come arredare un terrazzo scoperto

Sei alla ricerca dell’ispirazione giusta per sfruttare al massimo il tuo balcone? Persino gli spazi esterni che appaiono più difficili da valorizzare, perché sprovvisti di copertura, possono trasformarsi completamente grazie a qualche piccolo tocco speciale. Leggi la nostra guida su come arredare un terrazzo scoperto: piccolo o grande che sia, esalta la tua zona en plein air grazie a mobili, tessuti e texture abbinate. In aggiunta, non dimenticare illuminazione, decorazioni e ovviamente qualche piantina o fiore per rendere tutto più suggestivo.

Come arredare un terrazzo scoperto: quali mobili scegliere

La sfida più grande nell’arredare un terrazzo scoperto sta nel selezionare mobili che possano resistere alle intemperie e al sole a picco. Prima di acquistare gli arredi per outdoor, assicurati che siano adatti per questo scopo e prediligi alcuni materiali in particolare.

  • Metallo: verniciato, in acciaio inox o in alluminio, è indicato per arredare un terrazzo scoperto in stile moderno. Per garantire una maggiore resistenza, verifica che gli arredi siano stati protetti dalla corrosione grazie a un apposito trattamento.
  • Polyrattan: ha il grande vantaggio di sembrare rattan, ma in realtà è un materiale sintetico, in genere polietilene. Si inserisce bene nei contesti in stile boho chic o rustico, come una suggestiva terrazza sul tetto in città.
  • Plastica: versatile ed eclettica, oggi viene lavorata per garantire grandi prestazioni e offrire texture particolari. Attenzione ai colori, però, che tendono a scolorire se lasciati al sole continuativamente.
  • Cemento: ultra resistente e pensato proprio per l’outdoor, è il materiale prediletto dello stile industrial. In linea di massima, cerca però di proteggerlo dal gelo durante la stagione fredda.

I tessili ideali per un terrazzo scoperto

Oltre ai materiali utilizzati per la struttura portante dei mobili, scegli con cura anche i tessuti dei rivestimenti e dei complementi d’arredo. Meglio preferire le opzioni sfoderabili e lavabili, oppure idrorepellenti e/o antimacchia. Nel caso di un salotto outdoor con imbottitura integrata, valuta la possibilità di acquistare dei teli protettivi con cui coprire divano e poltrone.

3 idee di arredo per un terrazzo scoperto

Ora che conosci i materiali più adatti per arredare un terrazzo scoperto, inizia a immaginare l’allestimento dello spazio. Ecco tre opzioni diverse, da scegliere in base al modo in cui intendi utilizzare gli esterni.

1. Il classico set con tavolo e sedie

A chi ama organizzare pranzi e cene all’aperto, sia in famiglia che con gli amici, consigliamo un tavolo con le sedie in abbinamento. Potrai optare per formati grandi, nel caso il tuo terrazzo sia molto grande, oppure preferire le versioni salvaspazio da allungare all’occorrenza. Scegli il tuo set nei materiali che ti abbiamo già elencato e aggiungi accessori in metallo o plastica per decorare la tavola. Meglio evitare il vetro, invece, che tende a essere più delicato.

Per arredare il tuo terrazzo scoperto senza paura di sole e acquazzoni improvvisi, puoi aggiungere un gazebo che copra tutto il tavolo. Assicurati però che sia consentito in base alle regole condominiali e che sia ben fissato o comunque resistente a vento e intemperie.

2. Salottino da esterno

Preferisci passare i tuoi momenti all’aria aperta tra chiacchiere e relax? Allora concediti un set lounge composto da divano e/o poltroncine, ottimo per chi deve arredare un balcone più piccolo. Se ami organizzare piccole feste, tieni a disposizione un carrello da bar, utile per appoggiare bottiglie, vassoi e molto altro ancora.

In un terrazzo moderno, aggiungi anche un tavolino basso, comodo per appoggiare bicchieri e piattini in caso di aperitivi con amici. Potrai poi spostarlo facilmente dall’interno all’esterno per trasportare tutto quello che ti serve.

3. Zona relax

Se non puoi andare in vacanza, lascia che sia la vacanza a venire da te. E cosa c’è di meglio di un’area relax all’aria aperta per rigenerarsi dopo una lunga giornata di lavoro o di studio? Questa soluzione è perfetta soprattutto per arredare un terrazzo scoperto di dimensioni molto piccole. Ti basteranno un lettino o una sdraio, in base alla superficie disponibile, e ovviamente un tavolino su cui appoggiare qualcosa di fresco da sorseggiare mentre ti rilassi al sole.

Per un mood da spiaggia, acquista un ombrellone nello stile che preferisci: a righe o con le frange, semplice o elaborato, ti permetterà di ripararti dai raggi troppo intensi. L’idea in più? Se hai spazio, posiziona anche un’amaca: non vorrai più uscire di casa!

Come decorare un terrazzo scoperto

Qualunque sia la tua opzione preferita – tavolo, salotto o zona relax – completa l’allestimento con tanti piccoli complementi d’arredo e decorazioni speciali. Dall’illuminazione per terrazzo alle piante da balcone, ecco cosa non può mancare per arredare il tuo terrazzo scoperto.

  • Illuminazione: per vivere al massimo il tuo terrazzo quando scende il sole, illuminalo in modo strategico. Meglio preferire le lampade solari o a batteria, che non richiedono l’intervento di un elettricista. Per le serate speciali, usa candele LED da appoggiare sul tavolo, lanterne e catene luminose che renderanno tutto più magico.
  • Piante e vasi di design: l’outdoor non potrebbe dirsi completo senza un po’ di natura. Anche se non hai il pollice verde, non disperare. Scegli piantine e fiori di semplice manutenzione, come lavanda, bosso, nandina e viburno, da valorizzare con vasi moderni ed eleganti. Sono ideali anche le piante rampicanti, insieme a un’apposita griglia a cui possano appigliarsi; prova con gelsomino e buganvillea, entrambe super scenografiche durante la bella stagione.
  • Tappeti: sotto il tavolo o nella zona salotto, stendi un bel tappeto da esterno, meglio se in colore scuro. Opta per una fibra sintetica, facile da pulire e che non si rovina con la pioggia o il sole.
  • Pouf da esterno: comodo ed eclettico, è indicato per creare un angolino relax e si trasforma in una seduta extra in caso di ospiti. In più, ci sono delle versioni che si possono allungare, diventando un vero e proprio lettino su cui riposarti a fine giornata e nel weekend.

Insieme a questi complementi d’arredo, potrai poi finire di arredare il tuo terrazzo scoperto con qualche tocco personale. In base al tuo stile preferito, acquista soprammobili, oggetti decorativi, casette per gli uccellini e originali attrezzi da giardinaggio che ti aiuteranno a completare l’atmosfera.

Hai già individuato la tua preferita tra le nostre proposte? Se stai ancora esplorando il mondo degli arredi per outdoor, lasciati ispirare da tante altre idee per arredare il terrazzo!