stile mid century

Grazie all’utilizzo sapiente di colori e silhouette intramontabili, lo stile Mid-century è sempre più protagonista nelle nostre case. Piace a chi ama l’ispirazione vintage, ma anche a chi ha una passione per il design del Novecento. E’ davvero impossibile resistere a questa raffinata tendenza di home interior. Vuoi saperne di più? Leggi la nostra guida per scoprire quando è nato e cosa caratterizza lo stile Mid century. Grazie al nostro vademecum su arredi, decorazioni, tessuti e illuminazione potrai creare un casa in perfetto mood anni Cinquanta.

Stile Mid-century: origine e caratteristiche

Come suggerisce il nome stesso, lo stile Mid-century fa riferimento alla metà del secolo scorso, in particolare al periodo compreso tra gli anni Quaranta e Sessanta, subito dopo la Seconda guerra mondiale. Fu un momento di grande fermento per il mondo del design e dell’architettura, che portò alla produzione di mobili iconici, come le celebri sedute di Ray e Charles Eames.

Anticipata dal movimento Bauhaus in Germania e proseguita con gli interni in stile americano, la nuova corrente modernista mise in primo piano le nuove esigenze di vita, proponendo pezzi all’insegna della praticità e di un aspetto lineare, quasi futuristico. La produzione industriale permise poi di realizzare mobili in grandi quantità con un’ampia varietà di materiali e finiture.

Oggi come nel passato, gli interni in stile Mid-century puntano a essere visivamente leggeri, coniugando la funzionalità e l’estetica. Tra le caratteristiche principali, ricordiamo:

  • Geometrie fluide e organiche, con linee pulite e texture a contrasto, per creare un ambiente arioso e bello da vivere.
  • Accostamenti di materiali solo apparentemente distanti, come legno, acciaio, plastica e pelle.
  • Palette cromatiche elaborate, composte da basi neutre e accenti di colore.
  • Grande uso di grafiche e motivi stilizzati, per spezzare la rigorosità degli arredi moderni.

Colori, linee e materiali

Se hai una passione per i classici del cinema americano anni Cinquanta, avrai sicuramente notato un fil rouge negli interni rappresentati in molte famose pellicole: i mobili compatti per creare l’angolo bar, i divani con forma aerodinamica, e poi tanti cuscini e tappeti estrosi, scelti in colori insoliti. Non c’è miglior punto di partenza per prendere spunto e arredare la tua casa in stile Mid-century: scopri tutto sui materiali e sui colori da usare.

  1. Materiali

    Il materiale classico per gli arredi in stile Mid-century è sicuramente il legno scuro e lucidato, con una predilezione per il teak, perfetto per realizzare consolle, librerie, tavoli e coffee table di altissima qualità e resa estetica. Ma non solo: anche metallo, vetro, vinile e pelle sono ideali per creare un look unico.

  2. Colori

    Così come per i contrasti materici, l’ispirazione Mid-century si fonda sull’unione dei toni neutri (bianco, nero, beige e marrone su tutti) e tinte più distintive. Prendi come riferimento una palette di sfumature terrose, come la natura in autunno: verde, rosso, arancione e senape ti aiuteranno a dare vita a quell’atmosfera delicatamente vintage, tipica di questa tendenza. In alternativa, andranno benissimo l’azzurro polvere, l’ottanio e il lime.

Arredare con lo stile Mid-century

Per una stanza o per tutta la casa, lo stile Mid-century è lo spunto giusto per esaltare la dimensione conviviale di ogni area, senza rinunciare alla praticità. Lasciati conquistare dagli elementi che non possono proprio mancare e mettiti all’opera.

Arredi

Un must have assoluto per interpretare magistralmente questo tema di home decor sono i mobili modulari, nati proprio a metà del secolo scorso. Se nel tuo living hai una parete libera, attrezzala con una grande libreria in legno chiaro in cui sistemare libri, vinili, giradischi, piante e oggetti artistici. Scegli poi uno o due pezzi di design intorno ai quali costruire tutto, come le poltroncine con scocca in radica e rivestimento in pelle oppure i divanetti a due posti rivestiti in tessuto colorato con piedini in legno, e valorizzali con gli accessori.

Se hai uno spazio vuoto da mettere in luce, come ad esempio l’ingresso o il sottoscala, acquista una panca senza schienale con struttura in legno, seduta imbottita e cassetto integrato, poi abbinala a una stampa astratta colorata e a un lampadario con sfere opache. Semplice, vero?

Decorazioni e accessori

Una delle cose che distingue il Mid-century dal minimalismo tout court è l’uso spensierato del colore. Se non te la senti di osare troppo, sperimenta con i complementi d’arredo, dando priorità alle tinte retrò. Persino le piante in vaso sono un ottimo modo per introdurre la natura nei tuoi interni e completare la palette scelta. Un altro simbolo di quel periodo frizzante sono gli elettrodomestici con forme bombate, come il tostapane e il frullatore, meglio se colorati o in acciaio lucido. Tra le altre decorazioni indispensabili, scegli quelle per le pareti: oltre a quadri, stampe e foto vintage, staranno benissimo le boiserie con listelli di legno e la carta da parati optical.

Infine, fai un giro ai mercatini delle pulci (oppure rovista nella soffitta di famiglia) e recupera vasi in vetro colorati, soprammobili e persino le vecchie radio in plastica colorata di una volta, da mettere in bella vista su una credenza bassa con motivo a spina di pesce.

Illuminazione

Prima di tutto, concentrati sulla luce naturale: se hai la fortuna di avere grandi finestre o vetrate che si affacciano su un giardino o un parco, usale per valorizzare l’ambiente. Per quanto riguarda l’illuminazione artificiale, scegli una grande lampada da terra con forma ad arco e grande paralume, come i modelli disegnati proprio nel periodo d’oro del Novecento. Sì ai lampadari a sospensione, ma opta per forme essenziali e sinuose.

Tessuti e tappeti

Vuoi conoscere un semplice segreto per trasformare il tuo appartamento in una piccola oasi Mid-century? Gioca con gli elementi tessili. Parti dai tappeti, scegliendo motivi optical e astratti, che ti permetteranno di vivacizzare gli arredi. Se preferisci il monocromatico, punta su una combinazione vincente per il living: tappeto in cotone blu pavone, tavolino rotondo in legno e poltrone azzurre. Super chic!

Ti è piaciuta la nostra guida allo stile Mid-century? Continua a scoprire tante idee originali per la tua casa: esplora la categoria “Stili di arredamento” e segui i nostri consigli.