Come tenere in ordine le borse

Chiudi gli occhi e pensa alle tue borse. Sono stipate e schiacciate nell’armadio? Sono sformate e rovinate? Oppure giacciono abbandonate in giro per casa aumentando la confusione? Se hai risposto “sì” ad almeno una di queste domande, è arrivato il momento di sbarazzarti delle borse che non usi e organizzare quelle che vuoi tenere, affinché non occupino troppo spazio e non si rovinino più. Leggi i nostri consigli per tenere in ordine le borse.

Decluttering delle borse

Sappiamo quanto sia difficile separarsi da una borsa, ma se ormai il tuo armadio scoppia e ogni volta che vuoi usarne una la trovi sgualcita, macchiata e rovinata, perché è rimasta stipata in mezzo a tante altre, forse è il caso di iniziare il decluttering delle borse.

La prima cosa da fare è tirarle fuori da ogni angolo in cui le hai nascoste, controllarne lo stato, svuotarle (perché sappiamo che per ogni borsa abbandonata ci sono almeno un pacchetto di fazzoletti e un rossetto dell’anno scorso!) e scegliere quali tenere e quali buttare, regalare o vendere. Poi, pulisci quelle che hai deciso di tenere con un detergente per la pelle, e fai fare un giro in lavatrice a quelle di tessuto.

Il metodo matrioska di Marie Kondo

La maestra giapponese del riordino ci insegna un metodo molto utile non solo per risparmiare spazio ma anche per mantenere sempre in forma le borse. Metti in quella più grande una dentro l’altra quelle più piccole, e riponile in un sacchetto di tela oppure in una custodia trasparente. Per ricordarti dove le hai messe, fotografa tutte le borse della tua matrioska e appendi le foto al sacchetto, così saprai sempre dove le hai riposte.

Cinque borse da tenere

Se vuoi tenere solo poche borse per seguire la filosofia del “less is more”, queste sono secondo noi le cinque borse indispensabili che non possono mancare nel tuo armadio:

  1. Per tutti i giorni, di colore neutro, che si abbini facilmente;
  2. Da lavoro, capiente e resistente, possibilmente rigida, se devi usarla per portare documenti;
  3. Da viaggio, grande e capiente, da abbinare a una valigia;
  4. Per la sera, che può essere una pochette o una tracolla;
  5. Estiva, in tela o tessuto leggero.

Se però la tua collezione è molto più ampia e nel tuo guardaroba hai ben più di cinque borse, prosegui nella lettura e ti spiegheremo come tenerle organizzate e ordinate.

Dividi le borse per tipologia

Il modo più comodo per tenere in ordine le borse e permetterti di trovarle facilmente è di sicuro dividerle per tipologia. Puoi scegliere una divisione per materiali: pelle, tessuto, paglia… oppure per utilizzo, come ti abbiamo spiegato all’inizio: borse da tutti i giorni, borse da sera, borse da lavoro… o, ancora, per stagione.

Se ci pensi, quando facciamo il cambio dell’armadio dalla stagione calda a quella fredda e viceversa, non tocchiamo quasi mai le borse, creando problemi di organizzazione. Se d’estate non usi più la borsa di pelle invernale, non ti conviene tenerla in prima fila nell’armadio, altrimenti dovrai tirarla fuori ogni volta per trovare quelle più leggere, che sono rimaste in fondo dalla scorsa estate. Perciò organizza un cambio armadio anche per le borse, così avrai sotto gli occhi solo quelle che usi in questa stagione.

Come mettere in ordine le borse

Ora passiamo all’organizzazione vera e propria delle borse, che dipenderà da quanto spazio puoi usare per riporle e da com’è fatto il tuo armadio. Se hai usato il metodo Marie Kondo della matrioska hai già guadagnato molto spazio, ma adesso scegli come organizzarle.

  1. Scatole

    Ordinale dentro delle scatole e mettile sui ripiani dell’armadio. Se le scatole non sono trasparenti, etichettale per trovare le borse più facilmente. Metti in alto le scatole con le borse che usi meno (o quelle estive in inverno e viceversa) e a portata di mano quelle da tutti i giorni e da lavoro;

  2. Ganci

    Appendi dei ganci dietro le ante dell’armadio, della cabina armadio o anche della porta della camera. Se vuoi custodirle meglio ed evitare che s’impolverino, esistono organizer appositi per le borse che le tengono al chiuso e ordinate;

  3. Ripiani

    Se hai spazio sufficiente nell’armadio, puoi dividere i ripiani comprando dei divisori rigidi, per creare delle nicchie di diverse dimensioni in cui riporre le borse per tipologia o per grandezza;

  4. Esposizione

    Esponile: se la tua è una vera e propria collezione, hai tante borse dello stesso modello oppure tanti modelli dello stesso colore, puoi usarle come una decorazione, creando una composizione su una parete o un ripiano, anche in ingresso, dove ti sarà comodo recuperarle quando ti servono prima di uscire.

Suggerimenti:

Senti di aver bisogno di riorganizzare casa con un metodo efficace, che non ti faccia perdere tempo e che ti aiuti a recuperare spazio? Parti dal nostro articolo Decluttering: come eliminare il superfluo e fare ordine.

banner guide e consigli