Come scegliere i pavimenti di casa

Quando decidi di ristrutturare casa, o di rinnovare solo alcune stanze, non puoi trascurare la scelta del pavimento. Acquistare un rivestimento senza riflettere su alcuni fondamentali aspetti tecnici (oltre che estetici) può portarti a pentirtene velocemente. E sai quanto sia complesso sostituire un pavimento una volta che hai già arredato! Non temere di fare la scelta sbagliata: questo articolo sarà per te un’utile guida su come scegliere i pavimenti di casa.

Tre aspetti da valutare nella scelta del pavimento

Prima di pensare agli aspetti estetici e di design, partiamo dalle considerazioni più tecniche. La scelta del pavimento è fondamentale, perché, come dicevamo, è l’elemento che cambi con più difficoltà. Quindi, per capire come scegliere i pavimenti di casa, dovresti farti tre domande importanti per evitare di acquistarne uno poco funzionale e inadatto alla tua casa.

  1. Qual è il tuo stile di vita?

    La prima valutazione che devi fare è quella sul numero di persone che abitano con te. Se non vivi con nessuno oppure siete una coppia, puoi optare per pavimenti più delicati, come un marmo; se invece hai una famiglia numerosa, bambini piccoli o animali domestici, dovrai optare per un rivestimento resistente e duraturo. Anche il tempo che trascorri in casa influenza l’usura del pavimento.

  2. In che ambiente devi posare il pavimento?

    Per la cucina e il bagno dovresti scegliere un pavimento antimacchia, resistente all’umidità e alla pulizia frequente, mentre per le camere da letto puoi valutare anche un pavimento delicato, come un accogliente e caldo parquet. Se stai scegliendo il pavimento per una stanza che affaccia su un giardino o una terrazza, dovrà essere resistente e antigraffio.

  3. Qual è il tuo budget?

    Il nostro consiglio è quello di non scegliere pavimenti troppo economici, perché il rischio è che siano prodotti di bassa qualità, che si macchiano, si graffiano e rischiano di rovinarsi con lo sporco e l’umidità. Quando si parla di pavimenti e rivestimenti, spesso un prezzo vantaggioso non corrisponde a un prodotto valido. Se stai ristrutturando casa, prevedi un investimento medio/alto sul pavimento.

Suggerimenti per decorare il tuo pavimento:

Colori e materiali per il pavimento di casa

Una volta prese in considerazione le caratteristiche tecniche, per valutare se il pavimento è quello adatto a te passiamo ora agli aspetti estetici, importanti tanto quanto gli aspetti tecnici. Devi mettere anche nella scelta dei pavimenti la stessa cura che hai per gli arredi, i colori e le finiture per la tua casa. Ecco i due aspetti più importanti da considerare.

Come scegliere il colore

Il colore che sceglierai per i tuoi pavimenti sarà influenzato dal tipo di ambiente in cui vorrai posarlo, dallo stile dell’ambiente stesso, dalla grandezza e dalla luminosità della stanza. In linea di massima, se hai un ambiente piccolo e poco luminoso, la scelta sicura è quella di usare colori neutri e chiari. Pensa anche al contrasto con il colore che vorrai dare alle pareti: se la stanza te lo permette, pareti chiare si sposano bene con un pavimento più scuro.

Come scegliere il materiale

I rivestimenti moderni si sposano con tutti gli stili, e hanno moltissime forme, dimensioni e finiture.

  • La ceramica è il materiale più igienico, impermeabile e quello che si pulisce meglio. È adatta a uno stile più tradizionale e classico.
  • Il gres ha il vantaggio di imitare altri materiali, come il legno o la pietra, è idrorepellente e adatto agli ambienti moderni. È molto versatile perché, a seconda della dimensione delle piastrelle, è adatto sia ad ambienti molto grandi che molto piccoli.
  • Il parquet, con le sue infinite sfumature e venature, è perfetto con ogni stile d’arredo, ti garantisce un ottimo isolamento termico e acustico, ma è poco adatto ad ambienti in cui rischia di graffiarsi e sporcarsi, come bagno e cucina.
  • Infine, la resina è un materiale che sta diventando di tendenza per i pavimenti, perché è molto economico e facile da pulire. Dà un effetto lucido e si sposa bene con gli stili moderni.

Se stai ristrutturando casa e hai dubbi sulla scelta di colori, stili di arredamento, decorazioni… niente panico! Leggi la nostra guida “Come ristrutturare casa” e lasciati guidare dai nostri consigli.

E il pavimento per esterno?

Dopo aver capito come scegliere i pavimenti di casa, è il momento di selezionare anche i pavimenti per l’esterno, che meritano un discorso a parte. Anche qui dovrai prima fare una valutazione sul tuo stile di vita e sull’ambiente in cui si trova la casa. Ad esempio, se vivi in una zona in cui ci sono inverni molto rigidi e in cui piove spesso, dovrai scegliere pavimenti molto resistenti.
Per darti qualche regola generale, il pavimento per l’esterno deve essere:

  • impermeabile e antiscivolo;
  • resistente a macchie e muffe (i migliori in questo senso sono quelli di gres porcellanato);
  • antigelo (soprattutto in zone molto fredde e per case di montagna);
  • coerente a livello estetico. Non trascurarne lo stile, che deve rispecchiare quello interno della tua abitazione, e ne influenza anche il valore. Se vivi in un casolare in campagna, scegli un pavimento in cotto o pietra; se la tua casa è moderna, è perfetto il gres.

Hai bisogno di aiuto per scegliere i pavimenti e i rivestimenti più adatti alla tua casa? Leggi i nostri articoli in “Pavimenti e rivestimenti“, troverai tante guide utili che ti accompagneranno nella scelta.

banner arredamento