Iscriviti per scoprire tutti i brand a -70%

scarpiera fai da te

Per molte donne, ma anche per molti uomini, le scarpe sono una terribile passione. Tacchi, lacci e suole colorate generano una forza attrattiva più potente di una calamita che porta irrimediabilmente ad un unico traguardo: l’acquisto seriale di scarpe. Ma dove riporre tutti questi oggetti del desiderio? Se non hai la fortuna di avere una camera delle scarpe, non ti resta altro che trovare una soluzione alternativa. Hai mai pensato ad una scarpiera fai da te?

Esistono tanti modi per realizzare una scarpiera in casa: in questa guida dove troverai tante piccole grandi idee per realizzare una scarpiera originale, ma soprattutto economica!

pouf contenitore con scarpe

1. Cassetti

In soffitta c’è ancora accatastata sotto centimetri e centimetri di polvere la vecchia cassettiera della nonna? Non sai proprio che fartene? Quei vecchi e spaziosi cassettoni potrebbero diventare una perfetta scarpiera fai da te! Come?

Per trasformare il vecchio mobile nella tua nuova scarpiera, prima di tutto conferisci un nuovo look ai vecchi cassettoni: gratta con della carta abrasiva la superficie e una volta levigata per bene passa una mano di fondo per rendere omogeneo il legno. A questo punto sbizzarrisciti con i colori.

Fissa infine i cassettoni alla parete con dei tasselli: saranno pronti per contenere decine di paia di scarpe.

2. Pallet

Quando si pensa al riciclo creativo non possono che venire in mente i pallet. Sono ottimi per creare divani e letti, ma possono essere la soluzione ottimale anche per una scarpiera fai da te. In che modo?

Recupera un pallet levigandolo con delle carta abrasiva per eliminare le pericolose schegge in legno. Ridipingilo con il colore che meglio si adatta allo stile della tua casa e disponilo in verticale contro la parete dell’ingresso. Gli spazi presenti tra le assi di legno che lo compongono diventeranno l’habitat ideale per ospitare le numerose scarpe della tua famiglia.

3. Cassette di legno

Un altro must del riciclo sono le cassette della frutta. Il procedimento da seguire per trasformarle in una scarpiera fai da te è piuttosto semplice. Come tutti gli oggetti in legno dovrai per prima cosa ripulire la superfice dalle possibili schegge passando della carta abrasiva. Una volta levigata per bene la cassetta potrai passare alla fase di pittura scegliendo il colore che stimola maggiormente la tua fantasia.

Infine non dovrai fare altro che creare una composizione dove riporre le tue scarpe: potresti impilarle per formare una torre dedicata alle calzature oppure ricreare un’affascinante piramide.

4. Scatole delle scarpe

Quando non si può far a meno di acquistare un paio di scarpe dietro l’altro, oltre al problema di individuare il posto dove collocarle, sorge un altro dilemma: che farsene delle scatole che le contengono? Si potrebbe far di necessità virtù progettando una scarpiera fai da te con le scatole delle scarpe.

Prendi circa 16 scatole e ritaglia la parte davanti in diagonale, creando così gli spazi d’ingresso per la tua futura scarpiera. Fissa con una spillatrice il coperchio al resto della scatola. Una volta effettuato il procedimento appena descritto su tutte le scatole verniciale o ricoprile con del tessuto o della carta.

Forma poi la base della tua scarpiera unendo quattro scatole orizzontalmente. Fissale nuovamente con una spillatrice e passa della colla vinilica tra le varie componenti al fine di rendere la scarpiera più solida. Crea un secondo livello realizzando una nuova linea di scatole, poi un terzo, un quarto fino all’altezza desiderata.

Altre soluzioni per organizzare le scarpe:

5. Scale

Anche le scale a pioli, in particolare quelle a libretto torneranno utilissime per dare vita ad una scarpiera economica. Come fare? La prima operazione consisterà, come detto e ridetto per gli oggetti in legno, nel levigare con carta vetrata la superficie.

Dopodiché passerai alla verniciatura ricorrendo alla vernice ad acqua per poi rifinire il tutto con un mano di flatting protettivo. Lascia asciugare il tutto e procedi con la metamorfosi: aggiungi tra un piolo e l’altro assi di legno tagliate su misura. Con poche semplici mosse la tua vecchia scala a pioli muterà in una piramide perfetta pronta ad accogliere tutte le scarpe sparse tra le stanze della tua casa.

6. Tubi in Pvc

I tubi in Pvc vengono solitamente utilizzati in edilizia per costruire delle condutture. Tuttavia il materiale plastico che li compone è facilmente lavorabile: talmente facile che si adatta perfettamente alla costruzione di una scarpiera fai da te.

Basterà recuperare una tubatura e seghettarla in più parti ottenendo tanti piccoli cilindri. Per renderli più accattivanti dal punto di vista estetico li potrai rivestire con della carta da parati o del tessuto. A questo punto li fisserai alla parete disponendoli secondo l’ordine della tua fantasia. La tua parete sarà costellata di oblò che si apriranno sul mondo delle tue amate scarpe!

Se sei in cerca di altre soluzioni ingegnose per organizzare le scarpe, dai un’occhiata a questo articolo: Come sistemare le scarpe: soluzioni pratiche e creative.

Se, invece, hai la passione per il fai-da-te e cerchi qualche nuovo spunto, la categoria “Fai-da-te” è quello che fa per te, con tanti consigli utili per rinnovare la tua casa e non solo!