigliarti.

Ogni tipologia ha esigenze diverse in fatto di quantità di luce, acqua e di temperatura. Ad esempio, oltre alle classiche felci, le piante da appartamento che riescono a sopravvivere in condizioni poco luminose non sono moltissime. Altre, invece, non devono essere esposte direttamente ai raggi solari.

Se hai degli animali domestici, presta attenzione a quelle tossiche, come la stella di Natale e il Ficus Benjamin. Infine, valuta le dimensioni massime raggiungibili: se abiti in un monolocale, meglio optare per piante grasse da interno che impiegano anni e anni per crescere.

Se non hai molto spazio a disposizione, ma non vuoi rinunciare a un angolo verde in casa, puoi provare a creare un piccolo terrario. Scegli un vaso adatto della forma che preferisci, seleziona le piantine migliori e decoralo come più ti piace: sarà come un giardino in miniatura da ammirare quando vuoi!

Le piante sempreverdi da vaso più amate

Eccoti una lista di alcune tra le piante da interno più amate, in grado di portare una ventata di freschezza in ogni stanza della tua casa. Forse non lo sapevi, ma ci sono alcune tipologie di piante perfette per la camera da letto! E perché non prendere in considerazione anche le piante da bagno? Vediamo insieme le specie migliori da tenere in casa:

  • Pothos o Potos: pianta da interno super resistente, è una specie rampicante con belle foglie striate. Per un effetto scenografico, puoi appendere il vaso e creare una cascata verde dove preferisci.
  • Dracena o tronchetto della felicità: di origine tropicale, ha un busto sottile e spoglio con foglie sottili e talvolta striate. Ideale per contrastare l’inquinamento domestico, richiede poche innaffiature, ma una buona umidità.
  • Spathiphyllum: a proposito di piante per purificare l’aria, questa elegante specie è indicata anche come pianta per la camera da letto.
  • Eucalipto decorativo: non tutti sanno che, oltre alla versione per il giardino, questa è anche una bellissima pianta da appartamento che non ha bisogno di grandi attenzioni.
  • Monstera: riconoscibile dalle sue grandi e particolari foglie, predilige la luce indiretta e prospera con un terriccio umido, ma non troppo bagnato.
  • Sansevieria: tra le piante grasse da interno è una delle più comuni. Le foglie sono di forma lanceolata, dritte e legnose.
  • Kenzia o kentia: appartenente alla famiglia delle palme, è caratterizzata da lunghi steli con fronde ricurve e deve essere irrigata frequentemente.
  • Bonsai: in realtà esistono infinite tipologie di bonsai da interno, di varie grandezze. Coltivarli è una vera e propria arte, che richiede studio e pazienza.
  • Tillandsia: è forse la più nota tra le piante aeree, chiamate così perché non hanno radici e non necessitano di un vaso. In natura cresce annidata tra i rami degli alberi nelle foreste, assorbendo l’umidità dall’aria. Come pianta d’appartamento la puoi inserire in contenitori insoliti oppure in un terrario.
  • Nepenthes: appartenente alla famiglia delle piante carnivore, ha un aspetto curioso ed è dotata di una “trappola” che cattura gli insetti. Splendida da vedere, richiede però maggiori cure.
  • Ninfea nana: se ti solletica l’idea di avere delle piante acquatiche in vaso, prova con questa specie.
  • Cactus: in casa o come pianta da ufficio, ha il grande vantaggio di non aver bisogno quasi di nulla.

Orto in casa? Perché no!

Oltre alle piante da vaso classiche, considera l’idea di creare un angolo con piante aromatiche nella tua cucina. Rosmarino, basilico, salvia ed erba cipollina crescono rapidamente, ma puoi provare persino a piantare un avocado. Ti senti coraggioso e vuoi metterti alla prova con frutti e ortaggi? Prova a creare un orto in casa, è più semplice di quanto tu possa pensare!

Piante da balcone

Se hai la fortuna di avere un balcone o un terrazzo, dedicati a un po’ di sano giardinaggio urbano: farà bene a te, alla tua casa e all’ambiente. A seconda dello spazio a disposizione e dell’esposizione (scegli piante resistenti al freddo se abiti in una zona dove gli inverni sono più rigidi), puoi liberare la fantasia e creare la tua oasi verde con bellissime piante da vaso, da frutto o rampicanti. Prova con:

Un tocco di colore in casa con i fiori

Vuoi portare un tocco di vivacità in casa? Scegli le piante da interno con fiori oppure delle varietà erbacee adatte a ogni stagione.

  • Orchidea: sì, hanno la reputazione di pianta da interno difficile da curare, ma le orchidee in casa non possono proprio mancare. La sfida principale è l’irrigazione, ma basta trovare il giusto equilibrio.
  • Anthurium: riconoscibile per il suo vistoso “fiore” rosso a forma di cuore, è semplice da curare e resiste a lungo.
  • Fiori primaverili: iris, narcisi, crochi e tulipani in vaso sono solo alcuni dei fiori più belli che sbocciano nella bella stagione e che puoi facilmente crescere in casa.
  • Geranio: ideale per avere un balcone fiorito per tutta la primavera e l’estate, deve però essere riparato quando fa freddo.
  • Glicine: se hai un terrazzo, niente batte la magia di un glicine in fiore, meglio ancora se hai la possibilità di pranzare e cenare sotto la chioma di questo meraviglioso rampicante.

Come prendersi cura delle piante da interno

Essere circondati da piante e fiori è bellissimo, ma è importante prendersene cura per fare in modo che siano sempre in salute. Per aiutarti, abbiamo risposto ad alcune delle domande più comuni riguardanti le piante da interno.

Come fare se le foglie cadono?

Se la tua pianta sempreverde sta perdendo le foglie, nonostante tu l’abbia bagnata regolarmente, potrebbe essere un problema di irrigazione eccessiva. Prova a rinvasarla per controllare che le radici non siano marce.

Come eliminare le formiche dalle piante?

Le formiche sono molto sensibili all’olfatto: inserisci nello stesso vaso anche delle piante aromatiche dall’odore intenso, come la menta e la lavanda.

Quando potare le piante?

Difficile rispondere a questa domanda, perché non tutte le specie richiedono una potatura nello stesso periodo. In linea di massima, però, si consiglia di procedere nel periodo di riposo vegetativo, ovvero durante l’inverno. Qui trovi qualche consiglio utile: Guida alla potatura.

Quante volte bisogna concimare?

Tutte le piante da interni dovrebbero essere concimate una volta al mese con dei prodotti ad hoc.

Consigli per chi non ha il pollice verde

Ci sono molte piante da interno che amano la vita in appartamento e non hanno bisogno di molte cure, oltre alla corretta irrigazione e concimazione. Nel migliore dei casi, non perdono nemmeno le foglie e crescono senza problemi in quasi ogni ambiente domestico. Se pensi che queste facciano proprio al caso tuo, abbiamo stilato una lista di nomi: sistemale in salotto o falle diventare le tue nuove piante da ufficio, mettile in bella mostra su una libreria oppure in un angolo spoglio.

3 piante facili da gestire

  1. Filodendro: poco costoso e molto facile da trovare nei vivai, il filodendro ha grandi foglie verdi a forma di cuore. Devi irrigarlo con moderazione (una volta a settimana) e solo quando il terriccio è secco, inoltre predilige una luce indiretta.
  2. Violino foglia di fico (Ficus Lyrata): grazie alle sue foglie grandi e scultoree, che daranno grande personalità al living o all’ingresso della tua casa, questa pianta sempreverde sa come farsi notare. Anche in questo caso non eccedere con l’acqua e la vedrai crescere e prosperare negli anni.
  3. Zamioculcas Zamifolia: nativa dell’Africa, cresce lentamente e preferisce un terriccio quasi secco. È una pianta grassa da interno con foglie spesse e di un bel verde intenso, che porterà allegria in tutta la casa.

Piante finte: perché no?

Se sai già di non avere il tempo o la costanza per allestire uno spazio green in casa, non demoralizzarti. Puoi sempre ripiegare sulle piante finte da interno: oggi vengono realizzate con tecniche all’avanguardia che le fanno sembrare quasi vere. A prima vista potrebbero ingannare persino un giardiniere!

Se cerchi idee per la casa, per il giardino o per il tempo libero, segui le nostre “Guide e consigli” e lasciati ispirare!