Studio grigio con decorazioni da parete

Arredare la casa col grigio topo ha il suo perché: è una nuance neutra, ma non scontata; scura, ma non troppo; sobria, ma facile da abbinare a nuance più tenui e brillanti. Tutto sta nel saperlo apprezzare, aiutandosi con altri colori e gradazioni di grigio per decorare l’ambiente in modo armonioso. Hai le idee chiare in fatto di stile e vuoi creare un’ambientazione coerente in tutti i dettagli? Desideri un nuovo accessorio che doni eleganza, senza necessariamente coordinarlo a tutto il resto? In entrambi i casi puoi contare sulla versatilità del grigio topo: le ispirazioni non mancano!

Le caratteristiche del grigio topo

Il grigio topo è una particolare sfumatura che ricorda, per l’appunto, il pelo del piccolo mammifero. Può richiamare il grigio ferro, il grigio tenda e il grigio verdastro, pur essendo più chiaro. Una gradazione più tenue e luminosa è il grigio topo perlato, dal look leggermente più caldo. In base alla nuance prescelta, il grigio topo può risultare più o meno austero: in ogni caso, è una tonalità elegante che sa conferire charme agli interni domestici.

Come abbinare il grigio topo?

Abbinare il grigio è piuttosto semplice: in alcuni casi lo è ancora di più. Ecco 5 opzioni facili, ma non ovvie, per chi sa usare i colori con un pizzico di fantasia.

Bianco

Per arredare una stanza bastano due colori: il bianco e il grigio. Il total white, del resto, può risolvere qualsiasi progetto d’arredo e valorizzare ogni colore, anche il più deciso. Se intendi azzardare una tonalità scura come il grigio topo, l’ideale è alternarla a superfici più chiare per dare tridimensionalità allo spazio.

Corallo o rosso

Il grigio è un colore usato spesso per controbilanciare l’energia del rosso e la sua irruenza. Anche il grigio topo, neutro e discreto, è facilmente abbinabile a nuance un po’ impegnative, come il rosso corallo. Se hai optato per una cucina grigia, ad esempio, puoi renderla meno monotona con un pensile verniciato di rosso: l’ideale è richiamarlo con le sedie del tavolo da pranzo o con altri piccoli oggetti come ciotole, tessili e piatti decorati.

Giallo

Giallo e grigio sono una combinazione vincente, anche per ravvivare gli interni dal look moderno e minimalista. Non fanno eccezione le stanze arredate in stile nordico, dove associare al grigio topo tinte più chiare come il giallino e il tortora. Ti senti più in linea con uno stile classico e cerchi un risultato più soft? In questo caso ti suggeriamo di affiancare il grigio al giallo e al blu: cuscini, tappezzerie e decorazioni color oltremare, in combinazione col bianco, sapranno donare grande luce e leggerezza alla stanza.  

Rosa o lilla

Anche il rosa è un ottimo alleato per creare atmosfera. In combinazione col grigio topo ti consigliamo le nuance pastello e delicate come il rosa quarzo, il cipria e il rosa antico. Volendo puoi aggiungere dei tocchi più caldi, come il rosa corallo o papaya. Sbizzarrisciti con tappeti, lampade e contenitori: inclusi, magari, vasi traboccanti di rose e oggetti verdi coordinati. Interessante anche l’accostamento col lilla, naturalmente affine al grigio.  

Altre sfumature di grigio

Modulare il grigio in nuance diverse – più o meno chiare, più o meno fredde o calde, a seconda dei casi – consente di creare un mix cromatico movimentato. Un divano o dei pensili color grigio topo, ad esempio, si inseriscono a meraviglia in un soggiorno con pavimento color cemento o parquet sbiancato, decorato con accessori in gradazione. Puoi aggiungere un plaid e dei tavolini color ardesia, oppure dei soprammobili antracite, alleggeriti da complementi bianchi o grigio chiaro (inox, grigio agata, grigio siliceo e simili).

Come utilizzarlo in casa

Il grigio topo è ideale sia per gli arredi di grande impatto – come pensili, divani e letti matrimoniali – sia per gli oggetti più minuti che definiscono il mood.  L’importante è sfruttare gli abbinamenti giusti. In camera, ad esempio, puoi abbinare un pouf o un copriletto grigio scuro a comodini bianchi e lampade rosso corallo. In soggiorno, puoi rendere il grigio topo protagonista con una panca, una coppia di tavolini o un bel tappeto, a contrasto con sedute color ghiaccio. Per completare l’allestimento del living ti consigliamo cornici, decorazioni murali e oggetti di design da esporre su mensole o tavolini, come vassoi, candele e fermacarte. Un accessorio color grigio topo sarà molto facile da inserire, anche senza coordinare fra loro tutti gli arredi: un portariviste grigio scuro o una grande fioriera da interni sono sempre le benvenute in soggiorno e non solo.

Stai pensando al grigio topo per tinteggiare le pareti? Ti consigliamo di scegliere una nuance molto chiara e, possibilmente, “spezzarla” con altri colori: oltre al bianco, puoi affidarti al giallo per dividere in due porzioni il muro, creando una fascia inferiore di colore grigio, “alleggerita” da una fascia superiore più grande, dipinta di un giallo luminoso. 

L’idea del grigio topo ti sta già conquistando? Scopri tutte le altre tonalità del grigio e perfeziona il tuo stile di arredo!