Corridoio con cassettiera, pouf e piccola decorazione

Hai già sentito parlare di Feng Shui? Allora forse sei alla ricerca di quell’equilibrio perfetto, che ti porti a ritrovare energia e armonia. Il termine Feng Shui viene dal cinese, dove “Feng” vuol dire vento mentre “Shui” vuol dire acqua. È una disciplina che stabilisce una perfetta armonia tra le persone e l’ambiente: scopri come ricreare questo equilibrio anche in casa tua.

Secondo il Feng Shui solo quando i cinque elementi del Feng Shui, vale a dire fuoco, acqua, terra, metallo e legno sono in sintonia tra loro, allora c’è un un flusso di energia ottimale. L’arredamento Feng Shui si basa su questo principio di equilibrio e basta tener conto dei campi magnetici ed energetici per una disposizione perfetta degli arredi. La disposizione dell’arredamento, delle luci, del letto e delle piante saranno il tuo obiettivo.

Ecco qualche regola fondamentale:

  1. Scegli un solo pavimento per tutto l’appartamento o per ogni camera.
  2. Elimina gli specchi dalla camera da letto.
  3. Evita mobili e oggetti dalle forme troppo squadrate e spigolose, ma prediligi forme rotonde e sinuose.
  4. Sposta divani, letti e scrivanie in posizione frontale rispetto alla porta.
  5. Lascia uscire dalla camera da letto Tv, smartphone e tablet.
  6. Rallegra le stanze con foto e immagini vivaci e rilassanti.
  7. Inserisci in casa piante verdi e fiorenti.

I principi del Feng Shui

Una casa arredata secondo questa filosofia è una casa sobria senza troppi elementi che vanno ad appesantire l’ambiente e quindi l’intero arredamento.

Il Feng Shui non è una moda degli ultimi tempi ma una vera e propria filosofia di vita, di origine cinese e tibetana con una tradizione lunga oltre cinquemila anni. Questa tradizione è molto radicata in Cina e ad Hong Kong e molto apprezzata dall’arte e dai designer orientali. Basti pensare che al momento dell’acquisto di un terreno o di un immobile viene consultato un maestro di feng shui affinché esprima un suo parere per il perfetto equilibrio tra gli elementi.

I principi di un arredamento Feng Shui mirano innanzitutto a stabilire un ordine in casa, eliminando ciò che c’è di superfluo. Solo scacciando il male (lo yin) è possibile aprirsi all’energia positiva dello yang.

Prediligi materiali naturali come legno, pietra e metallo, pavimenti in parquet e separè tradizionali giapponesi in carta shoji.

Lascia entrare la luce naturale dalle finestre e scegli tende di tessuto leggere dai colori chiari.

Attenzione alla disposizione dei mobili

Per una sensazione di armonia e relax in casa, occhio alla disposizione dei mobili. Una caratteristica fondamentale dell’arredamento Feng Shui è quello di prestare attenzione a come si posizionano i mobili per non creare flussi di energia negativi.

La zona living ad esempio è il “cuore di casa” e in quanto tale deve essere una zona in cui il centro deve essere lasciato libero. Il divano va posizionato in modo da accogliere gli ospiti che entrano in casa, quindi posto di fronte a chi entra. Anche il letto in camera ha una posizione ben precisa, e va collocato poggiato ad una solida parete e mai sotto ad una finestra.

Come arredare casa con il Feng Shui

Ecco alcuni consigli pratici per un arredamento Feng Shui.

  1. Contrasti

    Se le pareti sono bianche, contrapponi oggetti dai colori scuri in modo che le luci naturali e artificiali siano perfettamente bilanciate.

  2. Piante ed elementi naturali

    Arreda con piante, pietre, sassi ed elementi in legno.

  3. Colori

    Scegli i colori giusti per la tua casa: colori caldi e naturali vicini al bianco per il soggiorno, il giallo per la cucina e la sala da pranzo, blu e verde per la camera da letto e l’arancio e il rosso per il living.

  4. Decorazioni per le pareti

    Lasciati ispirare da quadri e stampe in perfetta armonia, anche cromatica, con gli ambienti.

Soggiorno

Ora che hai conosciuto tutti i nostri consigli per arredare con il Feng Shui allora tieni in considerazione questi punti fondamentali per il tuo soggiorno:

  • Lascia libero il centro della stanza, e posiziona un bel tappeto e una lampada a sospensione di forma circolare.
  • Posiziona le sedie lungo la parete e avrai così una visuale d’insieme su tutta la stanza e la porta d’ingresso.
  • Crea delle isole di luce: illumina alcuni oggetti o accessori della stanza con lampade da tavolo.
  • Prediligi colori caldi e naturali e ravviva l’arredamento con tocchi vivaci di colore.

Camera da letto

La camera da letto dovrebbe essere la stanza più lontana dalla porta d’ingresso e dalla strada, possibilmente collocata davanti ad un paesaggio naturale che trasmetta tranquillità. Il feng shui attribuisce molta importanza alla camera da letto perché è la zona di casa in cui si trascorrono molte ore ed è il luogo designato al benessere e al riposo. Optare per la giusta posizione in casa per la stanza da letto, significa scegliere un equilibrio tale da assicurare un riposo rigenerante.

I colori per la stanza da letto sono chiari ed accoglienti: prediligi il bianco e accessori in blu e verde. Se la biancheria da letto nera finora è stata il tuo chiodo fisso, abbandona l’idea e sostituiscila con nuances di colori chiari o al massimo accosta ai toni scuri finora utilizzati cuscini chiari e vivaci.

Posiziona il letto trasversalmente, con la testa orientata verso est, contro una solida parete in modo che tu possa avere una visione d’insieme della stanza. Posiziona indumenti, biancheria e oggetti personali in cassettiere e armadi. Scegli una bella cassettiera sinuosa dalle forme gentili e morbide.

Via gli oggetti stipati sotto al letto. Stacca la spina a computer, tablet e cellulare che disturbano e interferiscono con il tuo riposo.

Pochi pezzi, ma unici, renderanno la tua camera da letto essenziale ma allo stesso tempo unica. Sì ad accessori come quadri e portafoto ma no agli specchi che disturbano il campo energetico.

Gioca sempre sulla contrapposizione tra pareti bianche e oggetti dai colori più scuri. Introduci anche candele naturali, bastoncini profumati del vostro incenso preferito, pietre, sassi e piante.

No ai lampadari che puntano la luce direttamente sul letto, ma opta per abat jour e piantane dalla luce calda e soffusa.

Studio e ufficio

Se la camera da letto è un posto importante della casa perché è un luogo in cui sentirsi sicuri e a proprio agio, anche lo studio o l’ufficio merita la tua attenzione. Colloca la scrivania di fronte ad una porta o ad una finestra, mai di fronte ad un muro. Avere un muro alle spalle ti permette di concentrati di più e aumentare la tua produttività. Se questo non è possibile allora posiziona uno specchio per riflettere l’ingresso. Organizza e ordina gli oggetti per non lasciare la tua scrivania nel solito caos.

Cucina

Il Feng Shui in cucina è importante perché ti da le giuste indicazioni su come apparecchiare la tavola, scegliere cibi e colori in base alle situazioni. Se hai una cena in famiglia la disposizione e la scelta dei cibi sarà diversa da un pranzo formale o allegro con amici.

L’arredamento della cucina sarà accogliente, funzionale e ordinato preferibilmente con mobili arrotondati e non spigolosi. Se la luce naturale in cucina non basta per creare un ambiente perfettamente illuminato, introduci due o tre punti luce scegliendo le lampade giuste.

Giardino

Tra le regole del Feng Shui un ruolo importante è dato alle piante e al potere del verde che simboleggia la crescita e infonde un grande senso di tranquillità. Se hai un orto, un giardino o un semplice terrazzo ricorda di tenerlo curato, eliminando foglie e rami secchi. Per l’arredamento outdoor in perfetto stile zen inserisci fontane, stagni e piccoli corsi d’acqua. Via libera al tuo pollice verde!

Se sei in vena di rinnovamento ma non hai ancora le idee chiare sullo stile da dare alla tua casa, dai uno sguardo alla sezione “Stili di arredamento“: troverai idee, consigli e informazioni sugli stili più popolari del momento!

banner arredamento