mobile in legno scuro con decorazioni bianche e oro

Il legno scuro è da sempre un materiale molto amato per gli arredi. Negli ultimi anni sembra essere stato rimpiazzato dal legno chiaro, tipico degli arredamenti in stile scandi, shabby chic e nordici. Nonostante questo, per gli arredamenti più classici, senza tempo ed eleganti sta tornando in auge come materiale di tendenza. Sebbene abbia la reputazione di essere antiquato, pesante e un po’ oppressivo, abbinato e utilizzato correttamente diventa prezioso, creando un’atmosfera unica.

Tipologie di legno scuro: i più amati

In natura esistono diversi tipi di legno scuro, quindi non è necessario ricorrere a tinteggiature e colorazioni artificiali per ottenere la tonalità di legno scura preferita. Quali sono i più utilizzati e i più amati?

  1. Noce nazionale

    Forse il legno scuro più popolare, il noce è un legno considerato duro e robusto. Esistono diverse varietà, come il noce Europeo o noce nazionale, con venature nere e scure. È uno dei legni più apprezzati per l’arredamento di interni, sia per l’estetica sia per la lavorabilità.

  2. Noce americano

    Detto anche Canaletto, è un legno leggermente più scuro rispetto a quello di noce nazionale. È abbastanza difficile da lavorare, ma ugualmente bellissimo per tavoli e elementi pensili su misura.

  3. Ciliegio

    Leggermente più chiaro degli altri legni scuri, il ciliegio presenta una tonalità tendente all’arancione. Usato per i mobili massello, crea un’atmosfera naturale date le sue striature. Esiste anche il ciliegio Americano, più scuro e simile al noce.

  4. Mogano

    Elegante e durevole, il mogano è un tipo di legno che viene usato per mobili pregiati, ma anche porte e oggetti decorativi. Sotto una determinata luce, possiede dei riflessi rossi che lo rendono unico.

  5. Teak

    Di colore simile al legno di ciliegio, il teak è molto elegante e spesso presenta delle sottilissime striature gialle. È amatissimo nelle cucine moderne e nelle sale da pranzo, ma anche come materiale per tavolini da caffè.

Principali tipi di legno scuro

Come arredare con il legno scuro

I mobili in legno scuro possono apparire moderni o retrò a seconda del design e dello stile degli interni. Si tratta di un materiale poliedrico e versatile, e per questo può essere combinato con stili diversi.

  • per la casa in stile country, può essere una base perfetta per dare un tocco moderno. Trasforma i mobili in elementi accoglienti e romantici.
  • per la casa in stile industrial ha un ruolo perfetto soprattutto se l’arredamento ha linee pulite e precise. Utilizzalo per i tavoli e i tavolini, così da conferie un carattere di elegante contemporaneità agli ambienti.
  • anche per una casa in stile più classico si adatta alla perfezione. Per esempio, i mobili in wenge o in noce diffondono un’atmosfera raffinata e prestigiosa.

Gli abbinamenti giusti per il legno scuro

Come il legno chiaro, che viene utilizzato principalmente nelle ambientazioni scandinave, anche il legno più scuro offre tantissime possibilità di abbinamento.

Le tonalità pastello attribuiscono al materiale naturale un tocco leggero e aiutano a illuminare la stanza. Scegli degli accessori da abbinare a grandi mobili in legno scuro, oppure gioca con i contrasti sulle pareti. Delle stampe color pastello accanto a elementi pensili in legno scuro sono belissime.

Gli accenti dorati sottoforma di accessori decorativi sottolineano l’elegante carattere delle tonalità scure del legno. Abbina a una cassettiera o un tavolo dei soprammobili, dei vasi e delle decorazioni in oro.

Con il legno scuro si sposano bene anche i toni forti come il rosso, il blu scuro e il bordeaux. Abbina a tavolo, consolle ed elementi pensili degli imbottiti e tessili di colori scuro, per un tocco eclettico e molto moderno.

Su tavoli e mobili in legno scuro, posiziona un vaso lucido con fiori bianchi o rosa: questa decorazione darà un tocco molto elegante, spezzando la tonalità scura del legno.

Suggerimenti:

I migliori amici del legno scuro

  • Vasi color oro lucido eleganti e raffinati
  • Tappeti in morbidi colori pastello
  • Un divano in color petrolio
  • Un grande specchio da parete
  • Uno sgabello di velluto rosso vivace
  • Un elegante plaid in pile grigio chiaro

3 consigli per non sbagliare arredando con il legno scuro

  1. Attenzione ai mix: non mischiare troppi legni diversi, per non rischiare di ottenere uno stile confuso e poco coerente. Scegli al massimo due legni scuri per il tuo arredamento, creando un bel contrasto tra di loro. Ad esempio, per creare una parete attrezzata scegli una tonalità più chiara per il pannello principale e una più scura per le mensole e i pensili.
  2. L’illuminazione: in un soggiorno o in una camera da letto con mobili scuri, assicurati che ci sia una corretta illuminazione, sufficiente luce naturale e una disposizione delle luci artificiali adatta.
  3. Gioca con i contrasti: a volte le case con dei mobili in legno scuro risultano cupe perché si tende ad abbinare altrettanti accessori scuri. Per evitare questo risultato, decora i mobili scuri con imbottiti, tessili e accessori più chiari. Non sottovalutare le pareti: considera di dipingere i muri di un colore complementare ma chiaro in modo da creare un contrasto armonioso.

Ti piace il legno, ma non sai quale tipologia o usare per arredare la tua casa? Leggi la nostra guida ai “Tipi di legno“: troverai consigli di stile e idee per scegliere i mobili giusto e abbinarli nel modo migliore!