23.11.2020 Consegne regolari su tutto il territorio nazionale.

Manuela di Design Therapy

Creatrice di un blog quando ancora questo mezzo di comunicazione era sconosciuto ai più, Manuela ha saputo dar vita negli anni a uno spazio vissuto e conviviale, quasi una casa di famiglia. Design Therapy è un blog di interior design ma non solo: un po’ diario un po’ raccolta di ispirazioni e momenti, racconta i trend del momento filtrati attraverso gli occhi di chi scrive. Alla ricerca della semplicità, senza perdere mai di vista le cose essenziali a cui non saprebbe mai rinunciare, come una casa piena di luce, il caffè del mattino, i fiori freschi dentro casa.

Immagini e parole che raccontano Manuela di Design Therapy

In tre parole, Manuela di Design Therapy è…

Positiva, curiosa, green-addicted.

designtherapy.it racconta di…

Cose belle, spazi che mi ispirano e regalano serenità, momenti che necessitano di essere fermati e piccoli scatti di vita quotidiana. La mia missione? Trovare la bellezza nella semplicità delle cose, riempendomi gli occhi ed il cuore.

5 domande a Manuela di Design Therapy

Perché hai deciso di aprire un blog?

Ho iniziato a scrivere sul blog nel 2011, questo spazio è stato la mia pausa di riflessione fra la prima e la seconda maternità e l’impulso a chiudere definitivamente nel cassetto una laurea che non sentivo mia. Così ora mi dedico alla mia vera passione, fra slow life ed interior design. Condividere quotidianamente tutto ciò con i lettori mi rende felice; ho la certezza che la bellezza, condita con la giusta dose di leggerezza ed autenticità, salverà il mondo.

Come descriveresti il tuo stile quando si tratta di interni?

Credo che il mio stile sia cambiato e cresciuto con me, diventando ogni giorno più personale e consapevole, al di là delle mode del momento. Per questo tendo a svincolare ciò che mi piace da un’etichetta precisa. Mi piacciono le linee pulite del design nordico e quel tocco un po’ snob degli interni parigini, come il dettaglio vissuto in un ambiente contemporaneo. Ma al di là di tutto, scelgo di volta in volta ciò che mi sa regalare serenità e armonia.  

Dove cerchi ispirazione per il tuo blog?

Sono una pantofolaia, amo passare le mie serate in pigiama sul divano, con il pc sempre accanto alla scoperta dei mie blog preferiti.  E poi c’è Instagram, mio grande amore e fonte di ispirazione quotidiana. Qui  trovo continui spunti e posso a mia volta dar libero sfogo alla passione per la fotografia.

Qual è stata la tua esperienza più bella legata al blog?

La cosa più bella è vedere che l’empatia fra blogger esiste. Ho visto altre donne credere in me, ho incontrato per caso qualcuna che mi ha saputo riconoscere nella vita vera, al di là del blog: sentirmi dire che ero per loro fonte d’ispirazione è stata la più grande gioia.

Che consigli daresti a una persona che vuole aprire il suo blog oggi?

Gli direi di non farsi intimorire dalle difficoltà, che se c’è la passione le cose verranno da sé e che se non tutto è perfetto all’inizio ci sarà tempo e modo per “aggiustare il tiro”. Il blog mi ha reso una persona felice e realizzata proprio perché ho saputo cercare, trattenere e vivere questa felicità. La cosa più importante credo sia proprio non smettete mai di cogliere le proprie emozioni.

banner tendenze