Le case moderne, per praticità e per tendenza, hanno quasi tutte cucina e sala da pranzo organizzate e gestite in un unico ambiente. Oggi avere un unico spazio per questi due ambienti è un’esigenza per poter vivere e svolgere più attività contemporaneamente nello stesso ambiente. Non ti è mai capitato di preparare la cena e pulire o riordinare la casa nello stesso momento? Grazie a questo spazio condiviso tutto è più semplice e funzionale: vediamo insieme come arredare una cucina con sala da pranzo!

Sala da pranzo in cucina: ottimizzare gli spazi

Quando si hanno cucina e sala da pranzo insieme è bene ottimizzare lo spazio a disposizione, rendendo ogni area vivibile comodamente. Se lo spazio che hai a disposizione è di forma quadrata puoi pensare di dividerlo in due parti uguali, utilizzando una penisola o un’isola attrezzata per mangiare e cucinare allo stesso tempo o dividerle con un muretto da usare come zona snack.

Se hai uno spazio piccolo posiziona la cucina e il tavolo da pranzo su linee parallele così da ottimizzare il più possibile lo spazio che hai a disposizione. Altra soluzione per uno spazio ridotto, ma anche leggermente più grande, è di collocare cucina e zona pranzo lungo la profondità della stanza.

Altra idea, se hai lo spazio giusto, è di unire il tavolo da pranzo direttamente all’isola o al bancone della cucina. In questo caso occhio a tenere tutto in ordine soprattutto quando hai ospiti.

Evita in ogni caso, soprattutto se lo spazio è ridotto, di accumulare mobili e accessori, e di valutare bene gli elementi essenziali oltre alla cucina e al tavolo da pranzo con le sedie.

I mobili indispensabili

Quando hai a che fare con l’arredamento di una cucina con sala da pranzo dagli spazi ridotti la parola d’ordine è fare spazio esclusivamente a soluzioni salvaspazio. Per esempio, puoi far sì che la tua penisola diventi un’area vivibile e che possa ospitare più persone comodamente.

Se hai un tavolo da pranzo guadagna spazio scegliendo un tavolo allungabile da aprire solo all’occorrenza e sedie poco ingombranti che non escano troppo fuori dal tavolo. Sì a sgabelli leggeri e poco voluminosi dalla struttura sottile nel caso di isole o penisole. Un’altra idea da tenere in considerazione è il tavolo consolle allungabile che puoi tenere accostato al muro e aprire per tutta la lunghezza quando hai amici a cena.

Altra soluzione da tenere a mente per le sedute è quella delle panche attaccate alle pareti. Questa tendenza di origine americana è un modo pratico e funzionale per fruttare lo spazio perché le sedute sono di spalle al muro e consentono un notevole risparmio di spazio. Ideale per chi ha un arredamento in stile nordico con ambienti in bianco e legno naturale: effetto pulito e ordinato che regala una sensazione di calma e benessere a chi lo vive.

Sfrutta al massimo lo spazio che hai senza rinunciare a muoverti con facilità durante la preparazione o la cottura dei cibi. Ricorda sempre che è uno spazio da vivere ogni giorno più volte al giorno.

Suggerimenti:

Qualche tocco decorativo

Per abbellire la tua cucina con sala da pranzo integrata inizia con il considerare lo stile di arredamento e seguilo come un mantra senza mescolare più stili diversi tra loro.

Decora la tua cucina moderna scegliendo complementi minimal e funzionali come lampade ricercate di design, quadri o piccole stampe a tema e un orologio da parete. Non ti scordare del tocco green che arreda con semplicità: sì a piante verdi o piccoli vasetti con piante aromatiche.

Se sei un amante dello stile industrial e il tuo ambiente ne è una perfetta rappresentazione, gioca con i contrasti tra legno e metallo. Scegli lampade a sospensione con fili ben visibili e faretti in metallo, sgabelli vintage e complementi retrò dal gusto industrial chic.  

Per una cucina e sala da pranzo classica, aggiungi quel tocco in più e decora con un tappeto sotto al tavolo per delimitare l’area e impreziosisci con oggetti preziosi come candelieri, centrotavola e vasi con fiori profumati.

Se hai scelto lo stile shabby chic non puoi rinunciare ad una carta da parati, dei piatti decorativi da appendere alle pareti o da esporre su una piattaia vintage recuperata in qualche mercatino d’antiquariato. Spazio a contenitori porta biscotti o porta spezie in vetro o latta, tazze e tazzine dai colori pastello o con motivi floreali.

E se hai cucina e sala da pranzo separate? Non temere, ci pensiamo noi! Leggi i nostri articoli a tema “Sala da pranzo” e lasciati ispirare da tanti consigli utili e idee creative.

banner arredamento