fiori autunnali

La primavera è senza dubbio la stagione migliore per avere dei fiori colorati e profumati in casa. Però non è da sottovalutare neanche l’autunno che, con i suoi toni caldi, può regalarti tanti fiori per rallegrare le stanze della casa e rimpire balconi o giardini. Abbiamo selezionato per te 5 diversi fiori autunnali perfetti per realizzare delle bellissime decorazioni e composizioni, che daranno tocco di freschezza in più a tutti i tuoi spazi!

1. Aster (o Astro)

Tra i fiori autunnali più conosciuti ci sono senza dubbio gli aster: fiori a margherita con numerosissimi petali colorati che vanno dal rosa al lilla, al bianco fino all’arancione. Detti anche settembrini, gli aster sono piante erbacee, perenni e decidue che producono moltissimi fiori, creando macchie colorate meravigliose. Ne esistono circa 500 specie molto diverse tra loro, ma tutte adatte ad essere piantate in giardino per ricreare dei cespugli coloratissimi.

2. Dahlia

La dahlia è uno dei fiori autunnali più diffusi e fiorisce tra settembre e novembre. Con i suoi colori sgargianti, tra cui il rosso, l’arancione, il bianco e il fucsia, avrai modo di realizzare bellissime composizioni floreali. Una volta recisi, abbinali ad altri fiori dai colori autunnali sui toni del giallo o del bordeaux, e a foglie o rametti. Posizionali in dei vasi dai toni caldi e decora la composizione con nastri colorati per un effetto wow.

3. Viola del pensiero

Le viole del pensiero, insieme alle viole cornute, sono un fiore autunnale/invernale che resiste molto bene alle basse temperature, persino ad eventuali nevicate. Si piantano da settembre a dicembre e richiedono pochissime cure. Crea delle composizioni in vaso con viole di diversi colori come il giallo, il rosso, il bianco e il lilla. In alternativa puoi posizionarle a gruppi di 8/10 fiori in aiuole di piante perenni o arbusti, così da rallegrare il tuo giardino con un tocco di colore durante il periodo autunnale e invernale.

4. Anemone autunnale

Bello e facile da coltivare, l’anemone autunnale o giapponese è una varietà di pianta che non dovrebbe mancare nel tuo giardino. Si sviluppano da lunghi fusti alti anche 60/80 cm e sbocciano in piccoli fiori piatti con 6 petali. Puoi usare la varietà “honorine jobert” che con i suoi petali bianchi contribuisce a donare un tocco di luce in più a tutti gli ambienti. Ne esistono innumerevoli varietà e colori, quindi anche l’anemone può diventare un fiore autunnale con cui creare belle composizioni per il giardino, la veranda, il terrazzo o per la casa.

5. Ortensia

L’ortensia è sicuramente una pianta molto scenografica che non può mancare nel tuo giardino o in terrazzo. La fioritura delle ortensie di solito avviene tra la primavera e l’estate ma alcune varietà, come l’ortensia Arborescens, continuano a fiorire anche in autunno inoltrato. Grazie alle moltissime varietà di colori, che vanno dal blu al viola al rosa acceso fino al bianco, puoi mixare più piante e creare delle bellissime combinazioni di colori.

Un’altra idea per conservare le ortensie è quella di essiccarle, come si fa per le rose, e usarle come centrotavola, come elemento decorativo nella zona living, o creare delle ghirlande da appendere alla porta o al camino.

Composizioni autunnali

Ora che hai scoperto quali fiori utilizzare in autunno, ecco qualche idea per combinarli tra di loro e creare delle bellissime composizioni!

Dal momento che l’autunno ci regala magnifici colori come l’arancione, il giallo e il rosso, inizia a pensare a questi colori e ai fiori che meglio si sposano con queste tonalità calde e rilassanti. Oltre ai fiori autunnali puoi optare per l’erica o per la sinforina che con le loro bacche e sfumature, possono essere abbinate a candele, lanterne o vasetti, per ricreare una perfetta atmosfera autunnale dentro casa.

Realizza delle composizioni con bacche, foglie e frutta secca in un vivace accostamento di colori e forme, utilizzando anche le anemoni o le dahlie. Puoi utilizzare dei cestini in vimini e riempirli ma ricorda che anche la zucca ornamentale può trasformarsi in un vaso originale per i tuoi fiori!

Se ti piace il fai-da-te, prova ad intrecciare delle corone di fiori da posizionare agli angoli degli specchi come decorazione, sulla porta di casa o sul camino. Queste composizioni, una volta secche, dureranno a lungo e saranno bellissime anche nel periodo invernale.

Le idee sono davvero tante, ma quello che conta è sfruttare le tonalità che la natura ci offre in questo periodo dell’anno e rendere l’ambiente di casa accogliente e caldo.

Ti piace l’idea di decorare casa con i fiori? Allora segui le nostre guide sulle “Decorazioni floreali“, troverai tanti spunti creativi da cui prendere ispirazione.

Suggerimenti per le tue composizioni floreali:

banner guide e consigli