Segnaposto natalizio

Natale si avvicina e stai definendo gli ultimi dettagli per allestire la tavola? Una volta elaborato il menu, puoi dedicarti ai piccoli tocchi creativi: la scusa perfetta per una passeggiata nel bosco alla ricerca di pigne, rametti e licheni. Non dimenticare i segnaposto, una soluzione decorativa simpatica per accogliere i tuoi ospiti. Personalizzati sono ancora più belli: ecco 6 segnaposto natalizi fai da te facili da realizzare con le tue mani.

Segnaposto in cartoncino

Basta un po’ di fantasia per trasformare i materiali più semplici in segnaposto natalizi fai da te originali. Prendiamo il comune cartoncino: con un paio di forbici e un pennarello puoi creare tutti i soggetti che vuoi, inclusi i grandi classici del Natale.

Alberelli di Natale

Che Natale sarebbe senza un albero sotto cui mettere in bella mostra i regali luccicanti? Se non hai tempo (o spazio a sufficienza) per prepararlo, puoi sempre “ripiegare” sulle decorazioni. Il modo più veloce per realizzare un albero di Natale col cartoncino – rigorosamente verde – è arrotolarlo in modo da formare un cono. Un’alternativa un po’ più elaborata è l’albero origami, completo di rami a punta: per farlo puoi cimentarti con uno dei tanti tutorial a tema.

Piccoli Babbo Natale

Santa Claus piace a tutti: ai bimbi perché è sinonimo di regali, ai grandi perché ricorda l’infanzia (e magari, le acrobazie di mamma e papà per sistemare i pacchi sotto l’albero senza farsi scoprire). Realizzare un Babbo Natale 3D è più facile di quanto pensi: basta rivestire un rotolo di cartone con una fascia di cartoncino rosso per creare l’abito, delle frange di cartoncino bianco per barba e capelli e delle perline per occhi e naso. Completa il tutto con baffi finti, un cono rosso a mo’ di cappello, stelline e altri dettagli disegnati col pennarello.   

Segnaposto naturali

Rametti, pigne, licheni e bacche sono materiali irrinunciabili per le decorazioni delle Feste. L’ideale è raccoglierli nel bosco – nel rispetto dell’ambiente naturale – o in giardino. In alternativa puoi ricorrere agli accessori artificiali per i tuoi lavoretti: vediamo qualche consiglio su come utilizzarli.

Segnaposto con le pigne

Uno dei modi più semplici per realizzare i segnaposto natalizi fai da te è usare le pigne, splendide anche al naturale: basta pulirle accuratamente e infilare fra le squame un bigliettino col nome dell’ospite. Volendo puoi inserirle all’interno di piccoli cestini o vasetti di vetro e, magari, decorarle come se fossero degli alberelli: basterà dipingere le punte di verde o di bianco e sistemare in cima una stellina dorata.

Mini ghirlande

La ghirlanda natalizia è la decorazione più classica che si possa immaginare per la tavola delle feste. Che ne dici di riadattarla in versione mignon? Ti basterà intrecciare dei rametti flessibili, creando così la base che potrai decorare a piacimento. Ad esempio, puoi infilare dei rametti di rosmarino, delle bacche o dei nastrini. Per ingolosire gli invitati puoi realizzare dei taralli di pasta a forma di ghirlanda, da ornare con un semplice fiocchetto rosso.

Segnaposto con il riciclo creativo

Perché non approfittare dei lavoretti natalizi per riciclare lana colorata, perline e altri materiali? Per i segnaposto “antispreco” puoi usare un po’ di tutto: ecco qualche idea.

Segnaposto con i tappi di sughero

I tappi in sughero sono un accessorio super versatile. Un modo per usarli, ad esempio, è incollarli sotto le pigne per simulare il tronco e creare così la base del segnaposto natalizio. Puoi usarli anche a gruppi di due o tre, legandoli con uno spago o della passamaneria. Per sistemare il bigliettino puoi creare una piccola incisione o usare del filo metallico. Irresistibili anche i tappi di sughero decorati a mo’ di renna con occhi, naso e rametti al posto delle corna.

Segnaposto con le palline di Natale

Hai mai pensato di creare delle palline natalizie fai da te? Con la scusa dei segnaposto puoi divertirti con le palline trasparenti, da personalizzare con brillantini, rametti e tutto ciò che ti suggerisce la fantasia, incluse candy canes e stelle filanti. Un’idea carina è realizzare delle figurine di carta a forma di renna, albero o Babbo Natale e creare delle ambientazioni in miniatura con l’aggiunta di muschio o cotone. Ti sembra troppo complicato? Per velocizzare il lavoro puoi riempire le palline con tappi di sughero o scorze d’arancia. Non ti resta che completare il segnaposto con un fiocchetto e un cartoncino coi nomi degli invitati.

Hai visto quante possibilità diverse per creare i segnaposto natalizi fai da te? A proposito, preparati a tenere un corso accelerato per i tuoi ospiti perché sicuramente vorranno imparare la tecnica! Non perdere tutti i nostri articoli con le idee di Natale più belle.

Ecco alcuni suggerimenti per create i tuoi segnaposto: