come abbinare il verde

Come tutti sanno, il verde è il colore della freschezza, della vitalità e della gioia di vivere. Soprattutto grazie all’associazione con foreste e piante, le più diverse tonalità di questo colore rappresentano il legame con la vita e con la natura. Se vuoi creare una moderna oasi di benessere o dare un tocco personale alla tua camera da camera da letto, questo colore è perfetto. Di seguito trovi consigli e idee su come abbinare il verde, per rincreare un’ambiente armonioso, rilassante e fresco.

Come abbinare il verde

Secondo la cromoterapia, il verde è un colore capace di trasmettere serenità e pace, se utilizzato per pareti, mobili e decorazioni. Infatti, questa tonalità viene utilizzata specialmente nell’arredamento di camere da letto e studi o uffici, per alleviare lo stress e favorire la calma e la concentrazione.

I colori che meglio si abbinano al verde sono i colori neutri, come il beige, il grigio e l’avorio. Tra le ultime tendenze, c’è anche quella di utilizzare gli earthy tones, i colori della terra: in questo caso, quindi, il verde viene abbinato anche con tonalità più scure o accese come l’ocra e il marrone.

Se pensi di utilizzare il verde per le pareti, allora prediligi gli abbinamenti con i colori chiari per mobili e decorazioni. In alternativa, se ad esempio vuoi utilizzare questa tonalità per i tessili della camera da letto, come lenzuola, federe o tappeti, puoi divertiri a creare dei contrasti con il giallo ocra o il color argilla.

Un abbinamento per ogni tonalità

Le informazioni che ti abbiamo fornito fino ad ora valgono solo in linea generale. A seconda del tipo o della sfumatura di verde, poi, gli abbinamenti cambiano ed è possibile giocare con colori diversi. Lo spettro cromatico di tale colore è vario: si va da un moderno color menta ad un brillante mela, a colori più scuri come il verde oliva o il verde militare. Vediamo allora come combinare queste nuance.

Verde menta: consigli e abbinamenti

Tra le tonalità del verde, il color menta è sicuramente quella più fresca e allegra! Una gradazione chiara che si avviccina molto all’azzurro. Per questo è un colore che si abbina perfettamente alle sfumature del blu. È possibile decorare, ad esempio, un divano o un letto con delle federe decorative verde menta. Oppure un pouf color menta per il tuo soggiorno, renderà l’ambiente più giovanile. Come dicevamo inizialmente, è sì una tonalità fresca, ma perfetta per chi non ama gli azzardi: infatti, non è una tonalità così accesa come il giallo, ma comunque contribuisce a rendere luminoso l’ambiente. Inoltre, è perfetto per case classiche o dallo stile shabby, per spezzare la monotonia dei toni chiari.

Come abbinare il verde scuro

A metà tra il verde e il nero, il verde scuro si abbina perfettamente con colori neutri come il grigio per uno stile moderno, ma anche con colori più tenui come rosa antico, bianco e color sabbia, per gli amanti delle tinte soft. Ad esempio, se scegli il verde scuro per i tessili del letto, puoi giocare con i cuscini, abbinando fede rosa e beige. Il rosso e l’arancio creano un contrasto armonioso che arricchisce l’ambiente, evitando di farlo diventare troppo cupo. In generale, tutti i colori scuri sono da evitare, specialmente il blu, in quanto entrambi sono colori molto freddi e renderebbero, di conseguenza, freddo anche l’ambiente. Il verde scuro viene anche utilizzato spesso per le pareti: in questo caso è importante scegliere mobili e decori chiari per completare l’arredo, rendendolo luminoso.

Abbinamenti con verde oliva e verde militare

Il verde militare e il verde oliva presentano molte somiglianze cromatiche, perché entrambi sono colori scuri a metà tra il verde e il giallo. In questo caso la parola d’ordine è natura! Il marrone, il color sabbia o il beige, il color panna si sposano benissimo con queste sfumature del verde. Un mix di colori e materiali come il legno, il rattan e il lino, sono perfetti per ricreare un ambiente rustico o boho. Tra gli abbinamenti da evitare ci sono sicuramente il nero, il blu e il viola che tenderebbero a rendere la tua stanza buia e cupa.

Come abbinare il verde acqua

Adori lo stile shabby chic e i colori pastello? Allora il verde acqua è il colore che più si addice alla tua casa. Questa nuaca si avvicina molto all’azzurro ed è un colore perfetto per la primavera e l’estate. Si abbina specialmente ai colori chiari come il bianco e il panna, con il grigio ma anche con altre sfumature di azzurro più scuro. Il verde acqua è perfetto per l’arredamento della cameretta dei bambini, specialmente nei primi anni di età, perché rende l’ambiente tenero, luminoso e calmo.

Una casa dal gusto vintage con il verde mela

Chiudiamo in bellezza con il verde mela, un colore fresco perfetto per chi ama il gusto vintage e retrò! Adatto soprattutto per la cucina, per elementi decorativi e piccoli elettrodomestici. Oltre ai colori complementari, il verde si abbina alla perfezione anche con le tonalità che si trovano vicine sul cerchio cromatico. È possibile aggiungere ancora più luminosità con il giallo oppure con il bianco. In un mix con il fucsia o il blu, contribuisce a creare un ambiente pop perfetto per rendere la cucina allegra e iniziare la giornata con la giusta dose di buon umore!

Stile verde con materiali diversi

Adesso che hai imparato quali sono i colori da utlizzare per una casa in green, scopri i nostri consigli su come abbinare il verde in termini di materiali. Di seguito trovi tre proposte: scegli quella che più si addice al tuo stile e al mood della tua casa.

  • Legno e materiali naturali: le tonalità del verde si esprimono meglio se abbinate a mobili in legno chiaro come il faggio. Mescolandole con il legno e altri materiali naturali come il rattan, il cotone e il lino, potrai rendere l’ambiente accogliente e caloroso. Questo mix è molto popolare all’interno dello stile rustico o country ma anche dello stile boho e scandi.
  • Velluto: un materiale adatto al verde scuro o abete intenso, perfetto per ricreare uno stile glamour se abbinato all’oro, al metallo o ad altri materiali lucidi. Un divano o una poltrona in velluto, abbinati ad un tavolino dorato o ad una lampada ad arco in ottone oppure federe decorative in velluto per la tua zona notte.
  • Pelle: certo che sì! Il colore verde in abbinamento alla pelle marrone o al cuoio, contribuiscono a ricreare uno stile industrial ricercato e fuori dagli schemi, che si scosta dai classici toni neutri. Ideale per open space ma anche per le taverne, specialmete in abbinamento a pareti chiare, per evitare di incupire troppo l’ambiente.

Vuoi dare un nuovo look alla tua casa utilizzando il colore verde ma hai bisogno di aiuto? Nella nostra sezione dedicata alle “Tonalità del verde” trovi consigli sulle diverse sfumature, sui materiali da utilizzare e su decorazioni! Lasciati ispirare delle nostre idee e divertiti a rinnovare i tuoi spazi!