Carlotta Rubaltelli

Tempio d’arte e modernità, spazi ampi e luminosi: Carlotta Rubaltelli, content creator, ci apre le porte della sua casa nel cuore di Parma.

“Si tratta di una casa che apparteneva alla famiglia di Federico, il mio fidanzato. Ci ha colpito moltissimo per il suo stile classico ed elegante e per la bellissima luce che filtra dalle finestre esposte ad est. La casa era davvero meravigliosa anche spoglia, così abbiamo cercato di valorizzarla al meglio, senza snaturarla.”

Stili e colori

“Per i colori, abbiamo deciso di ispirarci a quelli originali della casa: boiserie, affreschi, porte… in modo da valorizzare tutto ciò che era già presente. La cosa più importante è avere le idee chiare fin da subito e scegliere una palette di colori per poi aggiungere qualche tocco più estroso lungo il percorso.”

Soggiorno classico moderno con affreschi

Spazi in continua evoluzione

“L’elemento a cui siamo più affezionati è la boiserie originale che abbiamo scelto di tenere e di riportare al suo colore originale laddove era stata ridipinta. Il pezzo speciale che abbiamo aggiunto è, invece, la cucina. L’abbiamo fatta grande e spaziosa: un’ottima soluzione per momenti di convivialità.”

“La mia stanza preferita è il salotto. È la stanza in cui abbiamo mangiato la pizza direttamente dal cartone la prima sera dopo il trasloco, lo spazio in cui ceniamo in compagnia degli amici, trascorriamo le nostre serate e giochiamo con Dora, il nostro labrador.”

“Abbiamo scelto con grande cura tutti i mobili e gli arredi del living e ciclicamente finiamo per spostare qualcosa, perché ci piace che la disposizione della stanza rifletta il nostro stato d’animo. Penso che la casa vada tenuta viva e alimentata aggiungendo e spostando mobili e arredi.”

“Credo che il cambiamento faccia bene, ci aiuta a tenere attiva la mente e soprattutto ci permette di vedere la casa da punti di vista differenti. Infatti, durante l’ultimo anno, per gestire smart working e vita di coppia al meglio ci siamo divisi gli spazi e ho rivoluzionato un po’ di cose e riscoperto anche la nostra casa: ora nella mia wishlist, al posto di borse e scarpe, c’è un servizio di porcellane.”

Connubio moda e design

“Penso che moda e design abbiano un’affinità e una sinergia consolidata. Lavorare a stretto contatto con il mondo della moda e dell’arte ti aiuta a sviluppare un senso estetico e un gusto personale. In casa nostra ci sono mobili vintage anni ’50 recuperati nei mercatini mixati con icone del design e arredi più contemporanei.”

Un living accogliente

“La cosa più importante è creare un’ambiente che emani delle energie positive. Noi abbiamo scelto di inserire tanti elementi che parlassero di noi: libri di fotografia di Federico, alcuni oggetti comprati in giro per il mondo durante i miei viaggi e molti elementi che uniscono il mondo del design e della moda.”

Creare un angolo green

“Federico è il re delle piante di casa nostra, lui le sceglie e le cura, mentre io ne traggo i benefici in quanto trovo apportino benessere a chi vive la casa. Il mio consiglio è di osare scegliendo piante di altezze e dimensioni diverse posizionandole in vasi o alzatine per creare la vostra personale urban jungle”.

I consigli di Carlotta per realizzare la casa dei sogni

“Valutare con attenzione il proprio stile di vita e fare tutte le scelte di conseguenza.”

“Scegliete complementi d’arredo di qualità prediligendo, ove possibile, qualche pezzo di design che possa arricchire la casa.”

“Creare un’atmosfera accogliente con la scelta soprattutto dei colori, della luce e anche le piante da inserire nella vostra casa.”

Ti è piaciuto la casa di Carlotta Rubaltelli? Vuoi scoprire tante altre meravigliose dimore? Leggi le nostre “Storie di case” e lasciati ispirare!

Copia lo stile di Carlotta Rubaltelli:

banner lifestyle