Blu balena

Colore a metà tra l’azzurro e il grigio, il blu balena sta vivendo un periodo d’oro nell’interior design. È una sfumatura molto moderna e chic, che puoi usare anche per ridare vita a un ambiente classico che ti ha stancato: vediamo come nella guida al blu balena per le pareti di casa.

Caratteristiche del blu balena

Il blu balena è una tonalità di azzurro freddo che vira verso il blu e assomiglia al grigio, molto chic e alla moda. Il blu balena, come tutti i blu, si sposa bene con tantissimi stili, da quelli classici a quelli più moderni, e si abbina bene anche con tanti materiali e texture (metalli, venature del legno, marmi, pietra…).

Inoltre, il blu balena è una buona idea per rinnovare ambienti anche piccoli e poco illuminati, proprio perché, rispetto ad altre sfumature simili, è vicino all’azzurro, e quindi più chiaro e meno cupo. Vediamo insieme come usarlo in particolare per le pareti di casa.

Come usarlo sulle pareti

Pensi che il blu vada bene solo per lo stile marittimo o per dipingere le pareti di una casa sulla spiaggia?
Con questo colore, in realtà, puoi creare ambienti raffinati anche in un appartamento di città. Ecco qualche idea.

Soggiorno

Il blu balena è un’ottima alternativa alle tinte neutre che spesso dominano nelle nostre case. Se vuoi dargli il ruolo di sostituire una tinta neutra su tutte le pareti del soggiorno, puoi optare per una sfumatura che viri di più verso l’azzurro o il grigio. In alternativa, puoi pitturare un’unica parete (ad esempio, quella dietro al divano) con una sfumatura più decisa.

Dipingere solo delle nicchie o dei dettagli (una fascia di colore, o il profilo delle pareti) è un modo, invece, per inserire il blu balena in soggiorno senza esagerare, ma dando un tocco elegante e molto moderno.

Ingresso e corridoio

In ingresso e corridoio i colori hanno la funzione di accogliere gli ospiti e farli subito sentire a loro agio. Il blu balena, con la sua anima rilassata, è un ottimo colore per svolgere questa funzione. Se in questa zona hai almeno una finestra ed è quindi ben illuminata, puoi creare anche una “scatola blu”, dipingendo tutte le pareti, e, per una scelta ancora più decisa, il pavimento e il soffitto. A quel punto tutti gli elementi decorativi e di arredamento dovranno essere in colori chiari, luminosi e minimali.

Camera da letto

Usare il colore per dipingere le pareti serve anche a riproporzionare una stanza non particolarmente regolare. Se in camera da letto dipingi tutte e quattro le pareti in blu balena, e lasci solo il soffitto bianco, darai una percezione di maggiore altezza e valorizzerai la stanza senza che diventi opprimente. Se hai i soffitti molto alti, invece, puoi dipingere solo il soffitto, per simulare la rilassante profondità del mare e farla sembrare più bassa.

In alternativa, se vuoi definire solo una parete o usare la pittura come strumento decorativo, puoi creare una boiserie moderna in legno, gesso o stucco di questo colore (tono su tono o a contrasto con la parete bianca). O, ancora, dipingere una parete d’accento a righe blu balena e grigio chiaro, per un effetto “pigiama”, adattissimo alla camera da letto.

Bagno

In bagno, di solito, il colore prevalente è il bianco, e, se hai voglia di rinfrescarlo perché lo trovi un po’ datato, affidati anche qui al blu balena, che si abbina benissimo al neutro più luminoso che c’è.
Qualche idea per dipingere le pareti? Scegli un blu balena chiaro se hai un pavimento scuro, e aggiungi dettagli neri e in metallo dorato per accessori e rubinetteria. Se, invece, hai un pavimento chiaro o un parquet, puoi scegliere una sfumatura più profonda, a patto che il bagno non sia cieco o poco illuminato.

Cucina

Il blu è un colore che ormai è stato sdoganato anche in cucina. Se hai arredi in legno o in materiali laccati bianchi, puoi tranquillamente dipingere una o più pareti in blu balena, che sta bene anche a contrasto con una cucina moderna in tonalità di grigio. Puoi scaldare la palette con toni caldi a contrasto, come l’arancione o il giallo. Un dettaglio di stile che però non stravolge completamente la cucina? Rivesti la parete dietro i fornelli con piccole piastrelle rettangolari in blu balena.

Il blu è anche un colore delicato che in un open space funge da perfetto trait d’union tra la cucina e il salotto: puoi delimitare visivamente le diverse zone con sfumature più o meno intense.

Gli abbinamenti migliori

Ora che abbiamo visto come il blu balena può essere usato in tutta casa, ti diamo altre idee sui nostri abbinamenti preferiti.

  1. Bianco

    Combinazione molto classica e fresca, il blu balena e il bianco richiamano il tema marino e sono perfetti, come abbiamo visto, in bagno, ma anche in quegli ambienti che hanno bisogno di leggerezza, ad esempio se sono male illuminati o arredati con mobili molto scuri. Questo accostamento vive bene tanto nello stile classico quanto negli stili nordici.
  2. Grigio

    Blu balena e grigio, due tonalità fredde che si assomigliano molto e formano un accostamento elegante e raffinato, che ha il solo rischio di rendere l’ambiente un po’ cupo. Per evitarlo, scegli un grigio molto chiaro come tono di base e un blu balena più profondo come secondo colore, solo per una parete o porzioni di parete. Aggiungi un terzo tono neutro (tortora chiaro, beige, bianco) per completare la palette.
  3. Legno

    Il blu balena è, come abbiamo visto, un colore freddo. Ecco perché si sposa bene con un materiale che trasmette calore in tutte le sue essenze: il legno. Pareti blu balena fanno un contrasto piacevole con un pavimento in parquet che non viri troppo al giallo, ma anche con mobili in legni pregiati. Completa il look con altri colori caldi che richiamino il legno, dal sabbia al beige e in generale tutte le sfumature di marrone.
  4. Corallo

    Prezioso, caldo e luminoso, il color corallo, un rosso molto vicino all’arancione, richiama le atmosfere del mare e per questo ci piace molto a contrasto con il blu balena. Dai un effetto più delicato usando entrambi i colori in una sfumatura chiara, oppure, crea contrasti decisi con la loro versione più intensa.

Suggerimenti:

Vuoi districarti tra le tante sfumature di blu e scoprire quella più adatta alla tua casa? Leggi la nostra guida alle “Tonalità di blu” e lasciati ispirare da idee creative e consigli di stile!