Iscriviti per scoprire tutti i brand a -70%

Iscriviti per scoprire tutti i brand a -70%

ananas con occhiali da sole

Se hai bisogno di nuove idee per i tuoi party perché non provare il tema “Hippie”? L’era del “Peace and love” nata nella fine degli anni ’60 potrebbe essere il tema ideale per organizzare un evento indimenticabile per i tuoi ospiti. Tra canzoni rock, fiori nei capelli e tanti sorrisi, basta poco per organizzarne una, sia per adulti sia per bambini. Ecco alcuni consigli su ciò che ti servirà per una perfetta festa hippie.

Pianificare una festa in stile hippie

Meglio fare la festa a casa tua o affittare un locale apposito? Entrambe le alternative sono valide, a patto che la stanza abbia determinate specifiche. Per una festa perfetta la sala non deve essere né troppo grande né troppo piccola: gli ospiti devono essere liberi di ballare e muoversi senza perdere di vista i propri amici (non è certo una discoteca!).

Se hai un giardino o un terrazzo ampio pieno di piante potrebbe essere l’ideale per ricreare un’atmosfera magica e naturale, ricca di colori e profumi. In alternativa andrebbe bene anche un parco aperto ai visitatori o un locale con area all’esterno. Ricorda però che nel parco potrebbero esserci anche altre persone e ciò potrebbe ripercuotersi sulla privacy dell’evento.

In base alla tua scelta dovrai poi fare una lista con tutto ciò che ti servirà: dalle vettovaglie al numero degli invitati. Meglio partire in anticipo ed evitare di fare le corse all’ultimo minuto, finiresti col rovinare la festa.

Le decorazioni per una festa hippie

Tanti colori che ispirano vibrazioni positive e sentimenti felici: questo è il segreto per una perfetta festa hippie. L’importante è non esagerare, altrimenti si trasformerebbe in una festa per bambini.

Il consiglio è prediligere i materiali naturali come legno, rafia e rattan, accostandoli a dettagli e particolari colorati. Il contrasto che si creerà sarà molto più adulto e affascinante, senza considerare le varie personalizzazioni per rendere unica la festa. Le migliori decorazioni sono piccole e discrete, accomunate da un tema principale che renda tutto coerente. Potresti scegliere i cactus, i palloncini, le immagini psichedeliche o i fiori: le possibilità sono davvero infinite.

Alcune idee originali

Le ceste fatte a mano sono un’ottima idea per dare calore alla stanza. Potresti usarle per contenere tanti fiori, come porta oggetti o per offrire il cibo ai tuoi invitati. L’importante è che tu scelga un solo modello così da seguire una linea ben precisa ed evitare l’effetto caos.

Anche tendaggi e teli appesi contribuiscono a donare un aspetto boho alla location. Lo stesso vale anche per cuscini di stoffa, tappeti rotondi multicolor e federe floreali. I bicchieri, i piatti e altri accessori possono seguire il tema centrale, come cannucce ecologiche e bastoncini colorati, purché non siano troppo esagerati. I tuoi ospiti noteranno queste piccole accortezze e si sentiranno coccolati.

Cose da non dimenticare

Una festa non è tale senza una bella colonna sonora. Visto che la tua sarà una festa hippie non puoi certamente sintonizzare una playlist moderna! Da Janis Joplin a Simon & Garfunkel, avrai l’imbarazzo della scelta. Potrai anche noleggiare i servizi di una cover band vestita a tema per ricreare una sorta di Woodstock e poter ballare fino a notte fonda. Qualora volessi semplicemente della musica di sottofondo, sono tanti i servizi di streaming con playlist già pronte e in perfetto tema hippie.

Per quanto riguarda il cibo, non esistono vere e proprie ricette anni ’60/’70 ma potrai proporre un menù classico da buffet con insalata di riso e pasta, finger food, toast, frutta e verdura ornate da fiori e tante jelly in contenitori di vetro. Per il dolce opta per una Rainbow Cake così da sorprendere i tuoi ospiti in pieno stile “Peace and Love”. Non dimenticare la tua vena ambientalista e scegli piatti, bicchieri e posate ecologiche

Senza foto non è una festa!

In quest’era così social è importante condividere i momenti più belli e ricordarli in maniera speciale. Potresti acquistare una Polaroid e scattare foto da regalare ai tuoi ospiti oppure optare per un fotografo apposito che possa ritrarre gli invitati dall’inizio alla fine del party. Così facendo tutti avranno delle foto professionali e in alta qualità.

Se vuoi promuovere il tuo evento e renderlo invidiato da tutti, non lasciare che sia lo smartphone a sostituire il fotografo, dovrai solo pensare a un hashtag che identifichi istantaneamente il tuo party hippie e goderti la tua serata!