Arredamento in stile Liberty

Arredamento in stile Liberty

Condividi

PARLANO DI NOI
Vuoi saperne di più? Leggi i nostri consigli

Arredamento in stile Liberty:scopri di più su Westwing

Linee sinuose e motivi floreali si stagliano sui mobili in legno, gli arredi principi dell’arredamento in stile Liberty. Registrati gratuitamente: ogni giorno online tantissime proposte di mobili e accessori per arredare la tua casa con stile. Lasciati ispirare da Westwing!

Arredamento in stile Liberty: soluzioni novecentesche

La casa, il nido della famiglia d’arredare con stile per creare una dimora accogliente e chic. Ogni angolo della vostra abitazione deve parlare di voi, per questo motivo date via libera ai virtuosismi dell’arredamento in stile Liberty e regalatevi un’abitazione con soluzioni di design raffinate ed eleganti. Per ogni ambiente è necessario scegliere i mobili con cura, in modo da esaltare la struttura della stanza e sfruttare ogni suo angolo. Perseguite il perfetto equilibrio tra gli arredi e lo spazio che li contiene, per creare ambienti con soluzioni originali, ma al contempo pratici e funzionali. Se siete amanti dell’arte e desiderate portare all’interno delle vostre mura domestiche il suo spirito, optate per un arredamento in stile Liberty e ogni stanza della vostra casa sarà ricca di sfumature di cromie accese addolcite da fantasie naturalistiche come svolazzanti farfalle e foglie di vite.

Arredamento in stile Liberty

La storia dell’arredamento in stile Liberty

In Europa si diffuse tra il XIX ed il XX secolo l’arredamento in stile Liberty, che a fine Ottocento in Francia veniva chiamato Art Nouveau. Il termine Liberty era il cognome di una ditta inglese, interessata a diffondere oggetti d’arte e di design innovativi. Grazie al suo successo l’azienda decise d’espandersi, approdò in Italia – più precisamente nella Galleria di Milano – e così il nome Liberty invase la penisola. A poco a poco questo termine divenne il nome di uno stile novecentesco che diede vita a opere d’arte affascinati. Il termine Liberty fa pensare al concetto di libertà, spensieratezza, di modernismo e di un gusto nuovo. Infatti, gli accessori che contraddistinguono l’arredamento in stile Liberty si staccano dalle regole accademiche e tradizionali, accantonano i dettami del passato per avvicinarsi a mobili e complementi d’arredo che si contraddistinguono per innovazione e idee originali. Le caratteristiche di questo stile vennero subito a galla – spopolarono tra i nobili – ed abbracciarono sia l’architettura che l’oggettistica. Le novità del gusto si associavano a novità tecniche, all’uso di materiali inconsueti: ferri battuti, ceramiche e cementi modellati.

Arredamento in stile Liberty

Arredamento in stile Liberty: mobili e decorazioni

Il materiale che caratterizza i mobili dell’arredamento in stile Liberty è il legno. Il ciliegio e il noce sono i principali componenti dell’arredo che adorna la cucina, la zona living, il bagno e la camera da letto. Il ciliegio è un legno pregiato molto compatto con sfumature rossastre leggermente dorate. Diversamente, il legno di noce utilizzato per creare i mobili adatti all’arredamento in stile Liberty è color bruno, ma presenta striature grigie e nere. Questo materiale è facile da lavorare e per questo motivo veniva e viene molto utilizzato per creare intagli e collocare intarsi preziosi. Il tema prediletto per tutte le decorazioni Art Nouveau – termine francese per indicare lo stile Liberty – era quello vegetale e floreale. Con questi elementi decorativi si tentava di controbilanciare la crescita della città che andava a togliere respiro alla vegetazione. Lo schienale delle sedie da cucina rimandava alla corolla dei fiori, mentre le lampade in ferro battuto – materiale figlio di Alessandro Mazzucotelli – arricchite da un paralume Tiffany, donavano luce ai diversi ambienti della casa.

Scegliete i mobili che più vi piacciono e create un arredamento in stile Liberty in perfetto stile novecentesco. Love your home!