albero di natale tradizionale

Anche tu ami le feste natalizie come noi di Westwing? Inizi a scalpitare già da novembre perché non vedi l’ora di abbellire la tua casa con le decorazioni? Se quest’anno hai deciso di stupire i tuoi ospiti con addobbi natalizi originali e in linea con lo stile della tua casa, qui trovi tante idee per l’albero di Natale, la decorazione per eccellenza, che di certo non può mancare in questo periodo dell’anno! Ecco allora la nostra guida su come addobbarlo in modo creativo per ricreare quell’atmosfera incantata che noi tutti adoriamo!

Albero di Natale: consigli di partenza

Le decorazioni natalazie, si sa, vengono usate una volta l’anno e, per questo motivo, spesso restano invariate per anni. Se sono tanti anni che passi in rassegna sempre le stesse decorazioni e ormai vedere l’albero addobbato nello stesso modo ti ha stufato oppure se hai cambiato casa o stile d’arredo e vorresti abbinare le decorazioni a questo nuovo mood, prendi appunti partendo dai nostri tre consigli generali.

  1. Abbina le decorazioni dell’albero al resto della casa

    Se hai un grande spirito natalizio, la tentazione è quella di comprare luci, palline, candele, festoni di tutti i tipi… per ritrovarti con una miriade di addobbi che non c’entrano gli uni con gli altri. Scegli uno stile (shabby e naturale, oppure classico, bianco e rosso, verde e nordico) e attieniti a quello. Considera il tuo albero di Natale, la sua dimensione e anche il colore, in modo da fare una scelta azzeccata.

  2. Decidi prima la palette di colori

    Soprattutto se hai dei bambini, l’albero di Natale diventa un gioco e di anno in anno si accumulano le decorazioni comprate insieme a loro. Cerca di acquistare addobbi sempre delle stesse tonalità per evitare di creare confusione (meglio decidere solo uno o due colori).

  3. Scegli un Natale sostenibile

    Noi di Westwing cerchiamo di rispettare l’ambiente e di condurre uno stile di vita sostenibile in tutti gli aspetti della nostra vita, festività comprese. In questo momento dell’anno gli sprechi raggiungo il massimo: da quelli di cibo, ai rifiuti che si producono con la carta regalo. Cerca di limitare questi sprechi: in primo luogo, seleziona gli addobbi che puoi riciclare e poi fai una lista di ciò che davvero ti serve. Puoi anche optare per un albero di Natale fai da te, super originale e diverso dal solito!

Vuoi saperne di più su questo classico ornamento natalizio? Leggi il nostro articolo dedicato: Albero di Natale: origini, storia e significato.

Idee per un albero di Natale classico

  • Un albero tradizionale. Se ti piace l’idea del classico albero di Natale che ti ricorda l’infanzia, non puoi che scegliere i più classici dei colori: rosso e oro, verde scuro, bianco. Addobbalo con pacchetti, piccoli Babbi Natale, ma anche sciarpine natalizie da legare ai rami del tuo abete. E non dimenticare le luci: un filo di led a luce calda o delle finte candeline rosse riscalderanno l’atmosfera. Per un tocco glam, prepara un albero di Natale bianco e oro: resterà lo spirito classico, ma con un tocco moderno davvero irresistibile!
  • L’albero innevato. Ricrea la magia dell’inverno in Lapponia con un albero da addobbare con neve finta, strisce a led dalla luce fredda, decorazioni di cristallo, renne e orsi polari. Metti una stella luminosa come puntale e usa gli stencil per decorare le finestre con piccoli fiocchi di neve.
  • L’albero di Natale per i più piccoli. L’albero di Natale dedicato ai bambini è un tripudio di favole, storie e tradizioni di Natale, pupazzetti, elfi, animali, bamboline, macchinine, calze della Befana con dentro caramelle e cioccolatini, ma anche pacchetti regalo nascosti tra i rami che scarterete a sorpresa la mattina del 25 dicembre.

Idee per un albero di Natale originale

  • Albero di Natale con i libri. Se le tue letture nel corso dell’anno si accumulano nella libreria e sul comodino, perché non sfruttarle anche per creare un albero di Natale particolare? Sistema la pila di libri a terra, a raggiera, a formare un cono, avvolgila con lucine colorate e termina il tuo albero con una stella cometa di carta.
  • I ricordi di famiglia. Bellissimo se hai dei bambini piccoli o amici e parenti che verranno a trovarti nelle festività, è l’albero addobbato con i ricordi di famiglia. Dai biglietti d’auguri degli anni precedenti, alle foto appese con piccole cornici dorate, oppure usate come decorazione all’interno di palline trasparenti da riempire con glitter o neve finta. Perfette anche con regalo da lasciare ai tuoi ospiti.
  • L’albero di Natale naturale. Se ami la natura e vuoi realizzare un albero di Natale ecologico, affidati alle decorazioni autunnali e invernali con frutta e frutta secca: puoi appendere mele, zucche, pigne, ghiande, noci, ma anche foglie secche colorate, fissate con la lacca e del glitter tono su tono… il tuo albero sarà davvero originale e scalderà subito l’atmosfera.
  • Albero di Natale colorato. Vuoi qualcosa che sia d’impatto già dal primo sguardo? Prova con un albero di Natale rosa, dal sapore pop e romantico! Addobbalo con palline bianche glitterate e lucine classiche, oppure a forma di stella o cuore. L’effetto wow è assicurato.

Idee per un albero di Natale low cost e di riuso

Come ti dicevamo all’inizio, ci piace l’idea di usare quello che abbiamo in casa per le nostre decorazioni natalizie, per passare le feste con un occhio all’ambiente e alla sostenibilità. Ecco allora i nostri consigli per un albero di Natale di riuso.

  • Decora una vecchia scala: un’idea dall’anima shabby è quella di usare una vecchia scala di legno, ripulita e decapata, magari anche dipinta di bianco, da decorare con palline, stelle e un filo di luci tono su tono (meglio restare sul bianco, l’oro e i colori naturali). Un’alternativa semplice ed elegante al classico abete.
  • Albero di Natale con le cassette della frutta: se recuperi una decina di cassette di legno, puoi disporle una sull’altra e usarle come piccoli scaffali su cui posare decorazioni e addobbi, luci, soprammobili a tema natalizio e palle di neve. Potresti anche sistemare nelle cassette i regali per gli amici e i parenti.
  • Albero di Natale con i tappi di sughero: recupera quanti più tappi di sughero riesci a trovare, e con questi puoi scegliere se creare, incollandoli tra loro, tanti piccoli alberelli di Natale da sistemare in vari punti della casa, oppure un albero più grande. Puoi dipingerli di colori natalizi, o lasciarli al naturale. Avvolgili con un filo di lucine e il tuo albero di Natale è pronto!

Gli strumenti che potrebbero servirti per realizzare il tuo albero:

Alberi di Natale per una casa piccola

L’albero di Natale non deve per forza essere enorme, ne esistono di taglie e altezze diverse. Se in casa non hai tanto spazio puoi optare per un albero piccolo, da posizionare su una credenza o su un tavolino, oppure di una media misura che puoi incastrare perfettamente in un angolo del soggiorno. Abbiamo selezionato anche qualche altra idea creativa per chi ha poco spazio ma non vuole optare per il solito alberello. Li trovi di seguito:

  1. puoi addobbare solo un ramo di abete finto (o un ramo recuperato dal mare) e appenderlo a una parete;
  2. puoi comprare rami d’abete e metterli in un vaso di vetro, decorandoli con palline colorate in tinta con le tonalità della zona giorno oppure a contrasto utilizzando colori come il rosso e l’oro;
  3. usa gli stencil o degli adesivi da parete con scritte natalizie e riproduzioni di alberi di Natale, che potrai rimuovere una volta finite le feste;
  4. compra una striscia di lucine o una ghirlanda a led dai toni caldi e, fissandola dei chiodini alla parete, crea la forma dell’albero di Natale. Un’idea carina che renderà il tuo soggiorno un pò più magico.

Ora che l’albero è fatto, devi pensare al resto. Nelle nostre guide dedicate alle decorazioni natalizie troverai tante altre idee, dalle più classiche a quelle più originali, per creare a casa tua una fantastica atmosfera natalizia!

Le decorazioni natalizie che non possono mancare: