Cucina nera

Il nero è un colore indiscutibilmente affascinante. Forse pensavi che non potesse essere usato con leggerezza in qualsiasi area della casa, ma scoprirai che non è così: basta saperlo dosare e abbinare! Per esempio, che ne dici di provare ad arredare una cucina nera? Elegante, raffinata e dal fascino irresistibile, è di gran tendenza tra gli appassionati di interior design. Ma quali materiali scegliere? Che colori abbinare? E qual è lo stile più adatto? Qui troverai tutte le regole di base per realizzare una cucina da sogno.

Perché scegliere una cucina nera

A primo impatto, la scelta del nero risulta soprattutto una questione di stile. È un colore raffinato ed elegante, che si sposa bene con quasi qualsiasi colore. Inoltre, dettaglio di non sottovalutare, scegliendo il nero per la struttura o i rivestimenti, ci si può sbizzarrire con gli elettrodomestici. Una cucina nera, se realizzata con materiali di qualità, si rivelerà anche essere molto resistente e durevole nel tempo. A differenza della sorella bianca, la quale può ingiallire con il tempo, la versione scura tenderà a mantenere la sua lucentezza. I piani della cucina nera non richiedono una particolare manutenzione: a volte è sufficiente un colpo di spugna per pulirli!

Cucina nera: quali materiali e finiture scegliere?

Come dicevamo, uno dei punti di forza di una cucina nera è dato dalla capacità di mescolarsi con altri materiali creando delle scenografie uniche. Ecco qualche suggerimento per creare dei mix vincenti.

  1. Legno

    L’accoppiata nero e legno rappresenta ormai un grande classico. Per creare il giusto gioco di contrasti tra gli elementi di arredo potresti optare per un legno dalle tonalità chiare, come il pregiato rovere. Accostandolo ad un nero opaco o laccato otterrai una cucina che certamente non passerà inosservata.

  2. Marmo

    Il marmo è da tempo immemore sinonimo di eleganza all’interno di una cucina. La sua applicazione classica riguarda il top: il candore del bianco accompagnato dalle inconfondibili venature si aprirà come uno spazio di luce nel cuore della tua black kitchen. Per i più estrosi è anche possibile scegliere la raffinatezza del marmo nero.

  3. Acciaio

    Sicuramente una cucina nera non riflette la stessa quantità di luce rispetto alla sua simile bianca. Un modo molto semplice per ovviare a questa problematica è abbinarla con l’acciaio. Questo materiale trova la perfetta applicazione nelle finiture e nei top, oltre che negli elettrodomestici. Una scelta dal sapore particolarmente moderno ed industrial che donerà lucentezza anche alla tua cucina nera!

Nero lucido o opaco?

Una cucina nera lucida o opaca? La scelta può risultare per nulla facile, e la valutazione va fatta in base alla conformazione dello spazio a nostra disposizione. In che senso? In un ambiente open space con cucina a vista, puntare sul nero opaco potrà essere utile per ricreare un’armonia con gli arredi del resto dell’area living. L’opaco infatti si abbina facilmente anche con i mobili bianchi o in legno che comunemente caratterizzano questo spazio. Inoltre la cucina nera opaca trova il suo habitat naturale negli spazi abitati da una grande quantità di luce naturale.

Al contrario, una cucina nera lucida trova l’applicazione ideale negli ambienti non troppo luminosi. Oltre alla classica eleganza del nero, la finitura lucida sarà perfetta per catalizzare quanta più luce possibile esaltando anche le finiture di questa cucina emblema di stile.

Consigli di stile per una cucina nera

Nell’immaginario comune la cucina nera si accosta nella maggior parte dei casi unicamente ad uno stile moderno. È un pensiero fondato, ciò nonostante il nero è un colore versatile in grado di fornire le soluzioni più disparate.

Il primo elemento da considerare nella progettazione di una cucina nera è la quantità di luce naturale presente nello spazio. Le tonalità scure sono poche riflettenti, e per evitare la creazione di una zona cupa e poco confortevole è necessario che l’ambiente sia ben illuminato. Proprio per tale motivo è consigliabile collocare una cucina nera all’interno di un open space. In uno spazio così ampio e soleggiato è possibile ricreare una cucina nera stile industrial. I vari componenti color nero opaco potranno essere abbinati a luccicanti finiture in acciaio in grado di valorizzare ancora di più la luce naturale. In questa concezione di design non può assolutamente mancare la presenza di una postazione ad isola.

E quando lo spazio a disposizione non è così ampio? Qualcuno un giorno disse che il nero sta bene con tutto. Proprio per questo motivo la soluzione ideale potrà essere giocare sul classico contrasto tra nero e bianco. Gli elementi della cucina nera si accompagneranno ad un top bianco, ad elettrodomestici dalle tonalità tenui e ad altre rifiniture sempre color latte. L’alternanza bianco-nero conferirà alla cucina una sorta di effetto scacchiera dall’eleganza e raffinatezza unica.

Suggerimenti:

Stai pensando alla tua nuova cucina, ma il nero non ti convince? Leggi la nostra guida alla “Cucina colorata” e lasciati ispirare da tante tonalità vivaci!