Come abbellire un pilastro in soggiorno

Ogni angolo della tua casa può essere abbellito e impreziosito, anche quando sembra essere “di troppo”. Oggi parliamo dei pilastri a vista che, pur essendo fondamentali per la stabilità dell’edificio, sono parecchio fastidiosi quando si trovano, ad esempio, nel bel mezzo dell’area living. Eppure ogni elemento architettonico può essere sfruttato al meglio, basta avere l’intuizione corretta o seguire i giusti consigli di stile. Se ti trovi in questa “scomoda” situazione non perdere altro tempo e continua a leggere per scoprire come abbellire un pilastro in soggiorno

1. Rivestimenti particolari 

Se cerchi una soluzione semplice ed economica punta tutto sui rivestimenti. Puoi usare il colore, la carta da parati, la corda o la pietra ricostruita per creare effetti particolarmente decorativi. Qui di seguito qualche idea di stile che colpirà sicuramente la tua attenzione. 

  1. Boiserie. Perfetta in una casa in stile classico, la boiserie renderà l’ambiente ancora più elegante e raffinato. Opta per un motivo geometrico, capace di adattarsi a stili diversi, e personalizzalo con decori floreali dall’allure classica.
  2. Carta da parati. La scelta della texture e del motivo decorativo dipende molto dallo stile della tua casa, ma la buona notizia è che hai tantissime possibilità di scelta: dal tessuto non tessuto con fantasia damascata alle opzioni urban jungle per una casa che vuole farsi notare, qual è la tua preferita?[Ritorno a capo del testo] 
  3. Pietra ricostruita. La pietra ricostruita eleva all’ennesima potenza lo spirito rustico di un pilastro a vista, rendendolo protagonista. Opta per i mattoni rossi in una casa industrial che si ispira allo stile newyorkese o alla pietra grigia per un ambiente che si rifà alle baite o alle vecchie case di campagna. 

2. Realizzare una libreria 

Lo spazio occupato da un pilastro a vista non è per forza sprecato. Anzi, se vuoi sfruttare ogni centimetro della tua casa puoi renderlo funzionale al 100%. Che ne pensi, ad esempio, di una libreria? Per una soluzione semplice e poco impegnativa dal punto di vista strutturale, puoi costruirla proprio attorno al pilastro, rendendola tridimensionale. Sarà sufficiente installare delle mensole in legno o in cartongesso e passare poi ad allestire lo spazio con gusto. 

Se invece il pilastro è localizzato vicino a una parete, puoi collegare questi due elementi con degli scaffali a vista o delle mensole, realizzando una libreria che farà letteralmente “scomparire” il pilastro, perché sarà completamente inglobato dell’opera. Si tratta di un’ottima soluzione se il tuo soggiorno è particolarmente spazioso o hai bisogno di elementi funzionali che possano dividere gli ambienti senza chiuderli eccessivamente.

Suggerimenti:

3. Inserire un caminetto 

Se ti stai chiedendo come abbellire un pilastro in soggiorno in modo originale e fuori dagli schemi, ti suggeriamo di inserire un caminetto, perfetto per rasserenare e riscaldare l’atmosfera casalinga durante i pomeriggi e le serate d’inverno. In questo caso non dovrai affidarti esclusivamente al fai da te, ma sarà fondamentale rivolgersi a un esperto di settore che potrà guidarti nella scelta dell’opzione perfetta per la tua situazione. 

4. Pilastro porta bottiglie  

Per gli inesauribili viveur e gli amanti del buon vino, un pilastro a vista in soggiorno può essere sfruttato per realizzare una piccola cantinetta perfetta per conservare in bella vista le migliori etichette presenti in casa. Si passa dalle strutture inglobate nel pilastro a quelle a vista, da applicare sopra di esso. Dal legno al metallo, dalle tonalità chiare a quelle più scure, la scelta della tipologia di portabottiglie dipende totalmente dallo stile della casa e, soprattutto, dell’area living. 

Suggerimenti:

5. Applicare specchi e cornice  

Come rivestire un pilastro in soggiorno quando l’ambiente è particolarmente piccolo e angusto? In questo specifico caso è bene optare per stratagemmi in grado di ampliare, almeno visivamente, lo spazio a disposizione. Specchi e superfici riflettenti saranno i tuoi più grandi alleati perché, oltre a regalare ritmo e dinamismo architettonico, rifletteranno luce e arredi contribuendo a donare un’illusione di maggior respiro alla stanza. 

Anche in questo caso le possibilità sono molte. Puoi scegliere di rivestire ogni lato del pilastro con specchi a tutta altezza o destinare la superficie riflettente solo a due dei quattro lati. Quanto alla tipologia di specchi, puoi sceglierli ad angolo vivo (senza cornice) o magari optare per una composizione di specchi più piccoli e incorniciati per vivacizzare la composizione. 

Suggerimenti:

6. Piante e mensole  

Per un effetto scenografico ti consigliamo di puntare sugli elementi naturali e, in particolare, sulle piante in vaso. Da quelle a cascata alle semplici succulente, l’elemento verde renderà più calda l’atmosfera casalinga, contribuendo anche a personalizzare un elemento spesso fastidioso come un pilastro a vista. Ma come procedere? Ecco la soluzione più semplice: come già descritto per la libreria, potrai applicare mensole su almeno due lati del pilastro, così da creare piani d’appoggio funzionali per vasi e sottovasi. 

In alternativa, soprattutto se nei pressi del pilastro è presente una parete, si può lavorare col cartongesso così da unire i due elementi creando una struttura fornita di piani d’appoggio e mensole a vista, perfette per accogliere piante, fiori e accessori. Questa seconda opzione è particolarmente indicata per chi desidera far “sparire” il pilastro, inglobandolo in un elemento architettonico più ampio.

Suggerimenti:

Ti sono piaciute queste idee per abbellire un pilastro a vista? Se sei alla ricerca di altri consigli di stile, non dimenticare di dare un’occhiata agli altri articoli dedicati al “Soggiorno”!