Hai un bello spazio esterno che vuoi sfruttare per accogliere gli amici? Che sia un terrazzo, un patio, un gazebo o un pergolato in giardino… se la bella stagione ti ha fatto venire voglia di organizzare una festa in giardino di sera, segui i nostri consigli per renderla indimenticabile, a partire dalle decorazioni, passando per il cibo, fino ad arrivare alla musica.

Scegliere lo stile e le decorazioni

Se hai già deciso la data e contattato gli invitati, inizia scegliendo lo stile della tua festa in giardino. Quale sia l’occasione per cui vuoi riunire gli amici o la famiglia (un compleanno, un anniversario, un sabato sera d’estate con chi non è ancora andato in vacanza), ognuna di esse merita una festa che abbia uno stile e decorazioni pensate su misura. Qui ti diamo tre idee per temi che secondo noi sono molto adatti a una festa in giardino:

1. Stile country o shabby

Lo stile country o shabby è molto semplice da realizzare, perché si abbina bene a eventuali arredi da esterno che hai già. Di solito sedie e tavoli da esterno sono color corda, bianco, panna, ma anche nero, che sono anche i neutri tipici dello stile country e shabby. Per completare la tua festa in giardino in questo stile procurati una tovaglia in juta, dei vasetti vintage con fiori di campo, rafia per legare le posate e i tovaglioli, lanterne sbiancate per posizionare le candele.

2. Festa hawaiana

Questo stile è perfetto se vuoi organizzare una festa a bordo piscina. La regola delle decorazioni in stile Hawaii? Esagerare! Colori, forme, fiori, animali esotici… gli accessori dovranno avere colori sgargianti e ricreare un’atmosfera giocosa. Via libera a fantasie tropicali per tovaglia e tovaglioli, noci di cocco al posto dei bicchieri per i cocktail e gonnellini e corone di fiori per gli ospiti.

3. White party

Il nome dice tutto sullo stile di questa festa: il bianco deve regnare sovrano. Se vuoi organizzare un white party, negli inviti dovrai specificare il dress code a tema. Il party in bianco è sobrio ma molto elegante e raffinato, caratterizzato da accessori e decorazioni come palloncini, lanterne, festoni in mono colore. Anche le tovaglie e i cuscini saranno in bianco, così come i centrotavola, che puoi comporre con fiorellini candidi per dare il tocco finale alla tavola.

Preparare cibo e bevande

Il buffet è la soluzione più comoda se organizzi una festa di sera in giardino. Se le temperature rimangono alte anche di sera, evita alimenti che si degradano facilmente, come salse, creme e maionese, a meno che tu non abbia una cucina da esterno attrezzata con un piccolo frigorifero.

Se decidi per un buffet, organizzalo su diversi tavoli, se possibile separati tra loro, per facilitare gli spostamenti degli invitati. Da una parte piatti, tovaglioli e posate, da un’altra antipasti, in un’altra le bibite e così via.

Rendi accessibili i tavoli da due lati, così gli invitati non rischieranno di accalcarsi solo su uno, e fai in modo di distribuire le portate principali su più vassoio, con diverse posate a disposizione.

Se siete in tanti e non vuoi usare i piatti di ceramica e i bicchieri di vetro, puoi scegliere un usa e getta più rispettoso dell’ambiente: abbandona il monouso in plastica a favore di carta, bambù o un altro materiale biodegradabile, stupisci i tuoi ospiti con delle cannucce in ferro e l’ambiente ti ringrazierà.

Suggerimenti per allestire il tuo buffet:

La cosa più importante: le luci!

L’aspetto più romantico e affascinante di una festa in giardino di sera è l’illuminazione. Per quanto sia bello guardare il cielo stellato, non è il massimo ritrovarsi al buio quando la festa è ancora nel vivo. Ecco cinque idee su come illuminare in modo soft la tua serata in giardino, usando lampadine o candele:

  1. Ricrea un cielo stellato con catene di lampadine da appendere tra i rami degli alberi.
  2. Usa lanterne da giardino con candele, da posizionare in punti strategici.
  3. Acquista lampioncini colorati sullo stile delle lanterne cinesi, da appendere agli alberi a diverse altezze.
  4. Crea segnaposto luminosi con barattoli di vetro e giri di lucine led.
  5. Per la festa a tema Hawaii, compra lampade colorate a neon a forma di animali esotici, scritte o palme.

Suggerimenti:

Il sottofondo musicale perfetto

Ogni festa che si rispetti ha la sua colonna sonora, e la zona musica deve avere anche un’adeguata posizione, non sia troppo vicina all’area relax per non disturbare gli ospiti mentre chiacchierano.

Ti consigliamo di scegliere più repertori diversi di musica: è un aspetto molto personale, che può annoiare o disturbare, perciò non puoi rischiare che i tuoi ospiti ascoltino tutta la sera musica che non è di loro gradimento. Puoi allora dividere la serata in più momenti musicali: jazz o lounge per il momento della cena, poi i successi del momento, e per finire grandi classici oppure musica a tema di un decennio particolare.

Puoi posizionare in giardino delle casse audio collegate a un pc o a uno smartphone, oppure prevedere di chiamare un dj o una band.

Se devi organizzare una festa per bambini, una festa di laurea, un diciottesimo o qualunque altro tipo di evento, ma non sai da dove partire, ti viene in aiuto la nostra sezione “Feste”.

banner guide e consigli