Pareti rosa cipria

Romantico, caldo, delicato e versatile: è il rosa cipria, una tonalità leggera e luminosa che ha tutte le carte in tavola per essere una perfetta alternativa ai “soliti” colori neutri per le pareti, pur non spingendosi troppo in là come altre nuance più forti. Che tu voglia dipingere una stanza intera o solo una parete d’accento, oggi abbiamo la guida per te, con tutti i consigli per avere pareti rosa cipria in ogni stanza della casa.

1. Bagno rosa cipria

Perfetto per un bagno romantico e per ridare vita a un ambiente un po’ datato, il rosa cipria può essere usato per tutte le pareti oppure, in un modo ancora più originale, per dipingere il soffitto di un bagno total white. È un colore che si abbina bene sia a un bagno moderno con mobiletti lucidi, bianchi o neutri, che a uno con l’anima un po’ retro, in legno classico o vintage. Seguendo la ruota dei colori, all’opposto del rosa si trovano le sfumature di verde: le tue pareti rosa cipria in bagno faranno un perfetto contrasto con asciugamani, tende e tappetini in un verde brillante come il verde bosco o verde smeraldo, creando un insieme armonico e rilassante. Vuoi ricreare l’atmosfera di una vera spa a casa tua? Abbina le pareti rosa cipria ai colori della terra e a mobili in legno, ad esempio in abete rosso o larice.

2. Cameretta per bambini

I colori pastello sono tra i preferiti per dipingere e arredare gli spazi dei piccoli di casa. Che sia la cameretta di un bimbo o di una bimba, che ami gli animali della foresta o voglia diventare un astronauta, le pareti rosa cipria si sposano perfettamente con ogni sogno e immaginario. Questo perché il rosa cipria è praticamente un colore neutro che puoi abbinare a tantissime altre tonalità e materiali. Nella cameretta dei bambini può essere il colore base per una carta da parati a tema tropicale, abbinata a tende giallo sole e mobili verdi o blu; oppure, per una dolcissima cameretta con il soffitto rosa cipria e pareti grigio chiaro, a cui applicare stencil diversi a seconda delle passioni dei tuoi figli: pesci, barche, fiori, animali…

3. Cucina romantica

Se sulle pareti della cucina siamo abituati a vedere il bianco puro, oppure toni leggermente più caldi come il crema o l’avorio, non devi temere di aggiungere un po’ di colore come il rosa cipria.

Abbiamo visto che è un tono non invasivo, quasi un neutro, romantico e caldo, che si sposa bene con arredamenti molto diversi tra loro. Sia che tu voglia rinnovare una cucina classica e tradizionale in legno massello, che dare una ventata di calore alla cucina più moderna con elettrodomestici in acciaio e superfici bianche, il rosa cipria è il tuo alleato. Completa con dettagli verdi – prime fra tutte, le piante aromatiche in vaso – e tessuti a fiori o toile de jouy e ti sentirai subito in un casolare in Provenza.

4. Un ingresso inaspettato

Un ingresso in rosa cipria accompagnerà i tuoi ospiti con un tocco delicato, luminoso e accogliente. Lascia il soffitto in bianco per ampliare un ingresso piccolo: le pareti rosa avranno il compito di scaldare un pavimento a piastrelle grigie, o diventano il giusto complemento per il parquet, lasciato al naturale o sbiancato. Se non hai finestre in ingresso, il trucco è di mettere un grande specchio da terra per ingannare l’occhio e far sembrare lo spazio subito più grande. Scegli una cornice dorata per fare un contrasto elegante con la parete color cipria.

Suggerimenti:

5. Camera da letto glamour

Un rosa delicato come il cipria può trarti in inganno e farti credere che sia adatto solo ad atmosfere romantiche e femminili. In realtà è un tono che può essere benissimo usato come base per uno stile più rock e glam, perfetto per una zona notte che si vuole far notare senza esagerare.
Con pareti completamente dipinte in rosa cipria puoi spingerti creando un contrasto d’effetto scegliendo mobili e complementi di diverse gradazioni di viola in nuance accese, come il color ciclamino o il color orchidea: che ne dici di provare con una testata del letto, magari imbottita, in uno di questi colori di fronte a una parete d’accento color rosa cipria? In alternativa, abbina le pareti color cipria con un blu profondo e dettagli metallici, dorati oppure color rame, per il massimo dell’eleganza.

6. Soggiorno nordico

Lo stile nordico è fatto di colori delicati, e il rosa cipria si può integrare nella palette classico che ti serve per realizzare un soggiorno in questo stile, insieme soprattutto al bianco, al tortora, il grigio, il beige e la loro elegante via di mezzo, il greige. Con mobili in legno naturale, dettagli in ferro battuto e morbidi tessili in pelliccia o lana avrai completato il soggiorno in perfetto stile scandinavo. Per spezzare l’insieme neutro, affidati a toni a contrasto per accessori e dettagli, ad esempio il giallo sole oppure il blu di Prussia.

Suggerimenti:

Hai preso abbastanza appunti sul rosa cipria ma vuoi raccogliere altre idee prima di iniziare a dipingere? Riparti da qui: la nostra guida alle “Pareti colorate”.