Iscriviti per scoprire tutti i brand a -70%

pareti grigie

Cosa ne pensi di dipingere le pareti di casa in grigio? Nel lessico di tutti i giorni, questo colore è ingiustamente associato al cattivo umore, a una giornata storta, all’idea di sbiadito. Invece, ti assicuriamo che è molto usato nella decorazione d’interni, per la sua capacità di adattarsi a ogni stile senza essere mai scontato. Ma quale grigio scegliere? Oggi ti diamo alcuni suggerimenti per delle bellissime pareti grigie.

Pareti grigie: 5 tonalità perfette per ogni ambiente

Il grigio è uno dei colori neutri per eccellenza, e nasce dalla fusione di bianco e nero. È una nuance rilassante ed accogliente, ma non si può considerare un colore unico: esistono, infatti, tante tonalità di grigio. La cosa importante, se vuoi dipingere le pareti di questo colore, è scegliere quello giusto in base all’ambiente, per evitare di incupirlo o appiattirlo.

I nostri grigi preferiti sono:

  1. grigio perla: dà un tocco prezioso e molta luminosità all’ambiente;
  2. tortora: delicato mix di marrone e grigio, è un colore dalle mille sfumature e molto di tendenza;
  3. greige: un ibrido tra beige e grigio, ed è una tonalità di grigio molto calda e raffinata;
  4. grigio grafite: crea uno sfondo molto rilassante, bellissimo se abbinato a colori accesi come il rosa;
  5. grigio fumo: un tono molto elegante e glamour ma da usare con moderazione perché è molto scuro (ad esempio, solo su una parete della stanza).

Grigio per tutta la casa

Se il grigio è tradizionalmente legato allo stile moderno e minimal, le sue infinite sfumature si sposano bene anche con lo stile classico, il vintage, lo shabby e anche l’etnico. È un colore che comunica pace e serenità, rilassamento, accoglienza e stimola la concentrazione. Vediamo come usarlo per le pareti di casa.

Grigio chiaro o grigio scuro?

I grigi più chiari sono adatti a stanze poco luminose o piccole, e in generale se non vuoi osare troppo, mentre i toni più scuri possono essere usati in stanze ben esposte alla luce naturale, dal look contemporaneo e dalle linee pulite, abbinati a colori chiari per creare contrasto e movimento.

Il grigio più scuro si presta a sperimentare di più, anche con colori accesi, come giallo, verde, azzurro.

Pareti grigie e stili di arredamento

Per dare uno stile shabby e provenzale, abbina il grigio chiaro a tonalità tenui e delicate come il rosa, l’azzurro polvere, il beige, il legno chiaro. Abbinato a colori caldi come arancione, giallo sole, nappe, frange ma anche tessuti animalier diventa un’ottima base per un etnico inaspettato. Ma grazie alla sua delicatezza e neutralità puoi osare anche con colori brillanti come il fucsia o il rosso.

Per una zona giorno, una cucina e un soggiorno moderni e minimal, le pareti grigie andranno abbinate ad arredi e complementi in bianco e nero, meglio se opachi e non lucidi, che rischiano l’effetto “ufficio” e raffreddano l’ambiente. Il legno è il tuo alleato, soprattutto in cucina, per scaldare l’ambiente ed evitare che diventi freddo e impersonale.

Puoi anche scegliere quattro grigi diversi, per dipingere le quattro pareti, in scala, dal più chiaro al più scuro e dare molto movimento all’ambiente.

Pareti grigie: 3 consigli di stile

Personalità e carattere deciso grazie alle pareti grigie? Si può fare! Anche con un colore neutro e rilassante puoi creare giochi e contrasti grazie alla pittura murale. Non ci credi? Leggi i consigli più originali dei nostri designer!

Righe in camera da letto

Per la parete d’accento dietro la testiera del letto, dipingi piccole righe in grigio chiaro e grigio scuro (oppure, acquista una carta da parati con questo motivo). Ricorderanno le righe del pigiama e sono perfette in questa stanza e nella cameretta dei bambini. Una decorazione così delicata si sposa anche con tocchi di colore accesi, come fucsia o giallo, per alcuni elementi di arredo, cuscini o tessili.

Piastrelle grigie

Le finiture di bagno e cucina non devono essere per forza di un solo colore: motivi geometrici o floreali in grigio, bianco e nero possono arredare la parete dietro ai fornelli di una cucina moderna, il pavimento del bagno o, ancora, la parete dentro la doccia. Usare il grigio come colore dominante ti permette di giocare con le decorazioni senza rischiare di stancarti presto.

Grigio, metalli e marmi

Il grigio trova il suo naturale abbinamento nei complementi in metallo, come bronzo, oro rosa, oro, che scaldano la sua parte fredda e creano un effetto elegante e chic. 

In cucina, un altro abbinamento riuscito è il grigio con il marmo, ma senza strafare. Usa una sola tipologia di marmo per il top, il paraschizzi e il rivestimento murario.

Ti piacciono i colori neutri ma hai paura di creare un ambiente monotono? I nostri esperti hanno una risposta per ogni dubbio: leggi la nostra Guida ai colori per le pareti e trova le combinazioni perfette per la tua casa!

banner arredamento