camera da letto verde

Come regalare a una camera da letto una nota di carattere ma senza per questo sacrificare l’aspetto del relax? Utilizzando una sfumatura di un colore naturale ed elegante, il verde. Oggi passiamo in rassegna le nostre cinque tonalità di verde preferite per aiutarti a scegliere quello che fa per te e per la tua camera da letto.

Una camera da letto verde

La palette dei verdi fa parte dei cosiddetti colori freddi, che trasmettono vibrazioni che invitano alla meditazione, alla concentrazione e al relax, stimolano dolcezza e calma. Ecco perché il verde è un colore di cui circondarti soprattutto in camera da letto.

È un colore che puoi abbinare facilmente a diversi stili, da quelli più classici e vintage, agli stili moderni e minimali, fino a tendenze più estrose e lussuose. Questo perché è un tono che si trova al centro dello spettro dei colori e quindi risulta molto equilibrato. Sulla base del tono che ti piace di più, puoi usare il verde sia per la pittura murale, che peri mobili, che per tessuti e rivestimenti. Regalerà carattere anche all’ambiente più monotono, e può vivacizzare la camera da letto sia insieme a colori neutri che con altri più intensi e brillanti.

Esistono tantissime sfumature di verde: oggi ne prendiamo cinque delle nostre preferite, e vediamo insieme come utilizzarle in camera da letto.

1. Verde salvia

Molto amato nell’interior design, il verde salvia è un tono chiaro e raffinato di verde che si sposa con diversi stili. Elegante e non scontato, ti aiuta a dare un tocco di colore in camera da letto anche se hai paura di abbandonare la tranquillità del bianco.

Sfruttalo in un ambiente anche non troppo grande: è una tinta con cui puoi dipingere anche le pareti, perché ti consente di conferire una grande luminosità. Se vuoi dare un mood naturale e country chic alla tua camera, puoi scegliere accessori etnici, e mobili e complementi in vimini, bambù, rattan, e colori delicati come il panna e il bianco. Se vuoi dare uno stile più raffinato ed elegante, accostalo a grigio o rosa antico, per creare un mood adatto allo stile vintage.

Suggerimenti:

2. Verde smeraldo

Questo brillante tono di verde è adatto a stili moderni ed eclettici, e si sposa bene con tante tonalità diverse, oltre che a materiali importanti. Proprio perché è un colore prezioso come la pietra da cui prende il nome, a noi piace particolarmente all’interno di camere lussuose abbinato a dettagli dorati o bronzo. Si sposa bene anche con il legno nelle sue essenze chiare e medie, cemento e contrasti decisi con l’azzurro, il giallo e il rosa scuro, oppure, con altre tonalità di verde per realizzare un riuscito tono su tono.

Puoi dipingere una parete di verde smeraldo, a patto che la camera da letto sia sufficientemente luminosa, o anche sceglierlo come fondo di una carta da parati a tema botanico, per impreziosire l’ambiente e dare subito un bell’effetto tropicale.

Suggerimenti:

3. Color Tiffany

Verde raffinato per eccellenza è il color Tiffany, una tonalità di verde vicina al turchese scuro che prende il nome dal marchio di gioielli.
È un altro verde prezioso che permette di creare una camera da letto luminosa e molto chic. L’abbinamento più riuscito è quello con il bianco, che puoi felicemente alternare su pareti o mobili al color Tiffany.
Se preferisci una camera da letto dal tocco country chic, dai un twist retro a questa sfumatura accostandola al color crema, gioca con elementi di recupero e materiali naturali, come il legno decapato. Se poi scegli un letto a baldacchino con biancheria color Tiffany, la tua camera da letto retro-chic è pronta.

4. Verde oliva

Il verde oliva è una combinazione di verde e giallo, vicina al verde militare, che ricorda il colore delle olive mature. Perfetto per una camera da letto dallo stile naturale, può essere facilmente usato al posto di altre tinte neutre, soprattutto nella sua versione più chiara, anche per le pareti. Usalo come fondo di una carta da parati dai disegni floreali, insieme a un letto in ferro battuto, per dare un effetto rustico alla camera da letto. Se vuoi usare una tonalità di verde oliva scuro per le pareti, assicurati di avere una stanza che gode di una buona luce naturale.

Abbinalo a bianco, beige o grigio o tocchi di nero per un ambiente sofisticato. Questa nuance sta benissimo anche con i colori pastello, come rosa o azzurro, e con il marrone.

Suggerimenti:

5. Verde petrolio

Se è vero che le tonalità troppo scure tendono a rimpicciolire gli ambienti e a renderli angusti, il verde, e nello specifico il verde petrolio, ha però il vantaggio di dare carattere e regalare brillantezza, anche se usato per le pareti. Inoltre, il verde è un colore che invita al relax, e potresti usarlo per dipingere la parete d’accento dietro la testata del letto.

Abbinalo a dettagli bianchi e luminosi, forme geometriche essenziali e accessori scintillanti, al nero, all’oro e a colori neutri come tortora o grigio. Può essere facilmente accompagnato allo stesso modo da arredi raffinati in stile classico o contemporaneo.

Se il verde in camera da letto non fa per te, e non hai ancora trovato la soluzione adatta alla tua camera da letto, ti aiutiamo noi. Abbiamo scritto molte altre guide all’arredamento per la camera da letto: corri a dare un’occhiata!