Come pulire l'ecopelle

L’ecopelle è considerata un’alternativa economica e rispettosa verso gli animali alla vera pelle e viene utilizzata sempre più spesso anche negli interni. Con i nostri consigli per pulire l’ecopelle è possibile prendersi cura di questo materiale senza danneggiarlo. La similpelle è prodotta industrialmente come combinazione di tessuto, plastica e ammorbidenti. Non tutti i prodotti e detergenti sono adatti alla sua pulizia. Una cura inadeguata può causare la rottura o lo scolorimento della pelle artificiale. Lascia che il tuo divano in finta pelle brilli di nuovo splendore con i nostri consigli e trucchi!

Come proteggere l’ecopelle

L’ecopelle è un’alternativa buona e moderna alla vera pelle. Dal punto di vista estetico, i due materiali sono difficilmente distinguibili a prima vista, perché entrambi hanno un aspetto nobile e moderno. Anche al tatto la differenza si avverte solo dopo un tocco più preciso. Tuttavia, le differenze diventano un po’ più chiare quando si tratta di cura e pulizia. Se si desidera pulire il divano di similpelle, oltre ai rimedi casalinghi, è possibile ottenere consigli per prodotti di cura speciale.

L’uso di uno spray idratante è essenziale per proteggere il tuo divano in similpelle da macchie, sporco, ecc. fin dal primo giorno. Sono disponibili spray speciali privi di grasso e olio per l’ecopelle. A differenza della vera pelle, la pelle artificiale non ha pori in cui possono penetrare i prodotti per la cura. Pertanto, tali spruzzi lascerebbero solo una pellicola poco attraente sulla superficie.

Rimedi casalinghi per pulire l’ecopelle

I divani in similpelle sono visivamente accattivanti, al tatto molto gradevoli e con un po’ di cura renderanno accogliente la tua casa per un bel po’ di tempo. I consigli e i trucchi più utili su come pulire il tuo divano in similpelle sono stati riassunti brevemente e in modo chiaro:

  1. Detergenti delicati

    Se hai in casa detergenti delicati, senza alcool e profumo, puoi sfruttarli anche per pulire l’ecopelle. Ne basta una goccia diluita in acqua, da passare con una panno morbido sulla superficie da pulire. Ricordati di non strofinare!

  2. Salviettine per bambini

    Ti sembrerà strano, ma con le salviettine per bambini pulire l’ecopelle è un gioco da ragazzi! Con questo prodotto, eventuali liquidi o macchie possono essere rimosse in modo delicato, senza lasciare residui o segni.

  3. Spazzole specifiche

    Per la pulizia dell’ecopelle molto sporca è possibile utilizzare una spazzola, come ad esempio una spazzola per lucidare le scarpe. Bagnala solo con acqua o con acqua e detergente, poi puliscila spazzolando in un unico verso e lascia asciugare.

Cura dell’ecopelle con prodotti dedicati

Un’accurata pulizia dell’ecopelle dovrebbe sempre essere effettuata ogni 3-6 mesi.Come prima cosa, togli polvere e residui di sporco con l’aspirapolvere. A questo punto, segui le istruzioni del detergente specifico che hai scelto: diluito o concentrato, massaggialo sulla superficie con una spugna morbida (assolutamente non abrasiva) o un panno soffice. Fai attenzione a non esercitare troppa pressione e cerca di effettuare movimento in un unico verso. In commercio puoi trovare anche diversi prodotti per proteggere l’ecopelle e mantenerla lucida, da applicare una volta che la superficie è pulita e asciutta.

I migliori arredi in ecopelle:

Cerchi altri consigli per prenderti cura della tua casa e dei tuoi arredi? Nelle nostre guide a tema “Ordine e pulizia” troverai tutto ciò di cui hai bisogno!

banner guide e consigli