Iscriviti per scoprire tutti i brand a -70%

Cabina armadio bianca

Uno degli spazi più desiderati dagli amanti della moda per le proprie case? Indubbiamente la cabina armadio! In fondo questo piccolo-grande spazio diventa il regno di qualunque donna, ma anche degli uomini, dove potranno organizzare e scegliere in piena libertà tutti i capi d’abbigliamento a disposizione. Ma quando non si ha un grande budget per realizzarla? Non temere, la soluzione si chiama cabina armadio fai da te. Come realizzarla? Nelle prossime righe troverai tanti consigli e informazioni utili!

Una cabina armadio economica è possibile?

Va da sé che il costo complessivo è determinato dalla qualità e dalla quantità dei componenti che andrai a inserire, come scaffalature, mensole, scarpiere, armadiature, contenitori e sistemi di chiusura. Naturalmente anche lo spazio da dedicare, e quindi da arredare, rivestirà una parte di rilievo per valutare la spesa.

Se non hai a disposizione vani o muri già predisposti, la soluzione per eccellenza per separare la cabina armadio fai-da-te dal resto dell’ambiente è il cartongesso. Facile da installare ed economico, si rivelerà un vero alleato in questa operazione. Un’altrettanto valida alternativa è rappresentata dalle tende o dalle veneziane avvolgibili, così come alcuni tipi di porte scorrevoli.

Per la realizzazione degli interni potrai ricorrere a mensole, cassetti, scomparti e appendiabiti che troverai in commercio a prezzi accessibili. Per ridurre ulteriormente il budget potrai puntare sul riciclo: mensole recuperate dalla cantina, vecchie cassettiere inutilizzate ed anche cassette della frutta da decorare a fantasia.

Idee per personalizzare la cabina armadio fai-da-te

Realizzare una cabina armadio vuol dire avere a disposizione uno spazio unico in cui curare a 360° il proprio look. Scegliere ogni giorno l’abito giusto spesso richiede un esercizio di creatività. Perché non mettere allora in moto la fantasia partendo già dalla personalizzazione della tua cabina armadio fai da te?

La camera da letto è spesso sinonimo di condivisione. Perciò una delle idee migliori per personalizzare una cabina armadio è suddividerla in due spazi complementari. Ognuno di questi si comporrà di appositi moduli che calzeranno sulle esigenze di ognuno dei partner presenti. Un ulteriore momento di condivisione al di là dello spazio notte!

Se invece la tua stanza è quadrata o rettangolare, ed in più non particolarmente grande, la risposta giusta si chiama “Boiserie”. Questo genere di cabina armadio si fonda su una struttura metallica a cremagliera, ovvero dotata di pannelli regolabili grazie ad un ingranaggio sui quali verranno fissati tutti gli altri accessori come ripiani, scarpiere ed aste per gli indumenti. La funzionalità di questa cabina è data proprio dalla praticità del sistema di fissaggio a parete, in quanto potrai posizionare e rimuovere qualunque accessorio in qualsiasi momento.

Alternative alla camera da letto

Installare la cabina armadio fai-da-te nella camera da letto non è sempre la soluzione migliore: un po’ per spazio, un po’ per particolari conformazioni oppure per altre motivazioni personali e logistiche.

Ciò nonostante potrai ricavare la cabina armadio anche in un angolo di altre stanze. In fondo bastano due metri quadrati per realizzarla! La forma non dovrà necessariamente essere rettangolare, longitudinale o latitudinale alla parete. Una soluzione ad angolo retto o una trasversale in diagonale potrebbero funzionare meglio e ottimizzare gli spazi abitativi della tua casa.

Altro aspetto rilevante da considerare in una cabina armadio fai da te sarà anche la colorazione. La progettazione interna richiede sicuramente una buona dose di attenzione e cura, oltre alle attrezzature specifiche per gli indumenti: anche i piccoli dettagli contribuiscono ad una maggiore fruibilità dello spazio.

Rifinire le pareti con colori piacevoli rende tutto più personale: pittura, carta da parati, disegni in decoupage sono alcune opzioni. Spesso, però, è meglio prediligere colori chiari, per rendere tutto più luminoso e “a portata d’occhio”.

Errori da evitare

Non sottovalutare l’illuminazione

Una cabina armadio rappresenta lo scenario ideale per ogni amante dello shopping e dei vestiti. Tuttavia bisogna evitare di incappare in certi errori imperdonabili!

Uno degli aspetti principali per questo spazio tanto desiderato è l’illuminazione. È importantissimo illuminare la cabina armadio fai-da-te a dovere e comprendere che la luce naturale proveniente dalle finestre non è sufficiente. Per esaltare il contenuto, ma anche il design della tua cabina armadio è buona norma inserire dei faretti o piccole luci LED. Sta sicuro che così facendo non indosserai mai un outfit alla cieca!

Non accumulare ogni genere di cosa

Una delle funzioni principali della cabina armadio è quella di risparmiare spazio. Questo però non vuol dire che essa debba trasformarsi in una sorta di cantina dove riporre qualunque oggetto. Evita perciò di accumulare abiti e accessori mai utilizzati. Elimina il superfluo riciclandolo o donandolo e ottimizza lo spazio organizzando quel che resta in cassetti, scatole ed altri accessori. La tua cabina armadio fai da te ti dovrà impressionare per il suo ordine e la sua funzionalità!

banner guide e consigli