Iscriviti per scoprire tutti i brand a -70%

ingresso moderno con consolle con vaso bianco e lampada da tavolo

L’entrata della casa è come un biglietto da visita: dai primi dettagli dovremmo poter intuire come sarà tutto il resto. Diversamente da come accadeva nel passato, oggi l’ingresso viene spesso trascurato perché considerato solo un ambiente di passaggio. Soprattutto negli appartamenti piccoli, dove lo spazio è poco, si tende a concentrarsi sulle altre zone. L’errore più comune, in questi casi, consiste nel pensare solo all’aspetto funzionale. Sì, devono esserci l’appendiabiti, una scarpiera, una piccola seduta e uno scaffale su cui appoggiare chiavi oppure altri oggetti, ma tutti questi elementi possono essere scelti con un’intenzione precisa. Scopri come arredare un ingresso moderno conciliando praticità e stile, e non dimenticare un tocco decorativo originale che racconti il tuo modo di vivere!

Per aiutarti a riconsiderare e allestire un’area così importante, abbiamo selezionato dieci proposte diverse per un piccolo o grande make-over del tuo ingresso moderno. Mettiti subito all’opera e inizia la rivoluzione all’insegna dello stile!

1. Ingresso moderno in stile minimal

Colori neutri, linee pure e forme essenziali: per arredare l’ingresso in stile minimalista, la frase chiave è “less is more”. Meglio puntare su pochi mobili e accessori che lascino davvero il segno. Potrebbe bastare un mobile sospeso in bianco o nero laccato, su cui appoggiare uno svuotasche di design in marmo e una piccola lampada da tavolo. Per appendere le giacche, sì a piccoli ganci quasi invisibili da fissare alla parete.

2. Un ingresso funzionale

Per le famiglie numerose o per chi abita in un appartamento di piccole dimensioni, l’entrata di casa deve offrire tutto quello che serve. Un’idea geniale per coniugare praticità e stile può essere un pouf contenitore, da usare per far “sparire” le scarpe e come punto d’appoggio. In abbinamento, non può mancare un mobile per ingresso in cui inserire giacche, cappotti, ombrelli e tutto quello che deve restare invisibile agli occhi.

3. Arte ed estetica

Se hai una passione per quadri e opere artistiche, usa l’ingresso moderno come un piccolo spazio espositivo. Può essere una sola cornice importante, di grandi dimensioni, oppure un mix di piccoli quadretti. Scegli foto, disegni oppure immagini che abbiano un forte impatto estetico e ricordati di valorizzarli grazie alla giusta illuminazione. Sì ad applique orientabili oppure ai classici faretti.

4. Color block

Una delle opzioni più interessanti per l’ingresso moderno è rappresentata dall’uso di colori forti e a contrasto. Può essere una parete dipinta di verde salvia con una panca in una sfumatura intensa di rosa, a cui accostare mobili con finiture color oro o bronzo. Altre coppie di tonalità che funzionano bene nello stile color block sono il rosso e il viola, oppure l’azzurro e l’arancione. Attenzione però a non esagerare! L’effetto arcobaleno è il primo dei cinque errori da evitare nell’arredamento dell’ingresso, ne abbiamo parlato qui: Arredare l’ingresso: 5 errori da non fare.

5. Ingresso moderno geometrico

Attuali e super chic, le geometrie a meraviglia le aree più piccole della casa, proprio come l’entrata. Puoi giocare con le forme delle mensole o di una piccola libreria oppure direttamente con i pattern: in questo caso, sì a tappeti con motivi optical, perfetti per dare personalità e carattere. In alternativa, scegli una carta da parati in una fantasia geometrica per rivestire la parete all’ingresso.

6. Giocare con l’illuminazione

Quando entri in casa, spesso il problema principale è la luce. Per illuminare meglio lo spazio, le soluzioni sono infinite. Potrebbero bastarti un paio di applique originali da fissare alla parete, ma noi siamo innamorati dei lampadari a soffitto, che possono davvero trasformare l’ingresso in qualcosa di unico ed elegante, quasi fosse il foyer di un teatro. L’idea geniale? Una futuristica plafoniera con sfere di vetro trasparenti o colorate.

7. Specchi per ingrandire l’ambiente

Hai solo pochi metri quadrati a disposizione? Nessun problema, abbiamo il trucco perfetto per far sembrare il tuo ingresso moderno e molto più arioso! Basta usare una coppia di grandi specchi, disposti su pareti opposte, per ingannare lo sguardo e ampliare il campo visivo.

8. Ingresso moderno open space

Il bello delle case in stile loft, senza pareti e con soffitti alti, è che offrono una sensazione di apertura e ariosità. Per delineare meglio la zona ingresso, soprattutto quando hai ospiti, puoi però utilizzare uno scaffale, una libreria o un divisorio che “accompagni” chi entra. Aggiungi un tappeto e avrai creato un vero e proprio ingresso, anche senza muri.

9. Un tocco femminile e glam

Per un ingresso moderno romantico, che sappia farsi notare, punta su una carta da parati floreale: fiori, foglie, animali, paesaggi… c’è un mondo di ispirazioni tra cui scegliere! Aggiungi una consolle in vetro e metallo dorato, per un tocco glam, e non dimenticare di completare la tua opera con piccoli oggetti decorativi, come candelabri, vassoi e scatole originali.

10. Segui le stagioni

Cambia mood al tuo ingresso seguendo la stagionalità: divertiti a variare piccoli dettagli secondo i mesi e le feste del momento. A volte basta semplicemente un bel vaso con fiori di stagione per rivoluzionare l’atmosfera e migliorare l’umore. Tra gli altri accessori per la casa che aiutano a trasformare l’ingresso ci sono sicuramente le candele, i cuscini e i piccoli soprammobili.

Speriamo che questi suggerimenti ti abbiano dato l’ispirazione per arredare il tuo ingresso moderno con un tocco personale. Per concludere, ecco una galleria di immagini con tante idee da copiare!

banner arredamento