Iscriviti per scoprire tutti i brand a -70%

colori pareti

Il colore delle pareti, se sai utilizzarlo e combinarlo, può far apparire gli spazi più grandi o più piccoli, modificare la percezione di calore o di freschezza, e, non da ultimo, influenzare l’umore! Qui ti guideremo nel mondo dei colori per le pareti, aiutandoti a scegliere sulla base del tuo gusto, ma anche delle pitture adatte alle dimensioni, l’esposizione alla luce e lo stile della tua casa e dell’ambiente che vuoi ridipingere.

Come scegliere i colori giusti?

Entri in una nuova abitazione da ristrutturare e la prima domanda che ti viene fatta è: di quale colore vuole dipingere le pareti? Non farti prendere dal panico e non rispondere per forza “bianco”. Se vuoi una casa dalla forte personalità, se ami gli stili eclettici e ti attirano le combinazioni originali, puoi scegliere davvero tantissime alternative al colore neutro per eccellenza.

Le conoscenze di base che devi avere prima di scegliere il colore delle pareti sono:

  • i colori caldi e i freddi cambiano la percezione della stanza. Quelli caldi (gialli, rossi, arancioni) creano un senso di accoglienza ed energia, e sono adatti a stanze che devono essere illuminate; i colori freddi (verdi, viola, blu) sono intimi e creativi, e sono adatti a stanze già molto luminose;
  • la luce modifica il colore: quando scegli un colore in negozio, acquistalo sempre di almeno di due gradazioni più chiaro di quello che ti piace. Porta a casa prima qualche campione e fai delle prove su una piccola porzione di muro;
  • le finiture dei colori fanno la differenza: quelle opache mascherano le imperfezioni e uniformano le irregolarità della parete, ma fanno sembrare i colori più scuri. Finiture lucide riflettono la luce e fanno apparire più luminosi i colori, ma sottolineano i difetti.

I colori e la loro intensità cromatica sono quindi la base di ogni progetto di ristrutturazione o di costruzione della tua casa, e sono un elemento da considerare già in fase di progettazione.

Ogni ambiente ha poi le sue esigenze, che sono prima di tutto pratiche, ma anche di gusto e stile, e ci sono dei colori più o meno adatti a ogni stanza di casa. Inoltre, bisogna prestare attenzione agli abbinamenti: tra pareti e pavimenti, pareti e mobili e pareti e…pareti!

Sei indeciso sui colori per arredare casa? Nella sezione “Colori e abbinamenti” trovi consigli e suggerimenti di stile per ogni zona della casa!

Colori per le pareti: i nostri preferiti

La prima cosa da sapere è che non c’è una regola valida per tutti. Ogni persona è diversa, e la cosa più bella è rispecchiare la personalità di ognuno attraverso la propria casa. Però sappiamo che non è sempre semplice tradurre in pratica i tuoi desideri senza fare scelte azzardate, e allora partiamo col dirti quali sono i nostri colori preferiti per dipingere le pareti.

  1. Bianco

    Il colore neutro per eccellenza è adatto per i corridoi o per stanze molto piccole che hanno la necessità di sembrare più grandi. Il suo aspetto calmo e chiaro fornisce la base perfetta per ogni stile di arredamento.

  2. Grigio

    Il grigio, in tutte le sue tonalità, è un colore neutro e senza tempo che puoi scegliere se non ne puoi più del total white, perché porta calore nella tua casa e può essere combinato perfettamente con materiali naturali, come il legno.

  3. Verde

    Grazie alle sue proprietà equilibranti e rinfrescanti, una pittura verde è un’ottima scelta per camere da letto, cucine o corridoi. In più, grazie alle sue proprietà fonoassorbenti crea un’oasi di benessere particolarmente armoniosa.

  4. Blu

    È rilassante e perfetto sia per la camera da letto che per lo studio, perché favorisce la concentrazione e allo stesso tempo dona un aspetto chic. La palette dei blu è davvero infinita, dal turchese fino al blu cobalto e il color ottanio.

  5. Rosa

    Il rosa è il colore dell’amore e della passione, che sottolinea perfettamente un look classico e delicato. Sono diverse le sfumature con cui puoi dipingere le pareti ed evitare un effetto troppo sdolcinato: la nostra tonalità preferita di rosa è senza dubbio il rosa antico.

  6. Beige

    Le pareti color sabbia portano luce e calore in ogni stanza e sono il compagno perfetto per gli arredi in stile Shabby Chic o Country. Ottimo sostituto del bianco o del grigio, diventa ancora più elegante e raffinato nelle sue tonalità greige o champagne.

  7. Nero

    Il nero è un ottimo alleato dello stile moderno e può creare effetti particolarmente chic. Puoi combinarlo non solo con il bianco, ma con quasi tutti gli stili e i colori, perché è una base perfetta. In alcuni ambienti, però, andrebbe evitato: nella camera dei bambini, ad esempio, una parete nera non è una buona scelta, perché può rovinare l’umore dei ragazzi. Fai poi attenzione alle dimensioni degli spazi: il nero li restringe visivamente e non è adatto ad ambienti troppo piccoli.

Una gallery per ispirarti

Colori per le pareti della cucina

La cucina non è solo il luogo in cui preparare da mangiare, ma, soprattutto nelle case moderne in cui gli spazi sono più piccoli di un tempo e sempre più funzionali, anche un luogo di incontro, di chiacchiere, di relax. È un ambiente versatile, ma la scelta del colore delle pareti della cucina deve essere soprattutto pratico, perché spruzzi e macchie di grasso sono inevitabili quando ci si mette ai fornelli. Perciò dovresti soprattutto concentrarti sulla funzionalità di questo ambiente.

Quali colori si adattano bene alle pareti della cucina?

I colori tenui e pastello sono sempre una scelta azzeccata in questo ambiente, ma se vuoi stimolare la creatività in cucina, buttati sui colori caldi!

Il giallo, ad esempio, ha un effetto rinforzante e stimolante, non solo per inventare piatti gustosi, ma anche per farsi venire appetito! Lascia entrare il sole e goditi un’atmosfera piacevole dal tono giallo limone, giallo zafferano, ocra o giallo dorato. Sono perfetti soprattutto quando sono combinati con mobili rustici in legno nei toni marrone o crema chiaro.

E se il colore delle piastrelle non si armonizza bene? Nessun problema! Possono essere abbellite in pochissimo tempo da adesivi o vernici fatti apposta per resistere alle macchie, e per essere lavati facilmente. Se a un certo punto ti stufi di un determinato colore o pattern, le pellicole adesive possono essere rimosse senza problemi.

Colori per le pareti del soggiorno

Oltre a un luogo di riposo, il soggiorno è anche il centro delle serate con la famiglia e gli amici. L’obbiettivo per questa stanza è quello di creare un ambiente intimo. Ricordati che i colori freddi sono quelli più adatti al relax e alla concentrazione, anche nel caso in cui in soggiorno e in zona giorno ci sia anche un piccolo angolo studio.

Le tonalità del blu creano un’atmosfera equilibrata e armoniosa. Il blu è perfetto per il soggiorno, anche in combinazione con il legno massello o mobili in rattan, tappeti e accessori in colori a contrasto, come il giallo, o il bianco e nero.

La scelta del blu non varia soltanto dalle tonalità classiche come il blu chiaro e il blu scuro, ma ha una grande gamma di sfumature da offrire, dall’indaco elettrico al blu petrolio, fino all’ottanio.

Se preferisci un colore più caldo, porta in casa la vicinanza con la natura e la tranquillità delle montagne grazie a un marrone o un crema, particolarmente belli se completati da elementi decorativi dorati.

Invece, il rosa conferisce alle pareti del soggiorno un’affascinante leggerezza. Il sottofondo caldo creerà un ambiente accogliente e potrai combinarlo ad accessori dai colori più intensi, per conferire carattere, oppure neri e preziosi, per renderlo ancora più elegante.

Colori per le pareti della camera da letto

La camera da letto è l’oasi di pace dove ci rilassiamo dopo una giornata di lavoro stressante. Lo sai che ogni persona passa circa un terzo della vita a letto? Per questo dovresti scegliere per questo ambiente una gamma di colori che stimoli il riposo.

Oltre ai i colori classici per le pareti della camera da letto, come il crema o il tortora, il verde è una buona alternativa. È il colore naturale per eccellenza e offre molte sfaccettature: dal verde abete e muschio al salvia, dal rinfrescante verde mela al rilassante verde bosco, fino al delicato verde menta.

Puoi combinare le tonalità di verde che hai scelto per le pareti con mobili in legno chiaro o in rattan e completa l’insieme con delicati toni crema o beige.

Colori per le pareti della cameretta

Nella camera di bambini e neonati i colori devono non solo stimolare allegria e serenità, ma anche tranquillità, per conciliare il riposo dei più piccoli, che spesso fanno fatica ad avere voglia di andare a dormire.

Quindi la cromoterapia è la tua alleata in questa stanza: sì ai colori pastello, no a quelli troppo cupi o troppo squillanti. Ottimi i verdi, gli azzurri, l’arancione, il rosa e il giallo, ma puoi sbizzarrirti anche con i mix di colori. Se lo fai nel modo giusto il risultato sarà divertente e stimolante: il rosa insieme a un grigio chiaro, blu e bianco, un verde e il giallo, ma puoi sbizzarrirti con veri e propri giochi di colori e geometrie.

Colori per le pareti del bagno

Circondati di tonalità turchesi e goditi la delicata sensazione dell’acqua sulla pelle. Cosa c’è di più rilassante di un bagno dipinto a tema marino?

L’azzurro e il blu sono colori che regalano una vera sensazione di vacanza. A seconda del tono, una parete dipinta in azzurro o blu conferisce al bagno un’atmosfera completamente diversa. Per esempio, l’azzurro delicato in combinazione con mobili in legno chiaro e decorazioni bianche ricorda lo stile mediterraneo. Decorazioni per pareti in metallo sono l’ideale per completare un look moderno e cosmopolita. Accessori marittimi come conchiglie, sabbia, pietre e materiali naturali come cesti in vimini e legno completano un look fresco e moderno.

Consigli per non sbagliare

A volte non è semplice trovare la tinta giusta per una stanza, perché ogni colore ha caratteristiche ben precise. Usare i colori seguendo alcuni criteri ti permette di minimizzare alcuni difetti dell’ambiente, correggere le proporzioni e riequilibrare i volumi.

Ecco qualche consiglio sulla base delle caratteristiche della stanza che devi ridipingere:

  1. se hai un soffitto basso, dipingilo di una tonalità più chiara per farlo sembrare più alto;
  2. se hai un soffitto alto, puoi dipingerlo di un colore scuro;
  3. nel caso di una stanza profonda, dipingi la parete di fondo con un colore scuro, e le altre di un colore più chiaro per allargare lo spazio;
  4. se la stanza è larga, dipingi le pareti laterali di scuro;
  5. il monocolore è più adatto a stanze piccole;
  6. se scegli colori a contrasto, usa quello più intenso nella parete dove vuoi catturare l’attenzione: ad esempio dietro il divano, o dietro la testata del letto.

Hai bisogno di altri suggerimenti per trovare il colore adatto a ogni stanza della tua casa? Non vuoi cedere al classico bianco? In questo articolo troverai tanti spunti per ogni ambiente: Pareti colorate: ispirazioni e consigli!

banner arredamento