armadio camera da letto

Presenti in ogni casa, piccola o grande che sia, gli armadi sono arredi essenziali. Per scegliere il modello giusto, che ti offra lo spazio necessario per organizzare abiti, scarpe, intimo e molto altro ancora, inizia dalla nostra guida pratica. Scopri quali sono le misure di riferimento e le tipologie più comuni, poi continua a esplorare materiali, colori e accessori. E se il tuo sogno è una cabina armadio completa, ti spieghiamo come progettarla e cosa non può proprio mancare. Con qualche piccola attenzione, le nostre idee per l’armadio della camera da letto ti aiuteranno a trovare quello giusto per te!

Idee per l’armadio della camera: le tipologie

Sono disponibili infiniti tipi di armadi, ognuno progettato per soddisfare le priorità dei proprietari di casa. Per ottenere una sintesi ideale tra design e funzionalità, seleziona il formato che ti piace di più e che risponde meglio ai tuoi bisogni.

Armadi con ante battenti

Gli armadi con ante a battente sono uno stile classico in cui le ante vengono fissate su cardini laterali e si aprono verso l’esterno. Il grande vantaggio di questa soluzione è che hai accesso e visibilità all’intero guardaroba, ma tieni presente che le ante hanno un ingombro extra e non sono adatte a tutte le camere.

Armadi con ante scorrevoli

Gli armadi con ante scorrevoli sono dotati di un apposito binario nella parte superiore e inferiore che permette di far scorrere le ante. Questa tipologia funziona bene per le stanze piccole dove lo spazio è limitato; inoltre, non è possibile aprire tutte le ante contemporaneamente.

Armadi a vista

Se hai una stanza dedicata, oppure preferisci vedere a colpo d’occhio tutti gli abiti e gli accessori, gli armadi senza ante sono la soluzione che fa per te. Sono pratici, ma hanno qualche piccola controindicazione: tendono infatti ad accumulare polvere al loro interno, visto che non sono protetti dalle ante, e richiedono qualche sforzo in più perché devono essere tenuti sempre in perfetto ordine.

Armadi a ponte

Per sfruttare la superficie sopra il letto o la porta della zona notte, opta per gli armadi a ponte. Come lascia intendere il nome stesso, sono formati da due colonne esterne e da una parte superiore che le collega. Assicurati però di riuscire ad accedere facilmente ai vani alti, che potrai riservare alle cose che utilizzi di meno, come piumini e trapunte.

Armadi componibili

In assoluto i più flessibili, gli armadi componibili hanno la caratteristica di essere fortemente personalizzabili. Puoi scegliere diversi moduli e caratteristiche degli interni e si adattano alle necessità di ogni camera da letto. Sono ideali anche per la cameretta: si inizia con un modulo piccolo, adatto a un solo figlio, che può essere poi ingrandito con l’arrivo di altri pargoli.

Scopri i nostri armadi componibili adatti a ogni budget

Modello “Leon”, disponibile anche in nero e grigio

Modello “Simone”, disponibile anche in noce e grigio

Modello “Charlotte”, disponibile anche in bianco e in beige

Misure dell’armadio: come scegliere quelle giuste

Acquistare un armadio della dimensione corretta è il primo passo per una perfetta organizzazione del tuo guardaroba. Prima di decidere, misura la nicchia o la parete a tua disposizione, tenendo conto non solo della superficie libera, ma anche dell’ingombro di eventuali ante e cassetti aperti. Ecco le dimensioni classiche, che potranno aiutarti a individuare il guardaroba perfetto.

  • Altezza: lo standard per gli armadi va da 200 a 300 centimetri d’altezza. Gli armadi a tutta parete sono molto apprezzati come soluzione salvaspazio, ma l’accesso ai vani alti potrebbe essere un problema.
  • Larghezza: anche in questo caso, lasciati guidare dalle tue necessità; gli armadi più piccoli partono da 160 centimetri, ma si può arrivare fino a oltre 300 centimetri.
  • Profondità: la misura standard di riferimento è di 60 centimetri, ma è possibile trovare formati meno profondi, da 40 centimetri.

Per scoprire quali sono le dimensioni ideali per le tue esigenze, leggi il nostro approfondimento sulle misure dell’armadio!

Materiali e colori per l’armadio ideale

Tra le tante tipologie di armadi, scegli una finitura abbinata allo stile esistente dei tuoi interni, come ad esempio pavimenti, infissi e altri arredi. Il materiale classico per la struttura è il legno massello, disponibile in colorazioni naturali che vanno dal miele al bruno intenso. Ci sono poi gli armadi in MDF e pannelli truciolari, varianti leggere e meno costose che possono essere colorate e rifinite in tante nuance e texture diverse.

Nel caso degli armadi a vista, puoi optare per le strutture in metallo con cassetti e ripiani in legno. Se vuoi movimentare lo stile, focalizzati invece sul materiale in cui sono realizzate le ante: dal vetro all’intreccio viennese, lasciati ispirare e crea un ambiente perfettamente armonico.

Il nostro consiglio: se la stanza è molto piccola, punta su un armadio di colorazione bianca o chiara, che alleggerisca visivamente l’ambiente, facendolo sembrare più grande.

Idee per organizzare l’armadio

Dopo aver deciso la struttura più adatta, i colori e i materiali, dedicati a quei piccoli extra che fanno la differenza.

Decidi quanti cassetti installare, così come la posizione delle mensole e delle barre appendiabiti. Di norma, dovresti avere almeno due cassetti dove riporre accessori più piccoli e per agevolare l’organizzazione.

Per quanto riguarda il numero di mensole e di barre appendiabiti, fai mente locale. Hai tanti vestiti lunghi, giacche e cappotti? Allora potresti dedicare un’intera sezione dell’armadio a questi capi, installando solamente una barra per appenderli. A proposito, nel caso l’armadio sia molto alto, avrai bisogno di un appendiabiti saliscendi per poter accedere agli abiti sistemati in alto. Se non ti scoccia piegare camicie preferisci avere tutto organizzato in maniera compatta, dividi l’armadio in altezza e installa quattro o cinque mensole per riporre i vestiti piegati o per organizzare i capi durante il cambio di stagione dell’armadio.

Tra gli altri accessori utili per l’armadio, potrebbero servirti:

Separatori per intimo, occhiali o gioielli

Organizer di varie forme e dimensioni

Grucce

Scarpiere interne

Ceste impilabili

Profumatori

Scopri idee e trucchi nel nostro articolo dedicato all’organizzazione dell’armadio!

In cerca di altre idee per l’armadio della camera da letto? Scopri il metodo Marie Kondo, regina del decluttering dell’armadio. Questa tecnica organizzativa ti permetterà di tenere tutto in ordine e di risparmiare spazio anche in un armadio piccolo. Guarda il nostro video per scoprire di cosa si tratta!

Idee per l’armadio della camera da letto: la cabina armadio

Se hai la fortuna di avere un’intera stanza libera, oppure una camera da letto molto grande, progetta una vera e propria cabina armadio completa e attrezzata. Un guardaroba walk-in ti offrirà un’area ampia e organizzata per riporre vestiti, scarpe e accessori in vari layout, rendendoli di facile accesso e visualizzazione. Il vantaggio principale di una zona dedicata è che la camera da letto principale resterà sempre in ordine.

Parti dalle misure e assicurati di avere almeno uno spazio profondo minimo 120 centimetri e largo almeno 200 centimetri. Valuta poi la scelta di armadi con struttura aperta o chiusa; se la tua cabina armadio è nella camera, potresti separare le due aree tramite un apposito pannello in vetro leggermente oscurato.

Ci sono molte valide opzioni per l’allestimento della cabina armadio, ognuna delle quali offre svariate funzionalità. Insieme agli armadi, puoi includere elementi aggiuntivi come una toeletta, una poltrona, uno specchio, un pouf contenitore e tanto altro ancora: le possibilità sono infinite. Non dimenticare l’importanza dell’illuminazione della cabina armadio. Se non hai luce naturale, usa lampadine LED con luce fredda, che ti permetteranno di vedere chiaramente i colori e creare gli abbinamenti cromatici migliori per i tuoi outfit.

Gli accessori per la tua cabina armadio

Rendi più bella la tua casa grazie agli arredi ad hoc: nella categoria “Come scegliere” puoi trovare tante guide utili per orientarti nella scelta di mobili e accessori delle diverse stanze.