Cameretta per neonato moderna con scaffale, tappeto e lampada

La famiglia sta per allargarsi? È tempo di progettare gli spazi che accoglieranno il nuovo nato! Come avrai capito oggi parliamo di camerette per neonati e, in particolare, di quelle in stile moderno. Non perdere tempo, perché i nove mesi della gravidanza passano veloci e, all’avvicinarsi del parto, nulla deve essere lasciato al caso. E allora continua a leggere per capire come progettare, arredare e decorare una cameretta per neonato moderna, funzionale e bella da vedere.

Quali colori e materiali scegliere per una cameretta del neonato moderna?

Arredare una cameretta moderna per un neonato significa dar vita a un ambiente accogliente, rassicurante, “ovattato” e, soprattutto, sicuro. In questo contesto sono i colori e i materiali a giocare un ruolo essenziale nella progettazione della stanza. In una cameretta moderna, infatti, è possibile affidarsi a una ben precisa palette di colori, perfetta per ricreare l’atmosfera semplice e lineare che stai cercando.

A essere tue alleate saranno le tonalità neutre e, in particolare, il bianco ottico e la palette dei grigi. Per un ambiente caldo e particolarmente avvolgente, ad esempio, puoi destinare l’Ultimate Gray di Pantone a una delle pareti della stanza, a cui associare poi mobili in legno bianco, sia in finitura lucida che opaca. E se l’ambiente ti sembra troppo cupo, alleggerisci l’atmosfera inserendo qualche dettaglio in Illuminating Yellow, che Pantone associa proprio all’Ultimate Gray.

Per una cameretta moderna ma meno d’impatto, preferisci invece tonalità più chiare di grigio e opta, ad esempio, per il perla: il contrasto con gli arredi e le pareti bianche sarà meno marcato e l’effetto finale sarà più smorzato ma altrettanto gradevole.

Se il grigio non fa per te, puoi puntare tutto sulle tonalità del legno naturale, perfette in una cameretta per neonato che si ispira al minimalismo nordico. Le tonalità del legno, da scegliere rigorosamente nelle sue essenze più chiare, vivranno benissimo su pareti bianche, e aggiungeranno colore e calore all’intera stanza.

Ti consigliamo, ovviamente, di scegliere pitture murali atossiche e di privilegiare mobili in legno trattati con sostanze che non rilascino nell’aria particelle volatili dannose per l’organismo umano.

Cosa non può mancare nella nursery moderna

Tessili naturali e privi di sostanze tossiche

Una volta scelti i colori delle pareti e i principali complementi d’arredo, è necessario dare un tocco personale alla stanza, rendendola il più accogliente possibile. Ed e proprio a questo punto che entrano in gioco i tessili, fondamentali per smussare il carattere forse un po’ troppo rigido dello stile moderno. In cameretta non possono mancare tende alle finestre, coperte per avvolgere il bebè quando lo si prende in braccio dalla culla, e un bel tappetino scendiletto da posizionare di fianco alla poltrona in cui allatterai il piccolo.

Le tende, rigorosamente bianche e leggere, sono perfette per smorzare la presenza della luce, senza però impedire alla stanza di essere luminosa.

Quanto alle copertine o alle mussole per neonato, sceglile rigorosamente in materiale naturale e atossico. Via libera al 100% cotone, alla flanella e alla mussola, perfette per la pelle del neonato. Quanto alle tonalità, qui puoi lasciare spazio alla fantasia per aggiungere un tocco di colore alla stanza. Abbi cura, tuttavia, di scegliere tessuti tinti con sostanze naturali, così da ridurre al minimo il rischio di irritazioni cutanee.

Culla e fasciatoio dalle linee semplici e pulite

E ora è arrivato il momento tanto atteso: scegliere la culla. Per quale modello optare se si sta arredando una cameretta per neonato moderna? Ti consigliamo di puntare alle linee classiche che, non passando mai di moda, sono perfette anche in una stanza dallo stile lineare.

E allora via libera ad una culla in legno dalle linee semplici: se hai optato per pareti grigie, sceglila rigorosamente bianca. Se invece preferisci la corrente moderna ma di stile nordico, opta per il legno al naturale: starà benissimo addossata a una parete bianca. Se invece vuoi ispirarti agli stilemi moderni ma particolari per dar vita a una cameretta in stile industriale, punta tutto sulle culle in metallo verniciato: hanno un’allure vintage molto particolare e gradevole!

Fra i must have in cameretta, poi, non può mancare neanche il fasciatoio, che agevolerà non poco le operazioni di igiene quotidiana del bebè. Se hai spazio a disposizione ti consigliamo di acquistare un mobile fasciatoio dalle linee semplici, perché ti darà la possibilità di riporre in modo tutto ciò che serve per la toeletta del tuo bambino. Quando acquisti questi complementi d’arredo, però, fai sempre attenzione al materiale utilizzato (il legno vince sempre) e alle vernici utilizzate durante la lavorazione dello stesso. Non devono infatti rilasciare particelle volatili tossiche e dannose nell’aria.

Tappeti educativi

Quando arredi la cameretta non dimenticare di acquistare anche un tappeto morbido e colorato, perfetto sia per il classico tummy time che per i momenti di gioco tutti insieme. Punta tutto sull’estro, sul colore e sulle stampe giocose: il tuo bimbo deve fare esperienza del mondo e un tappeto può diventare uno strumento educativo e fortemente esperienziale. E allora via libera ai tappeti educativi con le lettere dell’alfabeto o su cui sono ricamati animali o figure giocose, naturali e non. Staranno benissimo anche in una cameretta per neonato moderna!

L’illuminazione di una cameretta per neonato moderna

Ma la giusta atmosfera si crea con la corretta illuminazione. Anche in questo caso puoi puntare a lampadari estrosi e giocosi, che daranno il giusto tocco di originalità alla stanza del tuo bambino.

Per un tocco originale, punta tutto sulle ghirlande Led colorate, magari con lampadine in sospensione. Se vuoi puntare a stilemi più classici, invece, una lampada da soffitto è quello che ci vuole: sceglila però dalle linee morbide e, perché no, con paralume colorato.

Via libera, inoltre, alle lampade da tavolo con forme riconoscibili e con intensità luminosa dimmerabile: dal coniglietto alla nuvola, dalla luna alla stella, avrai davvero l’imbarazzo della scelta. Stile moderno, infatti, non significa dar vita a una stanza spigolosa e asettica: sono consentiti anche complementi e decorazioni dalle linee più estrose, capaci di ammorbidire la stanza dedicata al riposo e al gioco dei piccoli di casa.

Le lampade più amate dai bimbi piccoli:

Non dimenticare i giocattoli!

Lo abbiamo detto poco fa: un neonato deve fare esperienza del mondo e la cameretta sarà uno dei primissimi ambienti con cui si troverà a interagire. Deve essere quindi stimolante dal primo all’ultimo elemento. Per questo non devono assolutamente mancare i giochi, che cambieranno man mano che passeranno i mesi. Si passerà dal classico doudou alle giostrine da applicare sulla culla. Arriveranno poi i giochi masticabili e i libri plastificati o cartonati, le costruzioni e i tappeti interattivi.

Col passare del tempo i giochi aumenteranno a dismisura e… andranno messi in ordine! Per questo motivo, quando progetti una cameretta per neonato moderna, ti consigliamo di non dimenticare di procurarti anche delle scatole (preferibilmente in plastica e con gli angoli arrotondati) che ti serviranno per riporre i giochi dopo averli usati insieme al tuo bambino.

Se stai cercando altri consigli di home decor per rendere bella e funzionale la stanza dei piccoli di casa, dai un’occhiata anche alla sezione “Camerette”: ti aspettano tante originali idee d’arredo!