Iscriviti per scoprire tutti i brand a -70%

idee giardino piccolo - tavolo e sedie da esterno

Chi ha detto che un giardino dalle dimensioni risicate non possa trasformarsi in un angolo di relax? È un’impresa più difficile a dirsi che a farsi. Qualunque sia lo spazio verde a tua disposizione dovrai tenere a mente un unico importante concetto: l’ottimizzazione degli spazi. Partendo da questo presupposto progetterai un’oasi verde tagliata su misura sulle tue esigenze. Leggendo le prossime righe troverai tante piccole grandi idee per un giardino piccolo. Lasciati ispirare e dai sfogo alle tue fantasie da pollice verde!

10 idee per arredare un giardino piccolo

Scaldiamo i motori della tua creatività con 10 idee per un giardino piccolo fantastico!

1. Bordura del giardino

Un modo per dare personalità al tuo giardino è attraverso una bordura. Di cosa si tratta? È una soluzione originale utile per distanziare le piantine e i fiori in giardino. In sostanza vengono perimetrati i confini del giardino con un “bordo”, il quale sarà solitamente in legno o pietra. La bordura conferirà un aspetto più ordinato al tuo giardino e lo suddividerà in affascinanti zone di colore.

2. Giardino verticale

Le soluzioni più creative nascono certamente dall’ingegno. Se il terreno a disposizione è carente, nessuno ci vieterà di sviluppare il nostro giardino verso l’alto. Fissando delle fioriere a diverse altezze sulle pareti creeremo un verdissimo giardino verticale.

3. Cespugli scenografici

Hai solo un piccolo quadretto di erba vicino al vialetto d’ingresso? Non disperare! Potrai piantare dei cespugli scenografici. La lista delle piante da giardino che assolveranno tale ruolo è lunghissima. Potresti lanciarti sui fantastici colori delle echinacee, creando un colpo d’occhio che non passerà inosservato.

4. Giardino Secco

La natura si esprime sotto tante forme. Non è sempre detto che sia verde e rigogliosa. Tra le idee per un giardino piccolo c’è anche quella di ricreare un ambiente spoglio. Potresti cospargere il terreno con del ciottolato e far comparire qua è là qualche pianta grassa. Oltre a garantirti un certo effetto scenico, la composizione botanica non richiederà neanche particolari cure.

5. Cucina all’aria aperta

In un giardino la vegetazione non è obbligatoriamente la protagonista. Se la superficie non è particolarmente ampia, potresti piastrellare e creare uno spazio barbecue, dove magari inserire anche una bella cugina a gas per esterni. Sarà immancabile la presenza di un bel tavolo dove accogliere i tuoi ospiti per le grigliate estive!

6. Zona d’ombra

E se l’unico spazio verde a disposizione è in una zona d’ombra? Non preoccuparti, anche in questo caso esiste una soluzione che fa al caso tuo! Alcune piante non hanno bisogno di rimanere troppo esposte al sole, anzi prediligono un ambiente ombroso e umido. Tra queste c’è l’astilbe con le sue foglie a forma di piuma dai colori rosso, lilla e blu. Insieme a un bell’ombrellone o a un gazebo costruirai un riparo perfetto per le giornate più calde!

7. Un po’ d’acqua

Quando si ha a disposizione un minuscolo fazzoletto d’erba risulta spesso impossibile avventurarsi nella semina di qualche pianta da giardino. Tra le idee per un giardino piccolo trova spazio anche questo semplice escamotage: una piccolo lembo di erba accuratamente tagliata su cui posizionare al centro una fontana ornamentale. L’acqua dona una sensazione di freschezza all’ambiente e gli conferisce una personalità tutta sua.

8. Terrazza

Abbiamo osservato in apertura di questo articolo quanto sia importante ottimizzare lo spazio. In un giardino piccolo uno dei modi migliori è creare delle piccole terrazze in cui seminare diverse tipologie di piante. Durante la fioritura ogni strato si caratterizzerà per il proprio colore vivacizzando il tuo piccolo angolo di natura!

Fiori primaverili

9. Rampicanti

Hai un piccolissimo giardino, ma la fortuna di avere delle colonne o un piccolo porticato? Ottimo. Non c’è occasione migliore per puntare sulle piante rampicanti. Tra queste non farti sfuggire i colori blu-violacei del glicine. Attenzione però: i rampicanti vanno tenuti sempre sotto controllo. La loro crescita incontrollata potrebbe provocare danni all’abitazione stessa.

facciata esterna con glicine rampicante

10. Piccole aiuole

Tra le idee per un giardino piccolo una delle più classiche è quella della aiuola. Ponendo alla giusta distanze le piantine potrai ricreare un mix di profumi e colori nel tuo fazzoletto d’erba. Tulipani, rose, narcisi: a te la scelta del miglior fiore per inebriare la tua primavera!

Una gallery per ispirarti

Consigli per non sbagliare

Un giardino, per quanto piccolo, non si esimerà da seguire un particolare stile. Le scelte sono svariate, ma considera sempre il tuo angolo verde come un’estensione della casa. Per tale motivo è bene che il design degli esterni possa trovare anche una sintonia con gli interni.

Potresti puntare sullo stile shabby chic dove un arredamento, in cui il vimini farà da protagonista, si immergerà in un’esplosione floreale di profumi e colori. I dettagli improntati al riciclo caratterizzeranno questo giardino unico: una vecchia bicicletta con il cestino trasformato in vaso, oppure una carriola trasformata in fioriera.

Se invece vorresti riprodurre il tuo angolo di campagna in città, lo stile provenzale farà al caso tuo. Le piante sempreverdi faranno da sfondo alle macchie di colore delle lavande, dei lillà e delle erbe aromatiche. Gli arredi riprenderanno quei tratti un po’ vintage del legno, della terracotta e del ferro battuto.

Una casa contemporanea si sposa perfettamente con un giardino dallo stile minimal, dove tra pietre, sabbia e piante non troppo vistose, tutto sarà improntato sulla geometria e sulla semplicità delle forme. In questo caso l’angolo verde potrà trasformarsi in un piccolo giardino zen in cui meditare e ritrovare la propria spiritualità.

Stai pensando di rinnovare gli spazi esterni? Dai un’occhiata alla sezione dedicata all’arredamento del giardino: troverai tanti suggerimenti per dare un nuovo look a giardino, balcone e terrazzo!

Idee per un giardino piccolo: mobili e accessori

Nella scelta dei mobili e degli accessori per il giardino bisognerà prestare particolare attenzione alle loro caratteristiche. L’arredo è esposto agli agenti atmosferici e di conseguenza dovrà essere piuttosto resistente. Al tempo stesso dovrà soddisfare requisiti estetici e di comfort.

I materiali più diffusi per l’outdoor sono il legno, la plastica, il metallo e il rattan. Ognuno di questi potrà essere sfruttato per creare arredi che si adattino con lo stile del giardino. Ad esempio tavoli e sedie in ferro battuto si abbinano perfettamente ad una spazio verde dal sapore rustico.

Le poltrone in rattan con soffici e grandi cuscini invece trovano un’ottima applicazione nei giardini minimal. Una chicca sempre nel medesimo materiale è la poltrona sospesa. Fissata su una struttura una sfera verrà calata dall’alto con al suo interno cuscini ed un comodo materasso dove abbandonarsi ad un classico sonnellino pomeridiano.

Il legno invece è il protagonista di uno degli oggetti più desiderati in un giardino anche di piccole dimensioni: il gazebo. Ne esistono di svariate grandezze pronte ad adattarsi ad ogni spazio per regalare la tanta sospirata zona d’ombra.

banner arredamento