Iscriviti per scoprire tutti i brand a -70%

Iscriviti per scoprire tutti i brand a -70%

Salotto in stile wabi sabi

Concentrarsi sull’autenticità è una virtù in Giappone, che ora si fa strada nella nostra casa con Wabi-Sabi! Con materiali naturali che vengono consapevolmente lasciati invecchiare, oggi rendiamo omaggio alla bellezza delle cose, in giapponese. Allora porta casa tua la tendenza zen Wabi-Sabi con semplici tavoli in legno, stoviglie in ceramica ed accessori in pietra naturale! 

Significato e storia della parola giapponese

Se si prende in considerazione l’origine della filosofia Wabi-Sabi, all’inizio sembra poco positiva. La parola “Wabi” è usata in giapponese quando ci si sente soli e miserabili. “Sabi” sta invece per maturità, esperienza o saggezza. Insieme, le due parole formano un concetto che riconosce la bellezza in molte aree che a prima vista potrebbero non sembrare ovvie. Non si tratta quindi di un movimento artistico, ma piuttosto di uno stile di vita.

Sono le piccole cose che contano nella vita!

Scopri l’arte di una vecchia cassettiera con patina, specchio appannato o porcellana fatta a mano. Cose che si potrebbe voler risolvere ottenere un posto speciale in questo stile.

Il termine ha acquisito un significato poetico nel corso del tempo. È diventata una filosofia che si estende ben oltre l’interior design. La bellezza si trova in ogni ambito della vita, per quanto piccola. Nella natura, in casa. Ma naturalmente solo se si è disposti a guardare anche le cose imperfette con occhio riconoscente.

La filosofia Wabi-Sabi: tutto ciò di cui hai bisogno è ”di meno”

Wabi-Sabi è molto più di un semplice concetto estetico. Può anche essere visto come la filosofia del Buddismo Zen. Questo comporta vedere il bello nell’imperfetto. La semplicità diventa il nuovo ideale per l’arredamento della casa!

Non la bellezza evidente è la più alta, ma quella velata, non l’immediata gloria del sole, ma quella rotta della luna.

William Gundert

Manca il desiderio di perfezionismo? Vivi semplicemente!

Sei stanco di un appartamento arredato fin troppo alla perfezione? Se si è molto attivi su Instragram, si può essere bombardati da appartamenti che scoppiano di perfezione. E ti trovi a pensare di tanto in tanto che qualcosa di incompleto sia poco attraente.

Trascura la perfezione! Vedrai che lo stile di vita ridotto alle cose semplici ti renderà la vita più gioiosa! Non siamo forse tutti alla ricerca di un po’ più di leggerezza?

Questo si che è stile!

Come impostare lo stile Wabi Sabi?

  • Semplicità: concentrarsi sull’essenziale e creare l’effetto del vuoto ottico. Le camere arredate in modo semplice, che non sembrino troppo affollate sono preferite in questo stile.
  • Sostenibilità: no al consumismo privo d’animo! Affidati a prodotti locali, semplici e di buona qualità.
  • Natura: forme organiche e materiali naturali sottolineano lo stile dell’arredamento e sono perfetti anche per l’esterno.
  • Senza tempo: apprezza e cura per la tua proprietà e passala con dignità alla prossima generazione. “Vecchio” è il nuovo “nuovo”!

Vivere imperfettamente: ecco fatto!

La tendenza Wabi-Sabi nell’arredamento va di pari passo con altri stili di vita popolari come Slow Living, Hygge o Loam. Il suo motto è “classe anziché quantità”, per cui il desiderio di perfezione non viene perseguito. Si tratta quindi di tornare all’essenziale, trovando la perfezione anche nell’asimmetria e nell’autenticità. Ma rispetto agli stili di vita minimalisti, questa tendenza punta ancora di più sull’originalità. I materiali possono essere ruvidi, le forme dispari e i mobili vecchi.

Riconosci la bellezza nella semplicità, l’imperfezione e l’antico. Reperti d’epoca dal mercato delle pulci, che trovano una casa nel tuo interno o anche l’armadio ereditato dalla nonna. Tutti i mobili e gli oggetti decorativi con anima sono i benvenuti. Liberati dalla vecchia zavorra che non ti fa sorridere e segui il collaudato metodo Marie Kondo. Riduci i tuoi arredi e goditi la leggerezza che apportano.

Colori

Minimalista e allo stesso tempo accogliente ─ riuscirai ad avere successo grazie ai toni caldi dei materiali naturali. La scelta dei colori rispecchia interamente la filosofia e si concentra sull’essenziale. Colori stridenti e disegni sovraccarichi sono fuori posto in questo stile di vita. Le seguenti sfumature sono invece in primo piano:

  • Beige caldo
  • Grigio delicato
  • Bianco naturale brillante
  • Toni morbidi e cremosi

I colori si fondono armoniosamente nell’arredamento. Se si desidera liberare l’arredamento con alcuni accenti colorati, è possibile impostare delicati accenti con tonalità pastello come il rosé, il verde lime o il blu opaco. Ad esempio, come colore delle pareti o tessuti per la casa come cuscini e coperte. L’uso di toni tenui della terra aggiunge un tocco di colore all’interno e conferisce così maggiore profondità.

Materiali

Se vuoi avere il Wabi-Sabi in casa tua, dovresti usare i seguenti materiali:

  • Tessuti di lino grezzo
  • Pelle conciata
  • Maiolica usata
  • Legno naturale

Ogni pezzo è veramente unico ed è stato realizzato al meglio a mano e con affetto. Materiali naturali come tovaglioli di lino, vasi in vetro soffiato con fiori freschi e candele fatte a mano aggiungono un tocco di originalità alla decorazione della tavola.

Forme

Affidati a tutto ciò che a prima vista non è perfetto. Segni di usura e piccole imperfezioni – queste sono esattamente le cose che compongono questo stile di vita. Linee asimmetriche, bicchieri in vetro soffiato con bolle o un set di tazze composto da singoli pezzi che non si assomigliano tra loro. Tutte le cose che nella perfezione del design occidentale possono essere risolte come un difetto di qualità o vendute come seconda scelta sono proprio qui.

Luce

È possibile incidere positivamente sull’estetica dell’ambiente attraverso sofisticati giochi di luci e ombre. Questo ha un’enorme impatto sull’atmosfera della stanza. Con l’uso mirato della luce, è possibile calmare, ispirare o creare armonia. L’arte sta in un rapporto equilibrato tra luce e ombra.

Kintzugi: la risposta alla domanda “Come faccio a creare imperfezioni?

La parola giapponese “Kintsugi” descrive un mestiere tradizionale. I piatti o i vasi di porcellana rotti vengono “riparati” con l’oro. Così il pezzo incrinato trova un posto nella nostra casa e non deve essere buttato via.

Tuttavia, la procedura tradizionale è molto complicata e richiede molto tempo. Per prima cosa viene applicata una vernice speciale sulla zona rotta. E questo più volte. La rottura è poi riempita con pigmenti liquidi dorati o argentati. Dopo che i pezzi rotti sono stati riassemblati, tutto viene nuovamente lucidato.

Raggiungere lo zen grazie a una tazza di tè

Lo zen si raggiunge con le piccole cose: per concentrarsi sull’essenziale puoi aiutarti con una tazza di tè. Con una cerimonia del tè giapponese hai già fatto il primo passo verso uno stile di vita Wabi-Sabi. Regalati un momento di pace e relax!

Curiosità: lo sapevi che un maestro giapponese di nome Sen no Rikyu ha inventato la parola Wabi-Sabi?

Siamo stati in grado di ispirarti con la filosofia Wabi-Sabi? La nostra guida ti aiuterà a riconoscere la bellezza anche nell’imperfetto. Nell’esclusiva selezione di WestwingNow troverai i mobili e gli accessori per la casa più belli per l’autentico stile di vita. Lasciati ispirare e inizia a guadare la tua casa con un occhio amorevole e pieno di apprezzamento.